Category archive

UNISA - page 2

Battipaglia. Ecco il Pronto soccorso pediatrico

in UNISA

Tutto pronto per la inaugurazione del Pronto soccorso pediatrico dell’ospedale di Battipaglia. A giorni il taglio del nastro di quei locali nuovi e a ‘misura di bambino’, per quello che può esserlo ovviamente un nosocomio. Pareti colorate, luci, disegni e quanto può aiutare un piccolo paziente a superare nel più breve tempo possibile la permanenza in ospedale. roco

Continua a leggere

Asl Sa.”Sportello amico trapianti” nei templi, il Ds Primiano illustra l’iniziativa

in UNISA

Diffondere la cultura della donazione d’organo: il Parco archeologico di Paestum apre alla solidarietà. Così, giovedì 29 agosto, alle ore 18, al suo interno, verranno allestiti “Sportelli amico trapianti” della Asl Salerno per sensibilizzare i turisti e i cittadini presenti per visitare il sito. Una iniziativa che sarà accompagnata dalla musica della band “QuasiManouche”, composta da Giosue Masciari (medico a Trento) Gualtiero Lamagna (agente di Commercio di Napoli) e Fernando Chiumiento, Capo dipartimento dell’Area critica della Asl Salerno nonché Direttore d’Unità di Rianimazione del Dea Eboli- Battipaglia- Roccadaspide. Un gruppo musicale straordinario composto da professionisti accomunati dall’amore per il…

Continua a leggere

Battipaglia. Disinnesco bomba, ecco il Piano per evacuare l’ospedale

in UNISA

Iniziano le operazioni di evacuazione dell’ospedale di Battipaglia, in vista del disinnesco di un ordigno bellico in programma domenica 8 settembre con l’evacuazione di circa 36mila persone. Per svuotare l’ospedale scatta da domani il blocco dei ricoveri, urgenze comprese: il 118 condurrà al pronto soccorso solo i pazienti in codice rosso, con quattro ambulanze e un elicottero pronte per eventuali trasferimenti in altri presidi ospedalieri.    Da domani ci sarà il trasferimento temporaneo del personale medico e infermieristico delle sale operatorie presso il pronto soccorso di Eboli. A partire dalle ore 14:00 del 6 settembre vi sarà la chiusura definitiva…

Continua a leggere

“Sollecito rate non riversate”, le Banche scrivono all’Asl Sa. Dipendenti infuriati

in UNISA

“Sollecito rate non riversate”: la rata del quinto dello stipendio non è mai arrivata alla banca che ora chiede lumi all’Asl Salerno. Un vero e proprio giallo quanto si sta verificando negli ultimi giorni a carico di numerosi dipendenti dell’Azienda di via Nizza ritenuti, dagli Istituti di Credito, insolventi. In soldoni. Per le più svariate motivazioni, i dipendenti, a seguito di finanziamento, stanno effettuando pagamenti attraverso la cessione del quinto dello stipendio. Accade però che secondo alcune Banche i soldini trattenuti dall’Asl e da riversare non sarebbero mai giunti. Accrediti mai versati, per capirci. Le notifiche sono inviate per…

Continua a leggere

Asl Sa. Il Capo Dipartimento Chiumiento nella band musicale per aiutare lo “Sportello amico Trapianti”

in UNISA

Diffondere la cultura della donazione d’organo: il Parco archeologico di Paestum apre alla solidarietà. Così, giovedì 29 agosto, alle ore 18, al suo interno, verranno allestiti “Sportelli amico trapianti” della Asl Salerno per sensibilizzare i turisti e i cittadini presenti per visitare il sito. Una iniziativa che sarà accompagnata dalla musica della band “QuasiManouche”, composta da Giosue Masciari (medico a Trento) Gualtiero Lamagna (agente di Commercio di Napoli) e Fernando Chiumiento. Sì, quel Chiumiento. Il Capo dipartimento dell’Area critica della Asl Salerno nonché Direttore d’Unità di Rianimazione del Dea Eboli- Battipaglia- Roccadaspide. Un gruppo musicale straordinario composto da professionisti…

