Nocera, sparita la sonda da 7mila euro.Arrivano i carabinieri del Nas

in News

Nocera Inferiore Sparita la sonda, arrivano i carabinieri del Nas. La costosa apparecchiatura sparita la settimana scorsa dalla stanza, al quinto piano, del reparto di chirurgia vascolare dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, ha attirato l’attenzione dei militari specializzati. Che da due giorni,presenti in nosocomio, stanno cercando di districare l’intricata matassa, ascoltando il personale medico e non. Resta infatti al momento un vero e proprio giallo la sparizione di quella sonda il cui valore si aggira intorno ai settemila euro; usata fino alla tarda mattinata della settimana scorsa per eseguire una serie di Doppler. Il fatto. Riposta intorno alle…

Continua a leggere

Nocera, medici “malati” di sport e musica

in News

Nocera Inferiore. Cosa fanno i medici dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore quando non lavorano?Le loro passioni li vedono, in alcuni casi, anche salire sui podi. È il caso dei fratelli Giovanni e Maurizio Mastrorilli, napoletani, medici-chirurghi presso l’omonimo reparto molto conosciuti per lo zelo che profondono nella professione. Hanno partecipato alla maratona di New York, nel 2003, tagliando il traguardo di una delle più prestigiose manifestazioni sportive. Ma questo non è che una delle imprese dei fratelli di bisturi più sportivi d’Italia. Giovanni e Maurizio Mastrorilli hanno iniziato ad allenarsi da piccoli, praticando atletica leggera,specializzandosi negli ‘ostacoli’. Arriva…

Continua a leggere

Cardiochirurgia pediatrica,riconoscimento al Ricercatore cavese Giordano

in News

Cardiochirurgia Pediatrica, riconoscimento a ricercatore cavese. Raffaele Giordano, Cardiochirurgo Pediatrico di Cava de’ Tirreni, tra i vincitori, come “Principal Investigator”, del progetto: “Exploring the potentialities of lung ultrasound in pediatric cardiac surgery: an easy, fast, inexpensive, radiation-free, but still surprisingly underutilized diagnostic tool”. Il suo nome è tra i brillanti medici distintisi nella ‘Ricerca finalizzata 2013′, il bando del Ministero della Salute che nei giorni scorsi ha pubblicato l’esito. Il progetto di ricerca, proposto insieme a Massimiliano Cantinotti, cardiologo pediatrico, ha ricevuto un’ottima valutazione da revisori e commissari internazionali, ottenendo il 100% del finanziamento richiesto:300.000 euro, cofinanziati con fondi…

Continua a leggere

Ruggi,anti-assenteismo. Corte dei conti: ipotesi omesso controllo

in News

SALERNO Ruggi, blitz antiassenteismo: la documentazione arriva ora sul tavolo della Corte dei Conti. La magistratura contabile partenopea dovrà verificare l’ipotesi di danno erariale per omesso controllo da parte degli organi sovraordinati. Per capirci, se i dirigenti deputati a controllare i dipendenti hanno seguito il solco normativo stabilito dall’Azienda ospedaliera universitaria ‘San Giovanni di Dio Ruggi d’Aragona’ Dopo il blitz dei giorni scorsi, eseguito dalla Guardia di Finanza che ha pizzicato i furbetti del marcatempo – sospendendone 10 – ora l’indagine si sposta anche sul tavolo contabile.Si profila un eventuale addebito a quanti dovevano e non hanno controllato.

Continua a leggere

Salerno, la Corte dei Conti condanna due ex manager dell’Asl

in News

La Corte dei Conti di Napoli condanna, per danno erariale, due ex manager dell’Asl Salerno e altrettanti tecnici (ingegneri). I quattro, a vario titolo e ruolo, devono rispondere di omesso controllo e autorizzazioni ritenute non idonee, per una vicenda relativa ad una mega impalcatura in ferro posta dinanzi all’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale nocerino Umberto I. Il ribattezzato ‘mostro di ferro’, che solo dopo tante peripezie fu smantellato, nacque come corridoio capace di collegare le due ali del nosocomio. Per anni ha fatto brutta mostra visto che era posto proprio sull’ingresso del pronto soccorso. Partì così la denuncia e…

Continua a leggere

Ruggi, “fannullopoli”: il Dg pensa alle impronte digitali

in News

Salerno Un marcatempo biometrico,di quelli moderni, quasi da film, che riconoscono e ‘leggono’ l’impronta digitale. La richiesta, inviata ieri mattina al Garante per la privacy, è stata firmata dal direttore generale dell’azienda ospedaliera universitaria Dan Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, Vincenzo Viggiani, all’indomani del blitz anti assenteismo della guardia di Finanza che ha sospeso dal servizio dieci persone. Una operazione dai numeri importanti che ha fatto assurgere,prepotentemente, l’ospedale agli onori della della cronaca nazionale. Così’ quasi con un sussulto d’orgoglio, i vertici aziendali sono corsi ai ripari. “Il marcatempo biometrico ha dei profili di conflitto con…

Continua a leggere

Sanita’, 208 prestazioni a rischio pagamento

in News

Sono in totale 208 le prestazioni a rischio inappropriatezza al vaglio del Consiglio superiore della Sanità. Si tratta di risonanze magnetiche, tac, esami genetici, test allergici. Aumentate rispetto ad una prima ipotesi, le prestazioni elencate, solo in alcuni casi saranno a carico del servizio sanitario altrimenti, i cittadini dovranno pagare di tasca propria. Per adesso resta il rischio che presto potrebbe diventare realtà. Odontoiatria. Nello specifico, per quanto riguarda l’odontoiatria, verranno tutelati soprattutto i ragazzi fino a 14 anni e le persone economicamente disagiate. Le Regioni già da tempo applicano programmi di tutela nell’età evolutiva e l’assistenza odontoiatrica e…

Continua a leggere

Ruggi,blitz anti-assenteismo.Cicia:”Ci diano nomi degli infermieri coinvolti”

in News

“I furbetti del marcatempo, quelli accusati di non aver avuto rispetto della salute ne’ dei soldi pubblici, si assumeranno tutte le responsabilità delle loro azioni. La Giustizia farà il suo corso e il Collegio degli Infermieri,a tutela di tutti, ha chiesto al Direttore generale del ‘Ruggi’ di sapere quali e quanti iscritti sono coinvolti nella inchiesta giudiziaria”. Il presidente del Collegio Ipasvi di Salerno, Cosimo Cicia, all’indomani del blitz anti assenteismo nell’Azienda ospedaliera universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno ha così inviato al Direttore generale una richiesta specifica. “Vogliamo capire quanti e quali infermieri sono…

Continua a leggere

Tumore al colon, nuova scoperta italiana del Professore Bellacosa

in News

Tumori al colon, nuova scoperta italiana a Philadelphia. Tra i ricercatori il professore Bellacosa “Un gruppo di ricercatori italiani presso il Fox Chase Cancer Center di Philadelphia, Stati Uniti, coordinati dal professor Alfonso Bellacosa, ha individuato il ruolo della riparazione del dna nel cancro colo-rettale. Tra loro c’è una terlizzese, la dottoressa Rossella Tricarico, ricercatrice in genetica ed epigenetica dei tumori e dell’identificazione di nuove terapie per il trattamento del cancro presso l’istituto statunitense, uno dei 25 migliori per la ricerca dei tumori negli Stati Uniti. Si tratta di una scoperta importante: i ricercatori hanno dimostrato il coinvolgimento del…

Continua a leggere

Vai Sopra