Si cambia idea, dopo la diffusione della notizia l’elicottero ritorna a Salerno

in UNISA

Si fa retromarcia. E forse le notizie diffuse dalla stampa saranno servite a fare chiarezza sul trasferimento dell’elisoccorso da Pontecagnano a Napoli. “Si conferma che l’elicottero del 118 destinato alla copertura delle richieste di pronto intervento per la zona sud della regione, continuerà ad avere come base operativa l’eliporto di Pontecagnano”, si legge in una nota diffusa dalla Regione. Bene. La notizia era apparsa sui quotidiani online tre giorni fa senza sortire alcuna reazione. Poi, oggi, la diffusione sui media salernitani ha innescato la risposta. Che l’elicottero non fosse più a Pontecagnano era noto ai dirigenti Asl Salerno e…

Continua a leggere

Salerno non ha più l’elisoccorso, tutto trasferito a Napoli

in UNISA

Napoli ‘scippa’ l’elicottero del soccorso a Salerno. A Pontecagnano Faiano, dal 23 gennaio scorso, non c’è più l’elisoccorso il cui intervento è decisivo per i codici rossi. Per le persone in imminente pericolo di vita, questo mezzo di soccorso appare l’unica strada sinonimo di speranza. Per raggiungere il Cilento, per esempio, è impensabile il ricorso ad una ambulanza che impiegherebbe almeno trenta minuti. Così, Salerno, come del resto anche Avellino che usufruiva del servizio, restano orfane nel silenzio più totale di chi, invece, dovrebbe far sentire forte il proprio sdegno. L’elisoccorso va a Napoli, all’Ospedale del Mare , a…

Continua a leggere

Sant’Angelo a Fasanella. Camice bianco interdetto per un anno, si allontanava dalla Guardia medica

in UNISA

Si allontana dal posto lavoro: medico fermato nel Salernitano. Si allontana durante l’orario di lavoro apponendo un cartello giustificativo dinanzi il presidio della guardia medica. E’ accaduto a Sant’Angelo a Fasanella, dove un medico 51enne del Salernitano e’ stato fermato con l’accusa di tentata truffa ai danni di ente pubblico, interruzione di pubblico servizio e falso ideologico. L’uomo, durante il turno lavorativo, e’ stato fermato dai carabinieri della compagnia di Sala Consilina mentre era a circa 20 km dal territorio del presidio medico. Nei confronti del medico, all’esito dell’udienza di convalida, e’ stata disposta l’interdizione dai pubblici uffici per…

Continua a leggere

Nocera. Febbre suina: tre infermieri positivi al tampone

in UNISA

Febbre suina, tre infermieri risultano positivi al tampone. Come da protocollo, dopo il caso diagnosticato nell’ospedale di Nocera Inferiore, l’Umberto I, la profilassi estesa al personale ha evidenziato una positività al tampone. Si seguirà il percorso delle segnalazioni al medico competente per gli approfondimenti del caso.

Continua a leggere

Verdoliva al Ruggi solo se commissariano la AslNa1. Intanto voci vedono Iervolino in partenza

in UNISA

Ciro Verdoliva viene a guidare il “Ruggi” di Salerno solo se la Asl Napoli 1 che attualmente dirige viene commissariata. E per commissariamento non intendiamo un collega destinato poi a diventare Dg ma un rappresentante del Governo. Ergo: attendiamo fine mese quando si capirà il futuro della azienda napoletana e, forse, perchè non è scontato, il concorso da manager. Per Salerno e Caserta. E Santobono Pausilipon. Dunque, se Verdoliva restasse al comando, si aprirebbero scenari nuovi per l’ospedale di via San Leonardo guidato dal commissario Vincenzo D’Amato che potrebbe anche rimanere. Intanto, voci insistenti parlano di un addio di…

Continua a leggere

“Progetto PreVenENDO”, il Policlinico Vanvitelli incontra i liceali di Pagani

in UNISA

Il Progetto PreVenENDO del Policlinico Vanvitelli di Napoli incontra gli studenti La professoressa Esposito parla di “buona sessualità” con i liceali di Pagani Il Progetto “PreVenENDO”, finalizzato a divulgare  informazioni in tema di prevenzione delle patologie endocrino-metaboliche e andrologiche, varca i confini del Policlinico “Vanvitelli” di Napoli per essere illustrato agli studenti del Liceo statale “B. Mangino” di Pagani. L’iniziativa, promossa dai Professori Dario Giugliano e Katherine Esposito –  rispettivamente Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Endocrinologia e Malattie del Metabolismo dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Luigi Vanvitelli” e Direttore della Unità Programma di Diabetologia della stessa UOC – ha coinvolto gli…

Continua a leggere

Nocera, Pagani, Scafati: D’Ambrosio è il nuovo Direttore sanitario

in UNISA

E’ Maurizio D’Ambrosio il nuovo Direttore sanitario del DEA dell’Agro nocerino sarnese. Gli ospedali Umberto I, Andrea Tortora e Mauro Scarlato, saranno guidati dal professionista che, si ricorderà, per anni è stato al timone del plesso nocerino e attualmente coordina il nosocomio scafatese. Un ritorno, insomma, che agevolerà il lavoro a tutti visto che D’Ambrosio conosce bene le realtà ospedalieri.

Continua a leggere

Napoli/Salerno. Testimonial d’eccezione per i piccoli guerrieri della Tin “Vanvitelli”

in UNISA

La campionessa di salto in alto, Antonietta di Martino, e il noto conduttore di radio kisskiss, Pippo Pelo, saranno i testimonial (tra gli altri) della “Befana del prematuro” in programma per lunedì, 6 gennaio 2020, alle ore 12.00, nei locali della Clinica di Ginecologia e Ostetricia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Luigi Vanvitelli” di Napoli. I due salernitani hanno raccolto l’invito dell’Azienda, guidata dal Direttore generale Antonio Giordano, con grande entusiasmo confermando doti di grande sensibilità. Campioni nella vita e nel lavoro. Ai piccoli guerrieri andranno doni e sorrisi.

Continua a leggere

Un anno di sanità: tra black list, inchieste e reclutamenti

in UNISA

La sanità, tra luci ed ombre. Come da copione. Un anno, quello appena concluso, che non segna traguardi particolarmente entusiasmanti. Anzi, nonostante la costante buona volontà e bravura di molti medici, infermieri, Oss, tecnici, la Asl Salerno (per fare uno dei tanti esempi del panorama regionale, ndr) è assurta agli onori della cronaca per inchieste, indagini, blitz. Che hanno dell’incredibile. Ad oggi però non si conosce l’esito di “indagini interne”. Se avessero adottato provvedimenti lo avremmo notato. Si vede che non hanno riscontrato anomalie. Anomalie che risultano solo ai carabinieri del Nas e alla Procura. Ma sono due percorsi…

Continua a leggere

1 2 3 197
Vai Sopra