Tag archive

ospedale di sarno

Sarno. Nas in Pronto soccorso, evidenziate anomalie e forti criticità

in UNISA

Accesso, nei giorni scorsi, dei carabinieri del Nas al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Martiri di Villa Malta” di Sarno.  I militari del Nucleo specializzato di Salerno hanno registrato diverse anomalie, in particolare nella corretta gestione dei flussi sporco/pulito. Qui, a causa del notevole afflusso di degenti si sono avute difficoltà a mantenere i percorsi nel solco idoneo. I carabinieri hanno anche segnalato la mancanza di alcune attrezzature, il danneggiamento della tenda all’esterno del PS (e per tanto la mancata esecuzione della fase di pre triage), la mancata vigilanza del perimetro dell’area emergenziale causando, di rimando, l’accesso di chiunque. Le criticità…

Continua a leggere

Sarno. Difformità contrattuali, chiude il bar ospedaliero

in UNISA

Difformità contrattuali, il Nas chiude il bar dell’ospedaleI carabinieri del Nas di Salerno chiudono il bar presente all’interno dell’ospedale sarnese “Martiri di Villa Malta” per difformità contrattuali.I militari del Nucleo antisofisticazione hanno controllato la documentazione che lega, autorizza l’attività – che si occupa anche del parcheggio- alla Asl Salerno. Dai primi verbali pare che qualche scadenza di rinnovo sia difforme a quanto stabilito. Nelle prossime ore, i responsabili del bar potranno chiarire con i vertici dell’Azienda la propria posizione. Per il momento restano chiusi.I controlli invece continuano e potrebbero interessare anche altre simili attività ospedalieri. I contratti potrebbero essere…

Continua a leggere

Sarno. Consulenze dubbie, carabinieri in ospedale

in UNISA

SARNOCarabinieri del Nas nell’ospedale “Martiri di Villa Malta” di Sarno. I militari del Comando provinciale di Salerno, giovedì mattina, hanno varcato l’uscio del nosocomio con un obiettivo molto chiaro: portare via delibere e incartamenti utili a fare luce su alcune consulenze tecniche ritenute sospette.Le bocche restano cucite ma le ipotesi appaiono accreditate. Consulenze, come dicevamo, per seguire lavori tecnici nonostante la presenza di dipendenti idonei a svolgere la funzione; contratti sotto la lente di ingrandimento per capire quali requisiti sono stati richiesti e riscontrati, oggettivamente, nel candidato o candidati ritenuti poi idonei. Senza tralasciare l’aspetto di concorsi per figure…

Continua a leggere

Sarno. La casa cinematografica de “I bastardi di pizzo falcone” dona un defibrillatore

in UNISA

La casa cinematografica Clemart, quella che ha realizzato con la Rai la fiction i “Bastardi di pizzo falcone”, ha donato un defibrillatore al Reparto di rianimazione dell’ospedale di Sarno, il ‘Martiri di villa Malta’. Solo qualche mese fa, la struttura aveva ospitato le riprese della nota fiction mandando in delirio i tanti fan accorsi per avere una foto, o un autografo, da uno dei protagonisti: Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini, Massimiliano Gallo, Tosca D’Aquino. Non si esclude che l’idea della donazione sia nata dopo aver conosciuto gli operatori. Paola di Canio

Continua a leggere

Sarno. Paziente con scabbia contagia il personale: scatta la profilassi per i colleghi

in UNISA

Paziente contagia infermieri e medici della cardiologia dell’ospedale di Sarno: scatta la profilassi per i colleghi. Diciamo subito che la situazione è sotto controllo. Ciò premesso, i fatti riportano di un paziente che, ricoverato non si sa bene quando (forse in piena estate. Il periodo di incubazione è molto lungo), avrebbe contagiato alcuni dipendenti. Giunta la segnalazione in Direzione sanitaria, si è proceduto ad attivare immediatamente il percorso di cura. Rosa Coppola

