AOU Ruggi. Iperafflusso al Pronto soccorso: ecco le iniziative

in News

IPERAFFLUSSO AI PRONTO SOCCORSO AZIENDALI: LE INIZIATIVE Gli ultimi mesi hanno fatto registrare un continuo incremento di accessi ai Pronto Soccorso (PS) della Regione Campania, con numeri maggiori rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Anche sul territorio della provincia di Salerno, ed in particolar modo presso i Pronto Soccorso della AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona ed in maniera più significativa presso l’Ospedale di Salerno,  si registrano in questi ultimi mesi condizioni di iperafflusso e sovraffollamento. Solo nell’ultimo mese si è registrata, presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Ruggi, una media di circa 250 accessi al giorno e, di…

Continua a leggere

Agropoli. L’ospedale ‘cenerentola’, tra promesse e passerelle

in News

Ospedale di Agropoli, corsi e ricorsi storici. Promesse, passerelle, giochetti politici, le solite sterili polemiche. Un copione unico accompagna la storia, recente, del nosocomio agropolese. Attenendoci, come sempre, ai fatti, ricostruiamo le tappe salienti della vita del nosocomio usando i comunicati stampa ufficiali. Partiamo dalla fine. Il sindaco di Agropoli annuncia il rinvio, concordato (le parole hanno un significato, un peso), con il Commissario straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, programmato per venerdì 15 febbraio 2019. E ne approfitta per inviare la letterina dei desideri al manager di Ottaviano che siamo persuasi restera’ sorpreso dalle richieste. Il primo cittadino, Adamo…

Continua a leggere

Eboli. Reparto privo di autorizzazione, Cgil: “Vicenda indecorosa, l’Asl accerti le responsabilita’”

in News

“In riferimento alla spiacevole ed indecorosa vicenda che ha visto coinvolto l’ospedale di Eboli, si ritiene doveroso ed urgente la nomina di una Commissione per accertare le responsabilità che hanno portato alla chiusura del reparto di Immunoterapia renale da parte dei Nas di Salerno e, ancora,  si auspica che saranno presi i giusti provvedimenti nei confronti di chi ha autorizzato tale spostamento senza verificare l’esistenza dei requisiti strutturali previsti dalla normativa vigente. Riteniamo ciò che è avvenuto  molto grave e non fa che procurare preoccupazioni nella cittadinanza che usufruisce dei servizi del Presidio di Eboli, in conclusione che dire…

Continua a leggere

Nocera. Ecco la delibera comunale: “De Luca rimoduli il Piano, l’ospedale merita il DEA di II livello”

in News

“Chiediamo al Commissario ad Acta per l’attuazione del vigente piano di rientro dal disavanzo del SSR campano di rimodulare il Piano regionale di programmazione della rete ospedaliera al fine di attribuire al presidio costituito dall’ Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, dall’Ospedale Tortora di Pagani e dall’Ospedale di Scafati, la qualifica di DEA di secondo livello”. In sintesi, la delibera approvata stasera dal consiglio comunale di Nocera Inferiore che, a breve, sara’ condivisa, almeno è l’intento, dai comuni viciniori: Nocera Superiore e Pagani. Dopo l’approvazione del Piano ospedaliero, che di fatto non eleva l’ospedale più grande dell’Asl Salerno e…

Continua a leggere

Eboli. Nefrologia non ha autorizzazioni nè requisiti: il Nas segnala il Direttore sanitario all’Ufficio regionale

in News

“Il direttore sanitario è stato segnalato all’Ufficio  di coordinamento del sistema sanitario della Regione Campania per i provvedimenti di competenza”, si legge nella nota ufficiale dei carabinieri del Nas di Roma pubblicata sul sito del Ministero della salute. E si riferisce alla vicenda dell’ospedale di Eboli dove, giovedì scorso, i militari del Nucleo antisofisticazione di Salerno, guidati dal maggiore Vincenzo Ferrara, hanno chiuso il reparto di Immunoterapia renale collocato nei locali ex pediatrici senza autorizzazione alcuna (mancavano anche i requisiti strutturali, ndr). Ora, la segnalazione al Coordinamento sanitario regionale per valutare la posizione del direttore sanitario. Intanto, l’Asl Salerno…

