Category archive

UNISA - page 44

Ruggi, presunte mazzette per farsi operare: medici nei guai

in UNISA

SALERNO       Presunte mazzette al Ruggi per farsi operare: sono 7 (quattro al momento quelli iscritti nel registro degli indagati)  i medici finiti nei guai mentre si susseguono le perquisizioni in tutta Italia alla ricerca di prove. Che sarebbero già saltate fuori se si pensa che i carabinieri di Salerno, su delega della magistratura, avrebbero già trovato ‘tracce bancarie’, ovvero le attestazioni che rilasciano gli istituti di credito nel momento in cui esegui un bonifico. In questo caso si tratterebbe di bonifici su conti esteri. Cifre che variano dai 3 fino ad arrivare ai 20mila euro. Presunte…

Continua a leggere

A Nocera Inferiore due direttori e tre commissari

in UNISA

Sos sanita’ nell’Agro Nocerino sarnese. Difformità economiche nei rendiconti dei Distretti sanitari e Unità di pronto soccorso ospedalieri al collasso: il management dell’Asl Salerno cerca di correre ai ripari commissariando due unità emergenziali e aprendo una indagine interna sull’ammanco. Gli ospedali di Nocera Inferiore e Sarno presentano disagi tali da indurre il direttore generale dell’Asl Salerno, Antonio Squillante, ad affiancare ai vertici nosocomiali- non rimossi- colleghi per aiutarli ad uscire dalle criticità. Per l’ospedale Umberto I il dg ha nominato un commissario per la verifica dei percorsi sia dei ricoveri che del servizio trasporto infermi. Si tratta di Pietro…

Continua a leggere

ASL, nomine primari negli ospedali

in UNISA

SALERNO Avviso di garanzia per abuso d’ufficio, con contestuale invito a comparire dinanzi al pm della Dda salernitana, per il direttore generale dell’Asl Salerno Antonio Squillante. Il provvedimento, firmato dal pm Vincenzo Montemurro, si è reso necessario, come prevede l’iter giudiziario, per convocare ed ascoltare il manager su diversi filoni di inchiesta da mesi al vaglio dell’antimafia. Le bocche restano cucite e poco trapela. Pare che Squillante abbia a lungo risposto sulla riorganizzazione aziendale in atto, in particolar modo su accorpamenti di strutture complesse con relative nomine di primari oggetto di avvisi e concorsi interni. Controlli incrociati Massima riservatezza,…

Continua a leggere

Ruggi, pubblicati Avvisi di mobilita'

in UNISA

Salerno L’Azienda universitaria ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno ha pubblicato Avvisi di mobilita’, per titoli e colloqui, aperti a tutti i dirigenti medici( con la specializzazione chiarita su ogni singolo bando,ndr) in servizio a tempo indeterminato presso strutture afferenti al Ssn. I profili richiesti dei dirigenti medici sono: 1 neonatale,1 ematologo, 1 farmacista, 1 fisico, 1 Pediatra, 1 assistente tecnico, 2 Medici internisti, 1 chirurgo pediatra.

Continua a leggere

L'Asl sospende il Direttore d'Unità di rianimazione per non aver rispettato il percorso di assistenza domiciliare

in UNISA

NOCERA INFERIORE L’Asl Salerno sospende il primario di rianimazione dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore per «grave incapacità». Il provvedimento, firmato mercoledì pomeriggio dal direttore generale dell’Asl Salerno, Antonio Squillante, e reso immediatamente esecutivo, ha raggiunto il medico sospeso dal servizio per trenta giorni e senza stipendio. Il motivo è legato all’espletamento del servizio assistenziale domiciliare e alle nuove direttive gestionali. Nello specifico si tratta del servizio di nutrizione parenterale passato al distretto sanitario di Nocera Inferiore che organizza e programma; secondo il management di via Nizza e gli accertamenti eseguiti, però, il direttore d’Unita’ avrebbe continuato a coordinare…

