Category archive

UNISA - page 3

L’Asl Salerno recluta 30 ostetriche tramite agenzie. La Regione aveva dato indicazioni diverse: “Evitate”

in UNISA

L’Asl Salerno recluta trenta ostetriche facendo ricorso all’agenzia interinale. Una delibera che non ti aspetti, dettata con ogni probabilità da una impellenza tale da rischiare il blocco di tutte le attività, se si pensano gli inviti, continui, della Regione Campania ad evitare tale reclutamento. In un Documento inviato a tutti i direttori di Asl e Aziende, il presidente Vincenzo De Luca esortava i manager a “fare ricorso a graduatorie vigenti, a processi ordinari di reclutamento per ridurre il fenomeno del reclutamento interinale”. Sempre il presidente aggiungeva: “Al riguardo si segnala, ancora una volta, che tali procedure sono in netto contrasto…

Continua a leggere

Scafati. Nasce il Centro Procreazione medicalmente assistita (PMA)

in UNISA

Nasce a Scafati il Centro PMA, procreazione medicalmente assistita, che servirà l’intera area dell’Agro nocerino sarnese. Manca solo l’ecografo, in arrivo, ed entro un mese si potrà contare sul team di specialisti pronti a seguire le coppie con problemi di fertilità. L’Asl Salerno potrà quindi presto contare su un secondo centro PMA. Il primo si trova a Vallo della Lucania dove esiste un Centro di terzo livello che opera come unico riferimento pubblico su di una vasta area qual è la provincia di Salerno. A Vallo, tra le altre altre, si può fare riferimento all’Ambulatorio infertilità  di coppia; al…

Continua a leggere

La Campania bocciata dal Ministero: i dati LEA 2017 non sono sufficienti

in UNISA

Il Ministero della salute ha presentato la griglia LEA (Livelli essenziali assistenziali) del 2017. La Campania è sotto la soglia minima ma, si legge, sta sulla buona strada. La Griglia si presta ad una rappresentazione grafica sintetica evocante un “Rosone”. Il “Rosone” 2017 si compone di 33 settori circolari di ampiezza pari al peso del singolo indicatore e cinque anelli concentrici per quante sono le classi delle soglie di valutazione, inclusa anche quella relativa al dato mancante, errato o carente (grigio). Per ogni settore, la posizione e il colore dell’etichetta consentono di individuare facilmente punti di forza (colore verde)…

Continua a leggere

Eboli. Alpi e straordinari da verificare, interviene la Corte dei Conti

in UNISA

Alpi e straordinario da verificare. Medici e amministrativi dell’ospedale di Eboli sono finiti sotto la lente di ingrandimento della magistratura contabile che, nei giorni scorsi, ha inviato agli Uffici preposti dell’Asl Salerno, numerose notifiche. Il numero dei coinvolti e la cifra delle presunte anomalie economiche restano al momento oscure. In campo la Guardia di Finanza che ha lavorato e sta lavorando nel più stretto riserbo. Il capitolo ‘alpi e straordinario’ ha coinvolto anche l’ospedale di Nocera Inferiore con un filone di indagine coordinato dai carabinieri.

Continua a leggere

Asl Sa. Rinnovo esenzione ticket per reddito

in UNISA

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso disponibile, a ciascun medico curante MMGPLS, l’elenco dei propri assistiti a cui è stata certificata automaticamente l’esenzione ticketper motivi di redditoLe esenzioni da reddito che vengono certificate sono:Codice Condizione (*)E00 Soggetti con età compresa fra 6 e 65 anni con reddito familiare inferiore a € 36.151,98 – esclusivamente perla prescrizione di farmaci correlati alla patologia cronica e/o rara possedutaE01 Soggetti con meno di 6 anni o più di 65 anni con reddito familiare inferiore a € 36.151,98E02 Disoccupati – e loro familiari a carico – con reddito familiare inferiore a €…