Continua a leggere

Sarno. Poco personale, Ospedale in ginocchio: emergenza a rischio. Ecco le nuove disposizioni

in UNISA

Codice rosso nell’ospedale di Sarno, la mancanza di personale è ormai insostenibile. Sono corsi ai ripari, stringendo ulteriormente la cinghia, pur di garantire l’assistenza sanitaria. Così, come giunto sulla scrivania della Direzione strategica dell’Asl Salerno, è stato disposto un piano di intervento incisivo. Il personale della Medicina garantirà il turno di guardia 20-8 in Pronto Soccorso; considerata la presenza in questo turno (20-8) di un cardiologo di guardia e di un’unità in Pronta disponibilità, si attiverà la guardia notturna internistica interdivisionale, garantita dal cardiologo in servizio, per i reparti di Cardiologia/UTIC e Medicina; il numero di posti letto disponibile…

Continua a leggere

Sarno. Partorisce in strada: straniera salvata in ospedale. Prematuro trasferito

in UNISA

Ha partorito tra casa e furgone. Non è riuscita a raggiungere l’ospedale e ha dato alla luce il suo bimbo, prematuro, una giovane mamma straniera trasportata d’urgenza in sala operatoria nell’ospedale di Sarno, il Martiri di Villa Malta, dove ha ricevuto tutto le cure del caso. Un personale attento ha seguito la mamma e il piccolo che ora è in attesa di trasferimento nella Tin di Castellammare di Stabia.

Continua a leggere

Sarno. Il Ds va in pensione, il Commissario lo recluta nel suo staff

in News

Sara’ stata la brillante direzione dell’ospedale di Sarno e, quindi, le sue doti strategiche a indurre il commissario straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, e i suoi due sub, a dare parere favorevole alla richiesta del pensionato Direttore sanitario sarnese, Vincenzo Crescenzo, a rimanere in Azienda un altro anno. L’ex sindaco di Ottaviano ha ritenuto opportuno non perdere questa professionalita’ chiedendo a Crescenzo di far parte del suo staff. Sì, l’ex guida dell’ospedale “Martiri di Villa Malta” entra ufficialmente nella squadra della direzione strategica del Commissario, in via Nizza a Salerno. Le professionalita’ non vanno perdute e Iervolino in questo…

Continua a leggere

Sarno. Blitz in ospedale del Commissario Iervolino

in News

Incontro, oggi pomeriggio, nell’ospedale di Sarno, tra il commissario straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, il capo del Personale, Franco Avitabile, il direttore sanitario, Rocco Calabrese e il collega Vincenzo Crescenzo per parlare delle criticita’ nosocomiali. Vista la presenza di Avitabile, il focus sarebbe il reclutamento di personale che sta mettendo in ginocchio l’intera Azienda. Tanto da spingere, almeno pare, il direttore sanitario dell’ospedale di Nocera, nonchè capo dipartimento, Alfonso Giordano, a chiedere un congedo di due mesi. Salvo ripensamenti. La riunione odierna potrebbe magari rivedere la organizzazione nosocomiale dell’Agro, orfana al momento di una guida ufficiale. Giordano dirige tre…

Continua a leggere

Sarno. L’equipe vascolare ricostruisce l’arteria femorale, lesionata, ad una paziente di 85 anni

in News

Lesionata l’arteria femorale durante un delicato intervento “altro”a Sarno, interviene l’equipe di chirurgia vascolare e la ricostruisce. Salvando, di fatto, la vita alla 85enne di Sarno che, nei giorni scorsi, era stata sottoposta ad un intervento. Durante le  attivita’  l’arteria si è lesionata. I chirurghi ovviamente hanno provveduto a suturare la arteria successivamente ricostruita dai dottori Gennaro Vigliotti e Luigi Rinaldi (vascolare di Nocera Inferiore). La signora sta bene e si sta riprendendo da un intervento particolarmente delicato.  

Continua a leggere

Vai Sopra