Continua a leggere

Salerno, Cerimonia di premiazione 'Primo premio di Laurea in Infermieristica'

in UNISA

Cicia (Ipasvi Salerno): “Gli infermieri salernitani vanto della Campania e dell’Italia: la professionalità riconosciuta e premiata. In aumento la percentuale di occupati ad un anno dalla laurea” Si è svolta stamani, presso l’Aula ‘Scozia’ dell’Azienda Universitaria Ospedaliera ‘San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona’ di Salerno, la Cerimonia di premiazione del ‘Primo premio di Laurea in Infermieristica’ fortemente voluta dal Collegio Ipasvi di Salerno. Alla presenza del Personale docente del Corso di laurea in Infermieristica dell’Università di Napoli Federico II e dei  Poli didattici S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona Salerno, Polla-Sant’Arsenio e Vallo della Lucania, sono state…

Continua a leggere

Ruggi, Antonacchio:”Sui precari vedo solo caos aziendale”

in UNISA

Un incontro duro, schietto quello che ha visto confrontarsi, ieri, le sigle sindacali Cisl Fp, Uil e Fsi e l’azienda universitaria ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, sulla spinosa questione della stabilizzazione dei precari.Pietro Antonacchio, segretario generale Fp della Cisl, scende in campo e senza mezzi termini fotografa la situazione. “La direzione non controlla nessuna struttura periferica e nessuna procedura interna. È caos gestionale”, esordisce. “Credo che la cosa più sensata da consigliare sia: art.42bis e precari impugnate la delibera 275/2015 e chiedete la stabilizzazione entro il 22 agosto prima che sia troppo tardi. Spiace dover constatare…

Continua a leggere

Nocera, operato di ulcera: muore.Medici 'avvisati'

in UNISA

Nocera Inferiore Operato di ulcera emorragica muore dopo due giorni: la procura invia cinque avvisi di garanzia a quattro medici dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, a nord di Salerno, al conducente dell’auto con il quale la vittima si era scontrato giorni prima e dispone l’autopsia.A presentare denuncia e’ stata la figlia di A.M., avellinese, giunto in nosocomio il 2 luglio e operato il 16. Eppure tutto sembrava essere andato per il meglio tanto che era stato disposto il trasferimento. L’uomo aveva difficoltà motorie e doveva recarsi in un clinica. Poi il decesso. La famiglia ha sporto denuncia e…

Continua a leggere

Mangiacavalli:”Infermieri, ecco le sfide del presente”

in UNISA

Infermieri: la professione del futuro, come la definiscono ormai gli esperti e le analisi sull’appropriatezza dei servizi sanitari per soddisfare i bisogni dei cittadini. Ma anche una professione ricca di sfide da affrontare nel presente. C’è la sfida della crescita professionale, per la quale gli infermieri devono confrontarsi con i medici in ansia per supposte (e inesistenti) invasioni di campo della loro professione: gli infermieri, come loro, guardano al paziente, non però per la diagnosi e la terapia, ma per l’assistenza e la continuità di questa che diventa un bisogno essenziale soprattutto dei fragili e dei malati cronici. Più…

Continua a leggere

Soldi in cambio di forniture: indagati due caposala nocerini

in UNISA

Campania. Soldi in cambio di forniture: ospedali nel mirino, 90 indagati. Tra questi anche due caposala di Nocera Inferiore. Una vera e propria maxi inchiesta che coinvolge il pianeta sanitario campano, senza distinzione: medici, professori, infermieri, rappresentanti farmaceutici. Tra presunta corruzione e appalti sospetti, funzionari pubblici avrebbero chiuso un occhio e agevolato la commercializzazione di medicinali.In primo piano, molti reparti di rianimazione.Da Napoli, passando per Caserta  arrivando a Nocera Inferiore.Qui a ricevere l’avviso di garanzia sono stati l’ex caposala di rianimazione Enzo Curcuruto e l’attuale Rosario Marsicano, ritenuti , insieme ad altri indagati, responsabili delle forniture di materiali di…

Continua a leggere

Vai Sopra