Vallo della Lucania. Inaugurazione del blocco operatorio e della Tac

in News

Martedì  20 novembre, alle ore 11.00, si terrà l’inaugurazione del nuovo blocco operatorio e della nuova TAC del presidio ospedaliero “San Luca” di Vallo della Lucania. Il taglio del nastro, come anticipato da Salerno sanita’, avverrà alla presenza tra gli altri del Commissario Straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, del Sub Commissario Sanitario Vincenzo D’Amato, dei vertici e del personale del P.O. Il Blocco Operatorio, situato al sesto piano del presidio sanitario, è stato sottoposto ad importanti lavori di ristrutturazione, ammodernamento e messa in sicurezza che hanno interessato le cinque sale operatorie e la sala risveglio. Tali lavori hanno consentito…

Continua a leggere

Sanita’ campana. Manager&nomine: crisi di nervi, default e (rara e inossidabile) potenza

in News

Direttori generali di Aziende&Asl campane sull’orlo di una crisi di nervi. Non sono pochi i manager, uomini e donne, che per le più disparate ragioni starebbero cercando supporto (sponsor politici, ndr) pur di rimanere sullo scranno o, in alcuni casi, assicurarsene uno per il futuro prossimo. Molto prossimo. Un piccolo-grande e silenzioso terremoto sarebbe in corso sul territorio regionale. Un caso singolare vedrebbe protagonista un super-manager, area napoletana, alle prese con trasferte romane per salutare una parlamentare (Lega Nord) campana, di fresca e prestigiosa nomina nell’attuale Governo. Nulla di male. Chissa’ quando si diffondera’ la notizia come reagira’ chi…

Continua a leggere

Battipaglia. Asportazione totale dello stomaco e parte dell’esofago su paziente 90enne

in News

Asportazione totale dello stomaco e della parte terminale dell’esofago su paziente di 90 anni. L’intervento è stato eseguito la scorsa settimana dall’équipe di Chirurgia Generale dell’Ospedale “S. Maria della Speranza” di Battipaglia diretta dal dottor Francesco La Rocca(nella foto). Il paziente, che ha ripreso la normale alimentazione già da qualche giorno, è stato dimesso oggi in ottime condizioni generali a 9 giorni dall’intervento chirurgico. Il quadro clinico. Il paziente era affetto da un adenocarcinoma che aveva invaso la porzione terminale dell’esofago e la parte alta dello stomaco, determinando una stenosi quasi totale del lume esofageo e una grave forma…

Continua a leggere

Tramonti, Guardia medica. I medici scrivono al Commissario: “Locali inadeguati, ci aiuti”

in News

“Il presidio di Continuità Assistenziale di Tramonti è divenuto “area” non piu’ compatibile per le normali funzioni di operatività medico-sanitarie”. La denuncia arriva direttamente dai medici del presidio che, stanchi, hanno scritto una dettagliata lettera al Commissario straordinario dell’Asl Salerno, al responsabile dell’emergenza, e al referente del Distretto sanitario 63. Cosa sta accadendo.  Per iniziare, si legge nella missiva, i locali dove alloggiano i medici non sposerebbero in pieno le necessita’ di una Guardia medica.  Capitolo presidi igienici: un solo bagno “gestito” dai pazienti, dai medici e da operatori comunali che ne usufruiscono in “maniera anarchica” , si legge testuale.…

Continua a leggere

Asl Sa. I sindacati al Commissario: “Si assuma a tempo determinato da qualsiasi graduatoria campana”

in News

Una lettera, dettagliata, al commissario straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, per evidenziare le gravi carenze di personale dell’ospedale di Nocera Inferiore, da cui si è partiti per fare un’analisi dettagliata dello stato dell’arte dell’intera Azienda. Nei giorni scorsi, rappresentanti sindacali (Ugl, Usb, Fials, Nursind, Snalv, Fsi) avevano incontrato il numero uno dell’azienda di via Nizza convenendo di non poter più procrastinare un intervento deciso sul fronte delle assunzioni. “Contestualmente, onde non scadere nell’istituzione di ulteriore lavoro precario, si chiede che tali assunzioni a tempo determinato, cessino contestualmente e progressivamente all’arrivo di nuovo personale proveniente dalla graduatoria dei 130 infermieri…

