L’Asl paga 10mila euro avvocato esterno per un processo contro i suoi stessi legali

in News

L’Asl Salerno si costituisce in giudizio contro alcuni suoi avvocati e per difendersi paga quasi dieci mila euro  ad un legale esterno. Tre professionisti aziendali, Annamaria Farano, Gennaro Sasso ed Emma Tortora, hanno chiesto la “riforma della sentenza del Tar Campania-Salerno nonché l’annullamento di una nota del 2016 a firma dei commissari straordinari….” relativa all’uso del budge del quale se ne chiede  l’eliminazione, e vista la necessita’ di costituirsi in giudizio, e la posizione di conflitto di interessi dei dirigenti avvocati nella qualita’ di ricorrenti, è stato necessario scorrere la graduatoria individuando altro difensore dinanzi al Consiglio di Stato.

 

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra