Category archive

UNISA - page 53

Ruggi. Rivoluzione tecnologica: cartella digitale in Cardiochirurgia e App ‘anticaos’ in pronto soccorso

in UNISA

Al via, in via sperimentale, nel reparto di Cardiochirurgia dell’Azienda ospedaliero-universitaria ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’ di Salerno, la cartella clinica digitale. Grazie al tablet, infatti la cartella diventa informatizzata per accorciare le tempistiche della burocrazia, eliminare spese accessorie inutili e rendere il servizio sanitario più efficiente. La Cartella Clinica Elettronica consente pertanto la raccolta e la gestione immediata di tutti i dati clinici del paziente, su supporto informatico integrato al servizio dell’Azienda che, attraverso la digitalizzazione della cartella clinica, permette la condivisione, l’aggiornamento e la visualizzazione delle informazioni cliniche e sanitarie del paziente, in modo semplice e immediato. Sul…

Continua a leggere

Asl, laser ad eccimeri: “Bisognerebbe chiedere scusa per il ritardo”, la lettera testimonianza

in UNISA

Lunedì avrà luogo la inaugurazione nell’ospedale di Polla del laser ad eccimeri. A tal propostio, riceviamo, e pubblichiamo, la lettera di Andrea Pellegrino che racconta la sua esperienza. “Sembra che sia la notizia del secolo. Certamente, meglio tardi che mai. Addirittura un presidente di Regione va all’inaugurazione di un laser ad eccimeri che finalmente arriva in questa provincia, dopo decenni in cui è già presente in diverse strutture sanitarie. Naturalmente da Roma in su. Basti pensare che si tratta di una tecnica consolidata negli ospedali della Toscana, in primis a Siena. Da giorni, ormai, si preannuncia l’arrivo dell’apparecchiatura anche…

Continua a leggere

Asl. Stipendio base, straordinari e “altre voci”: ecco gli stipendi che sfiorano i 300mila euro

in UNISA

258mila euro annui. Tra stipendio base e quella voce «altro», comprensiva cioè di straordinari, incentivi e orari di lavoro aggiuntivi rispetto a quello ordinario, ecco che un direttore generale di turno, con i suoi 150mila euro scarsi, appare quasi ‘povero’. Ovviamente, diciamolo subito, tutto lecito e regolare. Tutto regolare che un medico dell’Asl Salerno guadagni tanto. Non esistono tetti e se qualcuno li autorizza, è tutto regolare. A consentire che ciò accada è l’Azienda sanitaria locale di Salerno. Certo, certo, manca il personale, si affretteranno a dire. Peccato che queste cifre le registriamo da anni. Da anni. Basta cercare…

Continua a leggere

Unisa. Raddoppiate le Scuole di Specializzazione di area sanitaria riconosciute dal Ministero

in UNISA

Unisa raddoppia le Scuole di Specializzazione riconosciute dal Ministero Più che raddoppiate, secondo i dati comunicati dal Ministero dell’Università, dell’Istruzione e della Ricerca, le Scuole di Specializzazione di area sanitaria accreditate all’Università di Salerno. Il totale delle scuole accreditate e gestite in autonomia dall’Ateneo è salito a quota 13, rispetto alle 6 dell’anno precedente. Le Borse ministeriali complessive aumentano da 15 a 26. Le scuole accreditate sono: Medicina Interna con 4 borse, Neurologia con 2 borse, Pediatria con 3 borse, Chirurgia Generale con 3 borse, Oftalmologia con 2 borse, Farmacologia e tossicologia clinica con 2 borse; Malattie dell’apparato cardiovascolare con 3…

Continua a leggere

Unisa/Ruggi. “Non ha mai svolto attività”, sciolto e cancellato il Consorzio ‘Città di Ippocrate’

in UNISA

Sciolto, senza messa in liquidazione e cancellato, il Consorzio “Città di Ippocrate”. Il sollecito è partito dal Direttore generale dell’Università degli Studi di Salerno, Enrico Periti, ed è stato sposato dall’Azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Il Dg in una nota ufficiale rappresentava che “…allo stato il Consorzio non ha svolto attività e nemmeno si prevede nel medio tempo lo svolgimento di alcuna attività e che nel rispetto della normativa vigente in materia, il Consorzio ha regolarmente provveduto ogni anno alla redazione, all’approvazione e al deposito del bilancio d’esercizio, nonché ad altri adempimenti attingendo…

