Tag archive

anestesisti

Bandi per specialisti: l’Asl Sa non inserisce gli anestesisti, a Nocera si blocca l’elezione

in News

Pubblicato il bando per l’assegnazione di incarichi da affidare agli specialisti ambulatoriali: l’Asl Salerno non ritiene opportuno inserire gli anestesisti. E così, per meta’ maggio, quando i cinque professionisti a contratto non saranno rinnovati, il reparto di Rianimazione dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore non potra’ assicurare l’elezione. Lo stato di agitazione è servito, il collasso dell’importante Unita’ pure. “Chiediamo un incontro ad horas con il Commissario straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, affinchè sblocchi questa delicata situazione”, esordisce il dottor Vincenzo Stridacchio, rappresentante dell’Aaroi (l’Organizzazione Sindacale Nazionale dei Medici di Anestesia e Rianimazione) e continua: “A meta’ maggio non…

Continua a leggere

Venerdì nero, gli anestesisti incrociano le braccia. Ampia adesione negli ospedali dell’Asl Sa

in UNISA

Sciopero degli anestesisti: saltano le sedute operatorie, garantite le urgenze. Il Sindacato degli Anestesisti Rianimatori (Aaroi-Emac) annuncia, per venerdì 23 novembre, lo sciopero e prevede anche un’ampia adesione. E in effetti ad oggi la percentuale di adesione negli ospedali del Salernitano è molto alta tanto da sfiorare  il 100%. Venerdì nero, perchè. La rivendicazione di finanziamenti adeguati per il Fondo sanitario nazionale, assunzioni per garantire il diritto alla cura e il diritto a curare, il rinnovo del contratto nazionale di lavoro fermo da oltre 10 anni. Per queste ragioni, e non solo, i camici bianchi del Servizio sanitario nazionale…

Continua a leggere

Asl Salerno. Il Commissario Iervolino autorizza lo sforamento delle 250 ore di straordinario, ecco dove e come

in UNISA

  Il Commissario straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, autorizza per gli ospedali del Dea Nocera-Pagani-Scafati lo sforamento delle 250 ore di straordinario. La nota fa passaggi molto chiari. Perché il manager di Ottaviano ritiene di autorizzare alcuni  reparti: Unità Operative di Pronto Soccorso, Anestesia e Rianimazione, Blocco Operatorio, Neurologia e Ostetricia e Ginecologia; laddove sono state evidenziate le carenze di personale più marcate. E, marcando precisi punti   La liquidazione delle prestazioni di lavoro straordinario, obbedirà, comunque, ai seguenti principi ; Le prestazioni di lavoro straordinario devono essere effettivamente rese, per come risulta dalla rilevazione dell’orario mensile attraverso i…

Continua a leggere

Pochi anestesisti, saltano gli interventi. E l’Asl? Firma convenzione con Avellino per inviarli “in consulenza”

in News

Mancano  anestesisti e rianimatori e, di conseguenza,  nell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, il piu grande dell’Asl Salerno, saltano le sedute operatorie, si bloccano le ferie (come già accaduto), e si riduce il day surgery. Nonostante questa criticità, l’Azienda sanitaria ha firmato una convenzione, con l’Azienda di Avellino, “per consulenze specialistiche in anestesia e rianimazione dal primo aprile al trenta settembre”. Una delibera che ha già fatto storcere  il naso  tanto da indurre l’Aaroi a scendere in campo e scrivere una nota ai vertici aziendali. Vincenzo Stridacchio sottolinea come sia “…bizzarro sottoscrivere una convenzione quando nella Asl  si è…

Continua a leggere

Nocera Inferiore. Manca il personale medico, bloccate le ferie e i congedi

in News

Ferie e congedi sospesi, medici reclutati nel Reparto di chirurgia per rafforzare il Pronto soccorso, infermieri e oss ridotti al lumicino. Capita nell’ospedale più grande dell’Asl Salerno, nell’Umberto I, dove il personale si riduce, ogni giorno, sempre di più. Con un turn over divenuto miraggio. Gli anestesisti per tutto il mese di aprile non andranno in ferie, non godranno di nessun congedo (ordine di servizio), altrimenti diventa impossibile eseguire interventi in elezione. A maggio si vedrà. Il Pronto soccorso deve fare i conti con una mole di lavoro crescente a fronte di personale esiguo; per cercare di tamponare, si…