Continua a leggere

Asl Sa. Mancano i radiologi, il Commissario straordinario attiva la Teleradiologia

in News

Nell’Asl Salerno mancano i radiologi, il concorso espletato non ha consentito la copertura dei posti vacanti tale da rendere problematico il servizio di guardia attiva in tutti gli ospedali. Così, per evitare disservizi, l’Azienda ha attivato il servizio di  Teleradiologia. Dopo alcuni incontri tra i dirigenti medici interessati si è anche proceduto a stilare le linee guida. Il servizio vedra’ impegnati i seguenti direttori di Unita’ complessa di radiologia: Leopoldo Iannelli, di Eboli; Aurelio Sica, Direttore di Vallo della Lucania; Giacomo Fenza  di Polla; e i Coordinatori Tsrm: Mario Tedesco di Nocera Inferiore; Lucia D’Ambrosio di Eboli. La Neuroradiologia è…

Continua a leggere

AOU Ruggi. Neuroradiologia interventistica, parte l’ambulatorio

in News

L’A.O.U. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno attiverà, a partire dal 15 febbraio 2019 e per tutti i mercoledì pomeriggio, l’ambulatorio di Visita di Neuroradiologia Interventistica destinato ai pazienti esterni e prenotabile tramite CUP  con richiesta regionale del medico di Medicina Generale o Specialistica (richiesta da nomenclatore di: “Visita di Radiologia Interventistica”). All‘interno dell’ambulatorio, organizzato dalla UOC di Neuroradiologia  Diagnostica ed Interventistica diretta da Renato  Saponiero, saranno valutati gli opportuni iter diagnostico-terapeutici per le patologie inerenti  il distretto encefalo-midollare . Tale servizio è rivolto, in particolare, a quei pazienti che necessitano di controlli per aneurismi e malformazioni vascolari cerebrali e midollari, stenosi ateromasiche…

Continua a leggere

Asl Salerno. Valzer di poltrone, tra nomine e concorsi: Iervolino resta. Per adesso

in UNISA

Mario Iervolino resta alla guida dell’Asl Salerno. Per adesso. Il commissario straordinario non dovrebbe lasciare via Nizza, almeno in tempi così rapidi. L’ex sindaco di Ottaviano non dovrebbe cedere il testimone al collega Antonio D’Amore, attuale Dg dell’Asl Napoli 2, che concludera’ il mandato triennale a luglio prossimo. Prima di quella data, però, qualcosa cambiera’. I bandi per la scelta di nuovi manager di Asl e Aziende sarebbero gia’ pronti come, del resto, altri valzer di poltrone per imminenti  commissariamenti. Che fanno seguito all’addio di Mario Forlenza dall’Asl Napoli 1 per cedere la poltrona, difficile, a quello che tutti…

Continua a leggere

Roccadaspide. Blocco dei ricoveri, per un mese, in Ortopedia: 85enne trasferita a Vallo

in News

L’ortopedia dell’ospedale di Roccadaspide chiusa per un mese: dal 15 gennaio al 16 febbraio, l’importante Unita’ non accettera’ ricoveri. La notizia è trapelata da poco dopo che una signora di 85 anni, con frattura di femore, ha dovuto lasciare il nosocomio per andare altrove. E l’altrove è Vallo della Lucania dove quattro medici sono alle prese con una notevole mole di lavoro, oramai al limite. Il blocco dei ricoveri, protocollato in Direzione sanitaria, riporta alla mente quanto sta accadendo a Polla, nell’omologo reparto. Il Direttore dell’Unita’ ha disposto il blocco fino al quindici per mancanza di medici. A tal…

Continua a leggere

Polla. Mancano i medici, bloccati i ricoveri chirurgici in ortopedia

in News

“Blocco ricoveri chirurgici dall’otto al quindici febbraio per mancanza di medici”. Lo ha messo su carta il primario di ortopedia e traumatologia dell’ospedale di Polla informando i vertici nosocomiali e i colleghi del pronto soccorso. E ammettendo che con poco personale non sarebbe garantita la giusta assistenza. La Cgil, attraverso Pasquale Addesso, ha richiesto al commissario straordinario della Asl Salerno, Mario Iervolino, un incontro urgente per cercare di risolvere la situazione. Roco  

Continua a leggere

1 2 3 171
Vai Sopra