Continua a leggere

Unisa. Scoperto un biomarcatore specifico del cancro polmonare

in UNISA

Unisa | Scoperto un biomarcatore specifico del cancro polmonare  In tutto il mondo ogni minuto due persone muoiono di cancro; le aspettative per i prossimi dieci anni prevedono un aumento rilevante (circa 70%) dell’incidenza di tumori,  tra i quali uno dei più comuni e devastanti è il cancro al polmone, la maggiore causa di morte per neoplasia a livello globale, con  circa 410.220 nuovi casi di cancro al polmone in Europa, di cui 41.300 in Italia. Il cancro al polmone ha prognosi  infausta (metà degli ammalati muoiono entro un anno dalla diagnosi) anche perchè, attualmente, per la maggior parte…

Continua a leggere

Campania. De Luca ai Dg: “Sette giorni di tempo per costituire un Trauma team”

in News/UNISA

“Disposizioni urgenti in materia di gestione del paziente politraumatizzato e costituzione del Trauma team”. Porta la firma del commissario ad acta, Vincenzo De Luca, la disposizione inviata ai Direttori generali (Cardarelli, Santobono Pausilipon, Moscati, Rummo, Sant’Anna e San Sebastiano, Ruggi d’Aragona, Centrali Operative 118) che avranno sette giorni di tempo per istituire il Trauma team funzionale in grado di assistere compiutamente i pazienti politraumatizzati, trasportati per una insufficiente stabilizzazione extraospedaliera o giunti con mezzi propri. Questo anche e soprattutto alla luce del decesso del 23enne politraumatizzato. Decesso avvenuto dopo una attesa di quattro ore. Il Trauma Team è costituito…

Continua a leggere

Classifica Times Higher Education 2018: l’Unisa decima in Italia e prima al Sud

in UNISA

Classifica Times Higher Education 2018 | UNISA decima in Italia e prima al Sud Diffusi in queste ore i risultati della classifica Times Higher Education World University Rankings 2017-2018, la più importante classificazione internazionale che valuta ogni anno le prestazioni delle università mondiali. Lo studio rappresenta ad oggi la più vasta attività di valutazione e monitoraggio del mondo universitario. Times Higher Education rileva, infatti, le performances di migliaia di università mondiali considerando le mission fondamentali: didattica, ricerca, trasferimento delle conoscenze, prospettive internazionali. L’Università di Salerno, che lo scorso anno è entrata per la prima volta in classifica collocandosi da subito nella top 400 degli…

Continua a leggere

AOU Ruggi. Stop, da oggi,per due mesi, ai ricoveri in intramoenia in Chirurgia generale

in UNISA

Stop, da oggi, per due mesi, ai ricoveri in intramoenia in  Chirurgia generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’ di Salerno.  Come anticipato da Salernosanità.it, il Direttore sanitario Nicola Silvestri, che ha firmato l’importante Documento, ha eseguito il monitoraggio dal primo gennaio al 30 luglio scorso. I risultati evidenziano, tra le altre cose, il ricovero contemporaneo di due pazienti in regime di intramoenia tra fine luglio e inizio agosto; persino tre pazienti. “Tale situazione, si legge nel provvedimento, dimostra un grado notevole di disorganizzazione rispetto alla corretta programmazione delle attività di ricovero dell’Unità di Chirurgia generale”,…

Continua a leggere

Unisa. Al via i test di Medicina

in News/UNISA

Al via, stamani, il test di accesso alla Facoltà di Medicina della Università degli Studi di Salerno. I numeri sono eloquenti, parlano chiaro. Per il nuovo anno accademico sono 1588 gli ammessi per 131 posti disponibili, più 15 per Protesi Dentaria e Odontoiatria, su un totale di oltre 8 mila aspiranti medici in tutta la regione Campania. Soltanto un candidato su undici avrà la meglio. Lo start è fissato per le 8.30; alle 11 verranno distribuiti i quesiti con 5 opzioni di risposta: 2 di cultura generale, 20 di logica, 18 di biologia e 12 di chimica. Cento i…

Continua a leggere

Vai Sopra