Tag archive

scafati

Scafati. Il Covid-Hospital attende Malattie infettive e Terapia intensiva

in News

19 al momento i posti letto che l’ospedale di Scafati, il Mauro Scarlato, ha a disposizione per l’accoglienza di pazienti Covid. 14 sono in Broncopneumologia, 5 in Terapia intensiva (quella già esistente). Si attende la fine dei lavori per l’attivazione di 9 nuovi posti letto nella annunciata apertura di una seconda Terapia intensiva. Come del resto, i circa 62 posti di degenza. Lavori in via di ultimazione che non rispettano il cronoprogramma dato pubblicamente alla stampa dalla Asl Salerno in un comunicato stampa. Lo stesso trasferimento di Malattie Infettive, da Nocera a Scafati, pare inizi domani.

Continua a leggere

Scafati. Il Dg Asl: “Attivati i primi due posti Covid”, nella Terapia intensiva già esistente. Il Progetto ha altri tempi

in UNISA

“Da oggi attivi i primi posti letto di terapia intensiva e di degenza per l’accoglienza di pazienti Covid-19 positivi presso il P.O. “M. Scarlato” di Scafati”, lo comunica in una nota il Direttore generale della Asl Salerno, Mario Iervolino. Che ovviamente fa riferimento ai due posti della terapia intensiva già esistente (7 posti letto). Da questi, la direzione ha diviso i posti dedicandone due al pazienti affetti da Covid. Nulla a che vedere con il Progetto annunciato, quello che già oggi avrebbe dovuto vedere la realizzazione. Ovvero: 9 posti nuovi di terapia intensiva (nuovi) e 62 per lungodegenza. “Si…

Continua a leggere

Ambulanza parte da Polla con paziente affetto da Covid: si ferma a Scafati (non ancora pronto) ma era diretto a Boscotrecase

in UNISA

Ambulanza proveniente da Polla, con paziente affetto da Coronavirus, sbaglia ospedale: si ferma a Scafati . Ma doveva portarlo a Boscotrecase. E’ accaduto stanotte e la vicenda, confermata dai vertici nosocomiali, ha visto involontario protagonista una persona poi trasferito a Nocera. E a breve in partenza per il Loreto Mare. I fatti. Il mezzo sarebbe stato diretto a Boscotrecase ma, forse per distrazione o convinti che Scafati fosse già deputato ad accogliere pazienti con virus, hanno dato vita ad una vicenda anomala. Dopo un lungo confronto con il personale scafatese, l’ambulanza si è diretta a Nocera. Intanto, i lavori…

Continua a leggere

Scafati. Covid-19, 88 posti tra degenza e terapia intensiva. Mercoledì i trasferimenti

in UNISA

Una corsa contro il tempo che, con ogni probabilità, verrà vinta. E l’ospedale di Scafati, Mauro Scarlato, avrà tutte le postazioni necessarie per i casi di Coronavirus diventando Centro dedicato. Andiamo nel particolare. I tempi. Entro mercoledì prossimo, tutti i pazienti positivi saranno spostati da Nocera a Scafati. Nocera, che ha il reparto di Malattie infettive, continuerà a svolgere l’attività di sempre. Con un percorso che prevede il pretriage in tenda e tampone. Da inviare poi a Salerno. E ulteriormente al Cotugno per conferma. I posti letto. Attualmente terapia intensiva ha 7 posti. Ne verranno aggiunti 9. A questi…

Continua a leggere

Scafati. Profondo taglio alla gola: donna grave in ospedale

in UNISA

Non è ancora chiara la dinamica, al momento si sa solo che quella lama alla gola ha causato gravi danni. Resta intanto in prognosi riservata la 34enne giunta stamani a Nocera Inferiore, in ospedale, dove è stata sottoposta a tutti gli interventi del caso. in aggiornamento

Continua a leggere

Scafati. Visita a sorpresa del governatore De Luca (intervista)

in News

Vista a sorpresa stamani a Scafati, nell’ospedale Mauro Scarlato, del presidente della Regione Campania. De Luca ha visitato il plesso e in particolar modo i locali che ospiteranno le nuove sale operatorie. Non ha mancato di sottolineare i prossimi lavori edili che coinvolgeranno gli altri ospedali della zona e, ancora, delle future scelte di Dg.