Continua a leggere

Punti nascita, chiuderanno Sapri e Polla. Deroga di un anno per Vallo della Lucania

in News

I punti nascita di Polla e Sapri chiuderanno, a partire dal primo gennaio 2019; quello di Vallo della Lucania, invece, ha ottenuto una proroga temporanea di un anno. Il parere, recepito dalla Regione Campania, è del Comitato Percorso Nascita nazionale (Ministero della salute) che si è pronunciato sulle diverse richieste di deroga per i centri con meno di 500 parti all’anno. Le carte ufficiali (anno 2016) parlano di 296 parti  per Sapri, 263 per Vallo della Lucania e 345 per Polla. Numeri con ogni probabilita’ diretta conseguenza delle oggettive difficolta’ di collegamento che offrono tempi di percorrenza molto lunghi. Numeri…

Continua a leggere

AOU ‘Ruggi’. Percorso ictus, esperienze (nazionali e regionali) e difficolta’ a confronto

in UNISA

Esperienze a confronto, oggi pomeriggio, nell’Aula Scozia dell’azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, per parlare di ictus. Lo spunto nasce dal corso “La gestione della rete nello stroke ischemico acuto, dal territorio al trattamento” finalizzato alla promozione del percorso diagnostico e terapeutico dell’ictus ischemico acuto attualmente applicato in varie regioni italiane. Presentate esperienze importanti vissute a Siena, Messina, Napoli (Cardarelli) Salerno. E proprio a Salerno, nell’azienda ‘Ruggi’, sorge la Stroke unit (referente della SSD Stroke Unit è la dottoressa Rosa Napoletano), unica realta’ presente sul territorio provinciale a fornire risposte adeguate e tempestive al…

Continua a leggere

Salerno. “App IStroke”: ecco l’Applicazione che seleziona il paziente in fase pre-ospedaliera

in News

App IStroke , ovvero l’applicazione capace di selezionare il paziente nella fase pre-ospedaliera. L’ha presentata, oggi, uno degli ideatori, Daniele Romano, neuroradiologo interventista, durante il corso “La gestione della rete nello stroke ischemico acuto dal territorio al trattamento”, tenutosi nell’aula Scozia dell’Azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Una Applicazione sinonimo di innovazione nel campo della gestione del percorso stroke, soprattutto in Campania, regione satellite per la centralizzazione del paziente. Di seguito, l’intervista (pubblicata sul canale Youtube di salerno sanita’) al dottor Daniele Romano.  

Continua a leggere

Avrebbero ‘intascato’ gli incassi del ticket: il pm vuol archiviare, l’Asl si oppone

in News

L’anno scorso, i Direttori Generale Amministrativo dell’Asl Salerno presentarono  denunzia-querela in Procura, a Nocera Inferiore, nei confronti di alcuni dipendenti dell’Azienda ritenuti responsabili di consistenti ammanchi accertati negli incassi derivanti dalla riscossione dei ticket sanitari del Distretto Sanitario 61 Angri/Scafati, per un totale di quasi 50mila euro. Ora è arrivata la richiesta di archiviazione:  l’Asl non ci sta e ha  proposto opposizione. –

Continua a leggere

Aou Ruggi. La gestione della Rete Stroke, dal territorio al trattamento

in News

  LA GESTIONE DELLA RETE NELLO STROKE ISCHEMICO ACUTO: DAL TERRITORIO AL TRATTAMENTO Lunedì, 12 novembre, a partire dalle ore 9 nell’Aula Scozia del Plesso Ruggi dell’A.O.U. di Salerno prenderà il via il corso “La gestione della rete nello stroke ischemico acuto, dal territorio al trattamento”. L’incontro, che si avvale della direzione del dottor Renato Saponiero, primario UO Neuroradiologia, del coordinatore e responsabile scientifico, dottor Daniele Romano , si propone di promuovere il percorso diagnostico e terapeutico dell’ictus ischemico acuto attualmente applicato in varie regioni italiane, organizzato secondo i principi del Decreto n° 70 del 2 aprile 2015 e strutturato…

Continua a leggere

1 2 3 160
Vai Sopra