Continua a leggere

Aneurismi cerebrali: il perchè delle scelte. Confronto tra neuroradiologi e neurochirurghi

in UNISA

Il corso di aggiornamento “Aneurismi Cerebrali: Il perché delle scelte. Confronto-Condivisione tra Neuroradiologi Interventisti e Neurochirurghi” in programma il prossimo 15 aprile presso Centro congressi dell’Hotel Mediterranea di Salerno, rappresenta il primo appuntamento dedicato agli aneurismi cerebrali.Organizzato dall’UOC di Neuroradiologia dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, con la Direzione Scientifica del Dottor Daniele Romano e del Direttore UOC Renato Saponiero, il corso è rivolto a tutti gli specialisti coinvolti nella gestione e nel trattamento degli aneurismi cerebrali e si prefigge l’obiettivo di offrire un momento di confronto multidisciplinare al fine di creare gruppi di lavoro…

Continua a leggere

Concorso Neurochirurgia,è ufficiale: Carandente e Parbonetti sono primari

in UNISA

É ufficiale. Le unità neurochirurgiche di Vallo della Lucania e Nocera Inferiore hanno i nuovi direttori. Michele Carandente guiderà il reparto dell’ospedale Umberto I e il collega Giovanni Parbonetti quello del San Luca. I commissari straordinari della Asl Salerno hanno firmato la delibera che recepisce il lavoro svolto dalla Commissione.

Continua a leggere

Il ‘Polo oncologico’ di Pagani non ha il radioterapista, arriva (per 6 mesi) lo specialista in convenzione

in UNISA

“L’Asl Salerno al momento non è dotata di figure professionali esperte nella materia specialistica della Radioterapia, come fatto presente dal Direttore del Dipartimento Oncologico; tale carenza comporta comprensibilmente l’impossibilità per l’Azienda di garantire cure adeguate, necessarie per assicurare i livelli essenziali di assistenza nell’ambito territoriale di riferimento”. Scrive la stessa Asl. Da qui la stipula della  convenzione con la Asl Napoli 1 per consulenze in Radioterapia presso il Polo Oncologico dell’ospedale di Pagani.  La stipulata prevede l’attività di consulenza espletata in Alpi (attivita’ libero professionale) dalla durata di 20 ore mensili, per sei mesi. La spesa complessiva sara’ di…

Continua a leggere

Controlli Nas. Studi dentistici, diagnostici e di radiologia senza autorizzazioni. Chiuso lo stadio di Battipaglia

in UNISA

Il NAS Carabinieri di Salerno ha recentemente svolto numerosi controlli nelle sul territorio Salernitano, ma non solo. Nell’ambito sanitario i militari del Nucleo salernitano hanno scoperto le seguenti strutture: In Battipaglia uno studio di radiologia erogava prestazioni di diagnostica per immagini in ambienti privi dei requisiti strutturali minimi previsti dalla normativa regionale. Immediata la sospensione delle citate pratiche sanitarie, allo scopo di tutelare l’incolumità dei pazienti che si affidavano al centro; In Salerno uno studio odontoiatrico esercitava senza autorizzazione sindacale ed un centro dedito alla diagnostica per immagini deteneva, per l’eventuale pronto impiego in caso di incendi, estintori scaduti…

Continua a leggere

Asl Salerno. Valzer di poltrone, tra nomine e concorsi: Iervolino resta. Per adesso

in UNISA

Mario Iervolino resta alla guida dell’Asl Salerno. Per adesso. Il commissario straordinario non dovrebbe lasciare via Nizza, almeno in tempi così rapidi. L’ex sindaco di Ottaviano non dovrebbe cedere il testimone al collega Antonio D’Amore, attuale Dg dell’Asl Napoli 2, che concludera’ il mandato triennale a luglio prossimo. Prima di quella data, però, qualcosa cambiera’. I bandi per la scelta di nuovi manager di Asl e Aziende sarebbero gia’ pronti come, del resto, altri valzer di poltrone per imminenti  commissariamenti. Che fanno seguito all’addio di Mario Forlenza dall’Asl Napoli 1 per cedere la poltrona, difficile, a quello che tutti…

Continua a leggere

Vai Sopra