Continua a leggere

Scafati. Reparti accorpati, straordinari alle stelle, ambulatori a rischio chiusura

in News

Ospedale di Scafati: reparti accorpati e mai più divisi, straordinari alle stelle, ambulatori a rischio chiusura, personale ridotto al lumicino.Due lettere, una firmata dal primario di Fisiopatologia respiratoria nonchè capo dipartimento di Oncologia, Mario Polverino, e una dal referente sanitario del plesso ‘Scarlato’, Maurizio D’Ambrosio, per denunciare le forti criticita’ che attanagliano l’ospedale.Lettere inviate ai commissari straordinari dell’Asl Salerno, al Capo del personale, e ai vertici sanitario e amministrativo (dr.ssa Ciliberto) del Dea Nocera/Pagani/Scafati, Alfonso Giordano, che è anche capo dipartimento ‘Ospedaliero’. Quest’ultimo, raggiunto telefonicamente per capire meglio la situazione, ha detto di non essere a conoscenza della lettera…

Continua a leggere

Scafati/Nocera. Nursind: “Vuol riorganizzare l’ospedale di Scafati lo stesso che era presente quando fu chiuso”

in News

“Spiace dover apprendere dalla Stampa una eventuale riorganizzazione dei posti letto nel presidio ospedaliero di Scafati senza aver coinvolto le Organizzazioni sindacali. E,  soprattutto,  senza un fine ben preciso”. L’incipit della nota firmata dal delegato sindacale Nursind, Luigi Acanfora, non lascia margine di errore al tono deciso, fermo, usato per analizzare la situazione esplosiva che si sta vivendo negli ospedali dell’Agro nocerino sarnese, in special modo a Nocera Inferiore e a Scafati. Plessi sotto la direzione sanitaria unica di Alfonso Giordano  menzionato dal sindacato quando si parla del Mauro Scarlato. “Da notizie sommarie che ci giungono,  il direttore sanitario, lo…

Continua a leggere

Agro. Un ricovero tra più ospedali, poi il decesso. La famiglia presenta denuncia

in News

Un ricovero tra gli ospedali di Nocera Inferiore, Pagani e Scafati. Poi il decesso. Che ha fatto scattare la denuncia dei familiari del 77enne dell’Agro nocerino sarnese decisi a voler fare chiarezza sulla situazione. Così, due giorni fa, hanno messo nero su bianco ricostruendo il percorso ospedaliero dell’uomo con problemi neurologici e di cuore. Avviata la macchina giudiziaria con atti sequestrati e avvisi di garanzia (più di dieci) in corso di consegna a quanti, a vario titolo e ruolo, hanno seguito l’uomo.  

Continua a leggere

Nocera scoppia, barelle ovunque. Si punta su Scafati: ipotesi Psaut da rivedere e aumento posti letto

in News

Nocera chiama, Scafati risponde. O, almeno, è quello che si ipotizza fare. L’ospedale Umberto I, il più grande dell’Asl Salerno, sta scoppiando. I posti letto sono pochi, pochi per una mole di lavoro divenuta a dir poco gravosa. Le barelle sono ovunque. Così, si cerca una soluzione. Stamani il direttore sanitario Alfonso Giordano ha effettuato un sopralluogo nell’ospedale ‘Mauro Scarlato’ per cercare di fare il punto della situazione. Valorizzare e ottimizzare il lavoro svolto nel cosiddetto Polo di lungodegenza ipotizzando, con ogni probabilita’, un aumento dei posti letto; così da regalare a Nocera un po’ si respiro. Da rivedere…

Continua a leggere

Vai Sopra