Continua a leggere

Asl Sa. Inchiesta Alpi e somme non dovute: anestesista impugna il provvedimento. E vince

in UNISA

Ha impugnato il provvedimento e ha vinto. Un anestesista dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore ha avuto la meglio nel braccio di ferro avviato con l’Asl Salerno che, a seguito di indagini interne alle quali hanno fatto seguito  inchieste della Corte dei Conti, gli contestava somme di Alpi (attività libero professionale intramuraria) non dovute. Somma, quella al centro della querelle, pari a circa 25mila euro. Come nasce la vicenda? L’Asl Salerno avvia una indagine interna di verifica prendendo in esame gli ospedali a nord del capoluogo. Emerge che circa 350 medici avrebbero percepito Alpi non dovuto. Dalle più disparate…

Continua a leggere

Sciopero dei Medici, l’Aaroi-Emac compatta. Sale operatorie paralizzate per 24 ore anche nell’Asl

in UNISA

Come sempre saranno garantite le urgenze ma i disagi saranno tantissimi, a cominciare dall’annullamento di migliaia di interventi programmati che salteranno in conseguenza dell’adesione allo sciopero,anche degli anestesisti rianimatori, in programma per martedì prossimo. Un vero e proprio black out di 24 ore al quale hanno aderito tutte le principali organizzazioni di categoria, almeno a livello nazionale. Nel Salernitano,negli ospedali dell’Asl Salerno, al momento, è l’ Aaroi Emac  ad aver protocollato l’adesione allo sciopero. A Nocera Inferiore, Oliveto Citra e a Sapri, il blocco è confermato; a macchia di leopardo, invece, per gli ospedali di Eboli e di  Sarno.…

Continua a leggere

Asl Salerno. Straordinari medici anomali, scatta l’intesa tra anestesisti e Management. Sospeso il blocco

in UNISA

Animi distesi tra l’Asl Salerno e il sindacato medico-Aaroi: nessun blocco del monte ore straordinario, l’attività procederà normalmente. Dopo le ripetute, inascoltate, richieste di chiarimento che il sindacato degli anestesisti aveva avanzato al management per avere lumi sulla inchiesta della Corte dei Conti e della Magistratura ordinaria circa i presunti ‘straordinari gonfiati’, si ipotizzava, da domani, il blocco degli staordinari. Poi, la svolta, giunta oggi, con la stretta di mano tra i due interlocutori che hanno saputo capirsi. Dialogando, confrontandosi. La Direzione generale ha assicurato l’istituzione di una Commissione che verificherà i Documenti. L’Aaroi ne ha preso atto e,…

Continua a leggere

L’Asl reputa ‘non dovuto’ l’Alpi agli anestesisti di Nocera: una (prima) sentenza del giudice smentisce l’Azienda

in News

Alpi ai medici anestesisti dell’ospedale Umberto I Nocera Inferiore considerato non dovuto dall’Asl Salerno: i camici bianchi vanno al contrattacco. E per il momento un provvedimento del giudice inizia a dar loro ragione intimando (in via cautelativa) all’Azienda di sospendere il recupero delle somme. Così, i rappresentanti dell’Aaroi hanno inviato una lunga, dettagliata e a tratti ironica lettera ai vertici dell’Asl Salerno per avere chiarimenti. Di seguito la lettera integrale. “Oggetto : Precisazioni sul “Piano di Rientro e Recupero”, predisposto dall’Azienda Asl Salerno, a carico degli Anestesisti e Rianimatori del P.O. Umberto I di Nocera inferiore (Sa), per “emolumenti…

Continua a leggere

Ruggi.Anestesista-furbacchione, finito sotto inchiesta, si dimette

in News

Ha deciso di “dimettersi dal ruolo” uno dei due anestesisti furbacchioni dell’Azienda ospedaliero universitaria ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’ di Salerno pizzicato a lavorare ‘a nero’ in una clinica privata pugliese. Senza autorizzazione alcuna. La lettera di dimissioni e’ stata protocollata ed è già giunta sulla scrivania dei vertici aziendali che, settimane fa, segnalarono l’anomalia lavorativa alla Procura. E non ultimo avviarono azioni disciplinari interne che rasentavano il licenziamento. Ora, il primo colpo di scena. Uno dei due anestesisti ha lasciato.

Continua a leggere

Vai Sopra