Continua a leggere

Incidente a Giovi, auto finisce nel dirupo: è morta una dei quattro feriti

in UNISA

Non ce l’ha fatta E.V., 40enne, deceduta oggi a causa dei traumi riportati nell’incidente a Giovi, frazione alta di Salerno, avvenuto sei giorni fa. Nel pauroso incidente, che vide la mercedes finire in un dirupo dopo un volo di circa 30 metri, sono rimasti feriti marito e moglie, entrambi medici della Asl Salerno, e la loro figlia. Lui, resta in gravi condizioni, la moglie è stata trasferita al Cardarelli mentre la ragazza è stabile e presenta lievi miglioramenti.

Continua a leggere

AOU Ruggi, Otorino. “Aiuto, ho le vertigini”: cause e sintomi

in UNISA

Aiuto, ho le vertigini! Chi non ha, almeno una volta nella vita, pronunciato questa frase. Un senso di disorientamento e di instabilità ci pervade senza sapere cosa stia accadendo veramente. E, soprattutto, perché.Nell’Azienda Ospedaliero Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, nella Clinica Otorinolaringoiatrica diretta dal professore Ettore Cassandro, c’è un medico, Alfonso Scarpa, specializzato in Vestibologia, ovvero il sistema di organi dell’orecchio interno deputato a garantire l’equilibrio. Ha un ruolo essenziale nel mantenere la stazione eretta e nell’esecuzione dei movimenti. A parlare delle vertigini è il web magazine aziendale che, aggiornato periodicamente, riporta storie, aneddoti,…

Continua a leggere

Golfo di Policastro. Sicurezza stradale in ricordo di Dorotea

in UNISA

I sogni si sono infranti cinque anni fa. A cancellarli, a spazzarli via in un attimo, e per sempre,  è stato un incidente stradale. La vettura finisce nel muro con una violenza tale da lasciare poco all’immaginazione dei soccorritori. Alla guida un giovane, sì, un giovane risultato positivo ai test di alcol e droga. Quel mix micidiale che ha ucciso Dorotea Di Sia, all’epoca dei fatti 25enne, del Golfo di Policastro. Era lì, vicino al fidanzato, con lei in auto. Sopravvissuto, certo. Fisicamente. Leo, dai grandi occhi chiari, pugliese, regione dove si è consumata la tragedia, oggi è  uno…

Continua a leggere

Salerno. Volo nel dirupo: gravi coniugi, entrambi medici della Asl Sa, e due minori

in UNISA

Restano gravi le condizioni di salute dei quattro occupanti della Mercedes che sabato è finita nel dirupo della frazione Giovi di Salerno, facendo un volo di oltre 40 metri, per motivi ancora da chiarire. In prognosi riservata i coniugi Paolo S., Rosa R. Entrambi medici della Asl Salerno. La figlioletta e l’amichetta. Trasportati in ospedale al Ruggi in codice rosso, i medici hanno prestato tutte le cure del caso.

Continua a leggere

Sarno. Poco personale, Ospedale in ginocchio: emergenza a rischio. Ecco le nuove disposizioni

in UNISA

Codice rosso nell’ospedale di Sarno, la mancanza di personale è ormai insostenibile. Sono corsi ai ripari, stringendo ulteriormente la cinghia, pur di garantire l’assistenza sanitaria. Così, come giunto sulla scrivania della Direzione strategica dell’Asl Salerno, è stato disposto un piano di intervento incisivo. Il personale della Medicina garantirà il turno di guardia 20-8 in Pronto Soccorso; considerata la presenza in questo turno (20-8) di un cardiologo di guardia e di un’unità in Pronta disponibilità, si attiverà la guardia notturna internistica interdivisionale, garantita dal cardiologo in servizio, per i reparti di Cardiologia/UTIC e Medicina; il numero di posti letto disponibile…

Continua a leggere

Vai Sopra