Tag archive

aou ruggi

Il ‘Ruggi’ ricostituisce il Comitato contro le aggressioni agli operatori

in UNISA

L’Azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno ricostituisce il Comitato Aziendale per la Prevenzione e gestione degli atti di violenza a danno di operatore.Alla luce degli ultimi avvenimenti legati a episodi di violenza, sempre in aumento, e alla necessità di far fronte ad essi, il Ruggi ha ricostituito l’importante organismo di controllo che, nel corso degli anni, ha visto il cambio di alcuni componenti.Il gruppo di lavoro ha tra le diverse finalità il coinvolgimento del management aziendale e del personale maggiormente a rischio, al fine di consentire l’individuazione e l’implementazione delle azioni e delle misure…

Continua a leggere

La Regione: “Tutte le Aziende campane diano un anestesista alla Asl Na1”, escluso il Ruggi

in UNISA

“Ogni Azienda della Campania, fatte salve l’AORN di Caserta e l’AOU di Salerno, destinino in via temporanea le prestazioni di un proprio anestesista in favore dell’Asl Napoli 1 Centro”. La decisione è della Unità di crisi regionale che, dopo la riunione dell’otto novembre scorso, ha deliberato il reclutamento della figura medica da ogni singola Azienda sanitaria della Campania per andare incontro alla Azienda sanitaria partenopea. Nel contempo, si lavora, fanno sapere, nell’ottica “di completare l’attivazione di tutti i posti letto di terapia intensiva negli ospedali modulari”. Così, l’Azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno non…

Continua a leggere

Nursind: “La nomina di D’Amato a Dg pro tempore della Asl è illegittima”

in UNISA

“La nomina di Vincenzo D’Amato quale Direttore pro tempore dell’Asl Salerno va revocata. L’incarico affidatogli dalla Giunta regionale è illegittima non solo applicativa ma anche nel conflitto di interessi che si potrebbe creare negli adottati e adottandi atti del manager nell’esercizio improprio di tali funzioni”. La richiesta è del sindacato Nursind che, attraverso il suo rappresentante Biagio Tomasco, scrive al Ministro della Salute, al presidente della Campania, al Prefetto e alla Procura della Repubblica, dettagliando l’istanza. Va ricordato che D’Amato sostituisce il Dg Mario Iervolino per un temporaneo impedimento personale. “Tale scelta da parte del Presidente della Giunta Regionale…

Continua a leggere

La Regione:” Riconvertire tutti i Reparti non utilizzati in aree Covid”

in UNISA

L’Unità di crisi regionale campana dispone, per le Asl e Aziende Universitarie, l’immediata riconversione di tutti i reparti per i quali, in via temporanea, si è provveduto alla sospensione delle attività di ricovero ospedaliero in elezione in reparti Covid.Si devono avviare i processi organizzativi per dedicare ulteriori interi presidi ospedalieri ai pazienti affetti da Coronavirus, utilizzando, ad esempio, i reparti di reumatologia, geriatria, dermatologia, discipline chirurgiche in elezione, dove non ci sono ricoveri.L’Asl Salerno e l’Azienda Ospedaliero Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno sono chiamate ad un impegno notevole. I presìdi del Ruggi coinvolti sarebbero:…

Continua a leggere

Il Ruggi cerca strutture ricettive per gli infermieri in arrivo da altre regioni

in UNISA

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” cerca strutture ricettive pronte ad ospitare infermieri provenienti da altre regioni d’Italia in procinto di giungere a Salerno. L’Azienda ha indetto una  manifestazione di interesse diretto ad alberghi, e B&B disponibili ad accogliere da uno a 20 operatori. Il periodo di servizio previsto va dal 30 ottobre al 30 novembre prossimi. Gli interessati dovranno far pervenire dalle 8 alle 12 di martedì 27 ottobre la propria migliore offerta a mezzo PEC all’indirizzo dir.amministrativa@pec.sangiovannieruggi.it contenente le seguenti informazioni: Località, indirizzo/ubicazione della struttura, nominativo responsabile e dati di contatto (mali e recapiti telefonici). Categoria,…

