Legge Madia. Il ‘Pascale’ di Napoli stabilizza undici infermieri precari

in UNISA

Legge Madia, il ‘Pascale’ stabilizza undici infermieri. L’Istituto nazionale tumori di Napoli,  guidato dal Direttore generale Attilio Bianchi, è il primo ad aver dato seguito alla stabilizzazione del personale precario così come stabilito dal ministro Madia.

Al fine di “superare il precariato nelle pubbliche amministrazioni…le amministrazioni al fine di valorizzare la professionalità acquisita dal personale con rapporto di lavoro a tempo determinato, possono, nel triennio 2018- 2020,  in coerenza con il piano triennale del fabbisogno assumere a tempo indeterminato personale non dirigenziale che possegga tutti i seguenti requisiti”, si legge nel dispositivo ministeriale che dettaglia: ” personale che abbia maturato al 31 dicembre 2017 tre anni anche non continuativi.

Ed ecco che per undici infermieri è gunta la delibera.

 

rosa coppola

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da UNISA

Vai Sopra