Tag archive

cassazione

Asl Sa. Svolgimento di mansioni superiori, avvocato ricorre contro la propria Azienda e vince in Cassazione

in News

“Ove la posizione dirigenziale sia stata istituita ed assegnata di fatto a dipendente privo della qualifica dirigenziale, il diritto alle differenze retributive per lo svolgimento di mansioni superiori non può essere escluso valorizzando la mancata formale assegnazione degli obiettivi , che incide unicamente sul trattamento accessorio spettante, perché mentre la retribuzione di posizione retribuzione riflette il livello di responsabilità attribuito con l’incarico di funzione , quella di risultato, che corrisponde all’apporto del dirigente in termini di produttività o redditività della sua prestazione, presuppone la positiva verifica del raggiungimento degli obiettivi, previamente determinati, cui la stessa è correlata “, è…

Continua a leggere

Poliambulatorio, esproprio illegittimo e maxi risarcimento: Asl e Comune condannati. Si va in Cassazione

in News

Procedura ablatoria per la realizzazione di un poliambulatorio a Salerno: l’Asl Salerno, condannata in tutte e sedi insieme al Comune capoluogo,  presenta ricorso dinanzi alla Corte Suprema di Cassazione avverso l’ordinanza della Corte di Appello di Salerno. Continua la battaglia legale ingaggiata dagli eredi dei proprietari degli immobili, siti a Pastena (espropriati dal Comune con procedura ablatoria per realizzare un poliambulatorio e una residenza sanitaria ), che riportano vittorie in tutte le sedi giudiziarie. A partire dal Tar che ha annullato tutti gli atti del Comune riconoscendo  la “illegittima occupazione”. Non sono mancate le richieste milionarie di risarcimento per…

Continua a leggere

La sentenza. Il primario non è responsabile delle colpe dei medici subordinati ai quali ha affidato il paziente

in News

Il primario non è responsabile delle colpe dei medici subordinati a cui ha affidato il paziente A deciderlo è la sentenza 18334/2018 della IV Sezione penale della Corte di Cassazione secondo cui deve escludersi che il primario abbia effettivamente in carico la cura di tutti i malati ricoverati nel proprio reparto: l’organizzazione del lavoro attraverso l’assegnazione dei pazienti (anche) ad altri medici assolve a una funzione di razionalizzazione dell’erogazione del servizio sanitario attraverso cui sono suddivisi con precisione ruoli e competenze all’interno del reparto. Il primario che, nel suo compito di organizzazione, direzione, coordinamento e controllo, affida il paziente,…

Continua a leggere

Ruggi. Mazzette in neurochirurgia: la Cassazione boccia ricorso dell’ex primario Brigante

in News

C’erano tutte le “risultanze probatorie” per emettere le misure cautelari nei confronti di Luciano Brigante, il primario di neurochirurgia dell’ospedale salernitano ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’indagato per concussione insieme ad altri camici bianchi – tra i quali Takanori Fukushima il neurochirurgo del falso tumore del Papa – per aver preteso soldi da pazienti esterni afflitti da gravi patologie cerebrali per operarli nel suo reparto, con l’assistenza del luminare giapponese, scavalcando le liste di attesa. Lo sottolinea la Cassazione respingendo il ricorso di Brigante presentato ai fini di ottenere il risarcimento da ingiusta detenzione contro l’ordinanza del Tribunale…

Continua a leggere

Vai Sopra