Continua a leggere

Orecchio bionico. Primo impianto al ‘Ruggi’ di Salerno

in UNISA

Orecchio bionico, primo impianto al ‘Ruggi’ di Salerno. L’impianto è stato eseguito, utilizzando una tecnica chirurgica innovativa, dall’equipe del professore Ettore Cassandro (nella equipe era presente il dottor Alfonso Scarpa, nella foto sotto-ndr) Direttore della I clinica di otorinolaringoiatria dell’Azienda ‘Ruggi’ di Salerno – in collaborazione con il collega Berrettini dell’Azienda Universitaria di Pisa – ed il paziente è già rientrato presso il proprio domicilio . Questo tipo di intervento permette di far riacquistare l’udito anche a soggetti che non possono giovarsi dell’uso di protesi acustiche tradizionali. L’impianto posizionato permette inoltre innovativamente che il paziente possa tranquillamente sottoporsi a…

Continua a leggere

AOU Ruggi. Anestesista e cardiochirurgo, sfiniti dal lavoro, crollano sul divano

in News

Sfiniti, dopo una intera notte ad operare, crollano su un divano di fortuna presente in un ufficio dell’ospedale. Loro sono due medici, giovanissimi, finiti immortalati da un collega che ha colto l’attimo, come si suol dire. I protagonisti sono Antonio Longobardi (nella foto a destra), cardiochirurgo, e Francesco Frunzo, anestesista, entrambi dipendenti dell’Azienda ospedaliero-Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno che, seppur involontariamente, testimoniano il gioco di squadra, la passione per il lavoro, l’impegno e l’abnegazione in un momento, come quello che si sta vivendo a causa del Covid-19, che danno speranza. Il lavoro, serio, svolto…

Continua a leggere

Riabilitazione cardiovascolare post Covid, il Ruggi tra i firmatari del Documento nazionale

in UNISA

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno è tra i firmatari del Documento italiano, pubblicato su una prestigiosa rivista indicizzata, che conferma come, sui pazienti Covid 19, “l’intervento della riabilitazione cardiovascolare è essenziale in termini di recupero funzionale, ripresa nelle attività di vita quotidiana e per reinserimento nella società”. Infatti, “come nelle altre principali patologie cardiorespiratorie, la riabilitazione ed in particolare la fisioterapia cardiorespiratoria interpreta un ruolo fondamentale per la promozione ed il recupero dello stato di salute”.Il Documento è la sintesi della sinergia tra società scientifiche di pneumologi e fisioterapisti: ARIR (Associazione Riabilitatori dell’Insufficienza…

Continua a leggere

AOU Ruggi, Breast Unit. Report attività, tra emergenze e Covid

in UNISA

Numeri importanti, ed eloquenti, quelli che emergono dal Report dell’attività svolta dalla Breast Unit dell’Azienda Ospedaliero Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno nei primi sei mesi del 2020. Lavoro che non si è di certo fermato con il lockdown, causato dal Covid-19, durante il quale, garantendo ovviamente sempre le emergenze, si è attivata la telemedicina per dare continuità alle consulenze. La situazione è ora tornata alla normalità seguendo percorsi ordinari.Quello che salta subito agli occhi è il numero di interventi chirurgici, 72, eseguiti per neoplasia maligna della mammella. 39, invece, quelli per patologia sospetta. Ancora,…

Continua a leggere

AOU Ruggi. L’assistenza della Neuroradiologia al tempo del Covid-19

in UNISA

Non si sono mai fermati, garantendo l’assistenza che le norme regionali imponevano. E che hanno, come in tutta Italia, fatto registrare un drastico calo di interventi pari al 30%. Tra paura e timori di recarsi in ospedale, anche l’Unità Operativa Complessa di Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica dell’AOU “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, diretta da Renato Saponiero, ha dovuto fare i conti con il Covid-19. E i numeri, eloquenti, sono la fotografia esatta del momento vissuto tra marzo e aprile. 12 le trombectomie eseguite; 2 i trattamenti di emorragia subaracnoidea (embolizzazione). HUB di riferimento regionale per…

Continua a leggere

1 2 3 12
Vai Sopra