AslSa, stabilizzazioni: i sindacati litigano e la Procura indaga

in UNISA

La location e’ la sede Asl di via Ricco, a Nocera Inferiore. I protagonisti sono due sindacalisti che si scambiano reciproche accuse sull’attuale argomento delle stabilizzazioni. All’indomani della apertura di una inchiesta della Procura su alcune assunzioni eseguite dalla Asl Salerno ritenute ‘dubbie’, tanto da far ‘sospendere’ e congelare alcuni contratti indeterminati, tra alcuni sindacati e’ scoppiata la bagarre. Tra i numerosi casi, quella di una rappresentante sindacale assunta, e licenziata. Sindacati che non se le mandano a dire, filtri zero, attraverso comunicati stampa, usando toni da amici al bar. Una situazione che, qualora servisse, fa perdere ulteriormente la…

Continua a leggere

AslSa. “Basta tirare a campare”, i sindacati medici chiedono un incontro con il DG

in UNISA

Gravi carenze di personale, i sindacati medici ( Aaroi-Emac – Anaao Assomed – Cgil – Cimo- Federazione CISL Medici – FASSID – Fesmd- Fvm – Uil)chiedono alla dirigenza della Asl Salerno una nuova richiesta di convocazione urgente. “Non sfugge certamente che la perdurante situazione critica mina la credibilità del Servizio Sanitario Pubblico porgendo il fianco ad attacchi continui anche dalla stampa, locale e regionale, che evidenzia il malcontento generale della comunità, che quotidianamente, riporta le inadempienze ed i disservizi riferiti dai pazienti che tuttavia, a nostro avviso, hanno intrinseco motivo di essere”, scrivono in una lunga nota inviata al…

Continua a leggere

Polla. Non ci sono medici, chiude Chirurgia

in UNISA

Sospesi i ricoveri urgenti e in elezione nel Reparto di Chirurgia generale dell’ospedale di Polla. A firmare la nota e’ il Direttore Pasquale Vastola a causa della grave carenza di medici. Sulla scorta di questa decisione il servizio di emergenza 118 dovrà dirottare i casi di urgenza/emergenza in altri plessi.

Continua a leggere

Nocera, caos barelle nei corridoi

in UNISA

Ospedale Nocera, e’ caos barelle. La struttura nosocomiale piu’ grande della Asl Salerno, l’Umberto I, ancora una volta, al centro di gravi carenze e problematiche che si protraggono da tempo. Senza soluzione, senza uscita, con pazienti che subiscono scelte e decisioni ferme al palo. Anche i sindacati fanno sentire la proprio voce. La Fials, per esempio, in una lunga e dettagliata nota inviata ai vertici aziendali e ospedalieri nocerini chiede la risoluzione del problema. Inziando dal reclutamento del personale, prima ancora facendo una ricognizione dello stesso; e ovviamente, si proceda al blocco delle barelle nei corridoi. “L’assistenza ai pazienti…

Continua a leggere

Il salernitano Luigi Mandia nominato Direttore sanitario dell’Asp di Catanzaro

in UNISA

Il salernitano Luigi Mandia nominato direttore sanitario dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro. Da Direttore sanitario dell’ospedale di Polla a responsabile del Centro Oncologico di Rionero in Vulture, Mandia in pochi anni ha raggiunto traguardi importanti. Quelli che invece ha dovuto faticare per avere nella Asl Salerno. Oggi si gode questa nuova soddisfazione.

Continua a leggere

Nocera. Monta la richiesta dei cittadini: “Vogliamo lo Sportello URP in ospedale”

in UNISA

“Vogliamo l’stituzione dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) in ospedale a Nocera Inferiore”. Una richiesta semplice ma fondamentale quella che Mimmo Iannone, cittadino nocerino, ha inoltrato tramite pec alla Direzione strategica della Asl Salerno. Attendendo da due mesi una risposta. Eppure lo Sportello oltre ad essere imposto dalla Legge, rappesenta un Servizio fondamentale per i cittadini: raccoglie le osservazioni, i reclami, le proposte e gli elogi degli utenti esterni. Un filtro necessario che ogni presidio ospedaliero dovrebbe avere e, piu’ che mai, il nosocomio Umberto I di viale San Francesco, la struttura piu’ grande della Azienda tutta. Appare incredibile…

Continua a leggere

Salerno. Incarichi e stabilizzazioni, duro scontro tra Cisl e Cgil

in UNISA

Piero Antonacchio, Capo Dipartimento della sanita’ pubblica e privata della Cisl di Salerno, a muso duro contro il segretario generale della Cgil, Capezzuto: al centro dell’aspra querelle la richiesta di “rientrare nella legittimita’” per un presunto incarico affidato ad un iscritto Cgil e il capitolo stabilizzazioni. “Spiace dover leggere delle farneticazioni del Segretario Generale della CGIL FP di Salerno poiché o è in possesso di notizie precise ovvero parla per parlare e cosa ancor più grave nei confronti di lavoratori licenziati – dichiara Pietro Antonacchio Capo Dipartimento della Sanità Pubblica e Privata per la CISL FP di Salerno –…

Continua a leggere

Nocera. Carenza di personale, Pronto soccorso in ginocchio

in UNISA

Grave carenza di personale e modalita’ di reclutamento da chiarire. I sindacati Fiasl e Cisl vanno all’attacco della direzione sanitaria dell’ospedale nocerino Umberto I, guidata da Maurizio D’Ambrosio, e non lesino critiche, dettagliate. L’attenzione e’ puntata sull’area emergenziale. “La richiesta effettuata alla Direzione di Presidio di personale infermieristico degli altri reparti a supporto del Pronto Soccorso per garantire i Livelli minimi essenziali di assistenza, richiesta che per la scrivente mostra perplessità – scrive la Cisl e aggiunge. L’ Azienda ormai da tempo asserisce che il personale sanitario è in esubero e quindi pur avendo maturato i requisiti per la…

Continua a leggere

Sarno. Tsrm, turni e straordinari: scoppia la polemica. Operatore si rivolge all’avvocato

in UNISA

L’Asl Salerno approva il piano operativo per il recupero delle liste d’attesa e scoppia, nell’ospedale di Sarno, la polemica relativa ai turni. L’attenzione e’ puntata sui tecnici sanitari di laboratorio biomedico (Tsrm) del nosocomio ‘Martiri di Villa Malta’ finiti al centro di una querelle che ha persino spinto un operatore a rivolgersi a un avvocato per chiedere lumi e avere risposte. Il legale ha scritto una dettagliata lettera – inviata ai vertici dell’Azienda, ai referenti ospedalieri, all’Ordine professionale dei Tecnici –  per fare e avere chiarezza. In pratica, il suo assistito aveva dato disponibilita’, insieme ad un collega, a…

Continua a leggere

Gruppo Neuromed: Cantone nominato Amministratore unico del Gruppo

in UNISA

Amministratore unico del network Neuromed. Nei giorni scorsi, l’Assemblea del Consorzio di societa’ dell’IRCSS di Isernia ha nominato Nicola Cantone Coordinatore generale del Gruppo. L’ex direttore generale dell’Azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, in meno di cinque anni dall’approdo nel prestigioso Gruppo ospedaliero che fa riferimento al patron Patriciello, ha letteralmente bruciato le tappe, scalando la montagna. Raggiungendo una vetta importante. In poco tempo, l’avvocato di Caserta, dopo aver guidato la Clinica Mediterranea di Napoli e amministrato alcune sedi presenti sul territorio campano, riceve l’importante nomina dall’Assemblea. Il precedente. Noto alla cronaca per…

Continua a leggere

1 2 3 238
Vai Sopra