Tag archive

sarno

Sarno. Aumento casi Covid, chiuso il PS. Difficoltà nel trasferimento

in UNISA

SARNOUn caso di Covid accertato e due sospetti da gestire: chiude il Pronto soccorso dell’ospedale di Sarno per mancanza di spazi.E’ accaduto ieri sera, al “Martiri di Villa Malta”, dove il personale dell’emergenza è stato per l’intera giornata  alle prese con un caso positivo accertato e la difficoltà di trasferirlo per mancanza di posti letto. Come se non bastasse, presente anche una persona con test sierologico positivo IgM (le immunoglobuline G, ovvero  anticorpi, cioè molecole coinvolte nella risposta immunitaria dell’organismo)  e un paziente con Tac positiva. Insomma, sospetti importanti che andavano isolati e seguiti con estrema attenzione. E l’unica…

Continua a leggere

Sarno. Il Nas sequestra il Centro di Salute mentale

in UNISA

I carabinieri del Nas del Comando provinciale di Salerno hanno sequestrato, ieri, il Centro di Salute mentale di Sarno. I militari, guidati dal capitano Francesco Zaccaria, hanno eseguito il provvedimento d’urgenza  disposto dalla  Procura di Nocera Inferiore (pm Anna Chiara Fasano) chiudendo il Centro per molteplici mancanze. Così come evidenziato dalle stesse indagini svolte dai carabinieri, la struttura dell’Asl Salerno era priva di autorizzazione sanitaria,  del necessario certificato di agibilità. Insomma, non una mera formalità ma qualcosina di più serio che metteva a rischio la incolumità dei pazienti a causa della mancanza di sicurezza statica del plesso. Che, ancora,…

Continua a leggere

Sarno. La casa cinematografica de “I bastardi di pizzo falcone” dona un defibrillatore

in UNISA

La casa cinematografica Clemart, quella che ha realizzato con la Rai la fiction i “Bastardi di pizzo falcone”, ha donato un defibrillatore al Reparto di rianimazione dell’ospedale di Sarno, il ‘Martiri di villa Malta’. Solo qualche mese fa, la struttura aveva ospitato le riprese della nota fiction mandando in delirio i tanti fan accorsi per avere una foto, o un autografo, da uno dei protagonisti: Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini, Massimiliano Gallo, Tosca D’Aquino. Non si esclude che l’idea della donazione sia nata dopo aver conosciuto gli operatori. Paola di Canio

Continua a leggere

La storia, Sarno. Camiciaio: “Pronto a produrre mascherine per i cittadini, manca l’ok del Governo”

in News

La storia vede protagonisti un imprenditore, un camiciaio di Sarno, e la burocrazia. Lui è Franco Lovi della Confav Group srl, industria tessile, e racconta la sua storia sui social. In questo momento di emergenza, ha avuto numerose richieste di mascherine alle quali è pronto a dare risposte. Ma c’è qualche ostacolo che si può superare apportando una firma. Lo stesso Lovi spiega: ” La produzione delle mascherine chirurgiche, classificate come Dispositivi di Protezione Individuale (Dpi), le uniche unitamente ai modelli FFP 1, FFP 2, FFP 3 – efficaci e sicure nei confronti di questa emergenza – come dichiara…

Continua a leggere

Sarno. L’ospedale si trasforma in set Tv: arrivano “I bastardi di Pizzofalcone”

in UNISA

L’ospedale di Sarno, il “Martiri di Villa Malta”, si trasformerà in un set televisivo. Il nosocomio ospiterà alcune riprese della nuova serie “I bastardi di Pizzofalcone” in onda sulle reti Rai. Nei giorni scorsi, una troupe – con produttori al seguito – ha varcato la soglia del plesso per incontrare i vertici, fare un sopralluogo ed avere autorizzazioni. Pare che sia stato già trovato un accordo.

Continua a leggere

Sarno. Al ‘Martiri di Villa Malta’ arriva la nuova Tac

in News

Arriva la nuova e tanto attesa Tac a Sarno. L’ospedale ‘Martiri di Villa Malta’ ha visto i tecnici del gruppo Boggia installare le innovative apparecchiature che fanno seguito a quelle gia’ attive a Polla e Oliveto Citra. Il nosocomio di Sarno aveva vissuto una parentesi di forte criticita’ a causa di una tac spesso guasta. I continui fermi avevano indotto a fare ricorso a quella mobile. Sborsando 50mila euro ogni mese. Adesso siamo alla svolta.  

Continua a leggere

Sarno. Tac guasta da quindici giorni: la mobile, da 36mila euro al mese, attende l’installazione

in News

L’ospedale di Sarno, il “Martiri di Villa Malta”, da quindici giorni non ha la Tac. No. Da due settimane, in caso di necessita’, si fa la spola con il plesso nocerino Umberto I. Si attende l’installazione della Tac mobile, ferma dinanzi all’ingresso del pronto soccorso, che costa 36mila euro al mese. In pratica, in quindici giorni non si è riusciti a smontare l’apparecchiatura ‘vecchia’ diretta ad Agropoli e a montare quella ‘temporanea’. Forse per inizio settimana prossima, se tutto andra’ bene, il calvario dei pazienti dovrebbe aver fine. Così da poter contare sulla Tac definita, in delibera, temporanea. Deduzione…

Continua a leggere

Oliveto Citra, ospedale. Ecco la nuova e moderna Tac

in News

Giunta, e installata, la nuova Tac nell’ospedale di Oliveto Citra. L’apparecchiatura, che rientra nella fornitura di tre complessivi tomografi destinati a Sarno e a Polla, arricchisce la dotazione tecnologica in un ambito delicato come quello della diagnostica per immagini.Si è provveduto ad installare la tac  e, a breve, anche altri due presidi ospedalieri dell’Asl Salerno potranno contare su apparecchiature moderne  e al passo con i tempi, così come stabilito da una gara d’appalto voluta fortemente dall’ex Dg Antonio Giordano.   *foto di copertina tratta da internet

Continua a leggere

Sarno. Bimba affetta da sindrome di west in arresto cardiocircolatorio: salvata dall’emergenza ospedaliera

in UNISA

Affetta da sindrome di west arriva al pronto soccorso sarnese in condizioni serie: l’intervento, tempestivo e appropriato del personale, salva la vita ad una bambina. Trasferita, successivamente, al ‘Gemelli’ di Roma per cure specialistiche. E’ accaduto ieri sera, a Sarno, al ‘Martiri di Villa Malta’, e ha visto involontaria protagonosta una bambina di 7 anni giunta in arresto cardiocircolatorio. Una situazione non facile da gestire vista anche la sindrome di cui è affetta la piccolina. Il personale tutto è riuscito ad eseguire tutte le procedure cliniche del caso, intubarla e trasferirla nella capitale. *Cos’è e come si manifesta la…

Continua a leggere

Sarno.Errori nel Bando per il Servizio trasporto infermi: l’Asl Salerno lo annulla in autotutela

in UNISA

Sarno, l’Asl Salerno annulla la  “Manifestazione d’interesse per la copertura temporanea a rotazione del servizio di trasporto secondario ubicato presso il PO di Sarno”, perché il bando riporta alcuni errori. Adesso, nelle more di indire nuovamente la procedura di affidamento, ha dato mandato urgente di trovare una associazione, con requisiti, per poter coprire il servizio fino al 30 novembre. Ma cosa è accaduto?   La delibera riportava di indire, nelle more della procedura indetta dalla delibera *1 0453 del 04/05/2017, una Manifestazione di Interesse per la stipula di una convenzione con rotazione di mesi tre per la copertura temporanea…

Continua a leggere

Vai Sopra