Nocera. Espianto multiorgano: tra i riceventi anche due bambini

in UNISA

Una generosità infinita. Un atto d’amore, l’ultimo, capace di regalare la vita ad altre persone, compresi un neonato e un bambino. Ha donato tutti i suoi organi la donna di 42 anni, non italiana, colpita il fine settimana scorso da aneurisma. Una persona speciale che adesso vivrà nel ricordo dei suoi cari e in quello dei familiari di quanti, oggi, hanno una seconda possibilità. Una neonata avrà una parte di fegato; un bambino i polmoni; poi cornee (intervento in corso, ndr) reni, cuore che andranno in tutta Italia. Una storia d’amore capace di unire numerose famiglie. Strappa lacrime per…

Continua a leggere

L’Asl Salerno recluta 90 infermieri a tempo determinato

in UNISA

Manifestazione d’interesse per l’assunzione di 90 unità di CPS Infermiere – a tempo determinato per mesi 6 (sei) non rinnovabili – da assegnare al Presidi Ospedalieri dell’Asl Salerno. L’Asl Salerno ha indetto “Manifestazione d’interesse per l’assunzione di n. 90 unità di CPS Infermiere – a tempo determinato per mesi 6 (sei) non rinnovabili – da assegnare al Presidi Ospedalieri”. Il bando, con scadenza 3/06/2020, è pubblicato nella sezione concorsi sul sito istituzionale.

Continua a leggere

Nocera, il sindaco: “Proviamo ad attivare il Laboratorio-tamponi prima di settembre”

in News

“Dobbiamo provare a installare la dotazione prima di settembre. Già da ora. Nell’interesse dell’ospedale, dei suoi operatori e dei suoi pazienti. Noi siamo già pronti. Chiedo alla Regione e alla Direzione Generale di fare uno sforzo per l’Umberto I che anticipi i tempi. È vitale per il lavoro in sicurezza per il principale ospedale dell’Area Nord. Noi ci siamo” . Manlio Torquato, sindaco di Nocera Inferiore, interviene sulla ipotesi di attivare, nella struttura sanitaria cittadina, il Laboratorio per processare i tamponi (esame per Covid-19) prima di settembre. Un sollecito, quello dell’avvocato, che già nella giornata di venerdì ha incassato…

Continua a leggere

Nocera, Covid. De Luca rimanda a settembre l’ipotesi Laboratorio

in UNISA

«Ci stiamo preparando per avere per settembre una “macchina da guerra” per fare tamponi. Garantiremo tempi di lavorazione rapidi e lo dico per rispondere alla richiesta del sindaco di Nocera Inferiore e per l’Agro nocerino Sarnese. Daremo a tutti i territori la possibilità di avere screening in tempi rapidi, anche in autonomia se sarà possibile». Parola del presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, che durante il  consueto appuntamento del venerdì nel salotto di Lira Tv, conferma, o quantomeno apre alla possibilità di attivare, nell’ospedale nocerino, un Laboratorio per processare i tamponi (analisi per Covid-19) così come aveva riportato…

Continua a leggere

Unisa, la polemica: “Noi aspiranti medici penalizzati dal Cura Italia”

in UNISA

Aspiranti medici della Università degli Studi di Salerno tagliati fuori dal decreto “Cura Italia”. In una lunga lettera parlano della possibilità negata di conseguire il titolo di Laurea abilitante in Medicina e chirurgia  e, di rimando,  l’accesso alla professione medica con il conseguimento del titolo. Perché questo? “Noi siamo gli “esclusi dai Tpves” ovvero dai nuovi tirocini abilitanti”, scrivono e chiariscono: Noi che siamo laureandi di luglio e di ottobre prossimi, non abbiamo accesso ai Tirocini. Dovremmo proseguire il nostro percorso in vecchio stile, con un tirocinio post-laurea che avrebbe inizio soltanto a novembre con termine nel febbraio del 2021, senza alcuna…

Continua a leggere

Nocera. Tamponi Covid: l’Umberto I si candida per avere il Laboratorio

in UNISA

L’Ospedale nocerino Umberto I potrebbe ottenere l’autorizzazione, dalla Regione campana, necessaria ad attivare il laboratorio per processare i tamponi per il Covid-19. Al momento è solo una indiscrezione, quella che da ieri circola nei corridoi del nosocomio più grande dell’Asl Salerno,  ma che, presto, potrebbe anche trovare concretizzazione. Diventare realtà. Gli estremi ci sarebbero tutti, ad iniziare dalla gran fetta di popolazione a nord di Salerno che andrebbe a coprire. Al momento, nel salernitano, i tamponi vengono processati a Eboli e nell’Azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”; alle strutture pubbliche si aggiungono anche i centri privati…

Continua a leggere

AOU Ruggi. Concorso DG: ecco le valutazioni della commissione

in News

Conferimento incarico di Direttore generale  dell’AORN “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta, dell’AOU “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno e dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno (Portici): la commissione valutatrice ha terminato i lavori e conferito le valutazioni. Per l’Istituto Zooprofilattico l’attuale responsabile, Antonio Limone ha avuto ottimo. Paolo Sarnelli, buono. Per l’Aorn di Caserta: “buono +” per: Laura Coppola, Carlo Gaudio, Gaetano Gubitosa e Germano Perito. Valutazione “buono” per: Massimo Barresi, Carmine Mariano, Maria Virginia Scafarto, Antonella Tropiano. Per l’Azienda ospedaliero-universitaria di Salerno: “ottimo” per l’attuale commissario straordinario Vincenzo D’amato. “Buono” per Laura Coppola, Carlo Gaudio, Gaetano …

Continua a leggere

Salerno. La buona pratica della “Spesa sospesa”

in UNISA

Si conclude la Spesa SoSpesa. Il progetto della cooperativa sociale Galahad, patrocinato dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Salerno, si chiude il 25 maggio 2020 Si conclude il 25 maggio, “La Spesa SoSpesa”, iniziativa messa in campo dal Centro per la Legalità di Galahad, con il patrocinio del Settore Politiche Sociali del Comune di Salerno guidato dall’Assessore Nino Savastano e in collaborazione con il Nucleo Comunale della Protezione Civile di Salerno. I 32 esercizi commerciali, tra supermercati e negozi alimentari che hanno aderito all’iniziativa, per due mesi, hanno consentito ai cittadini generosi, quotidianamente, di acquistare uno o più…

Continua a leggere

Asl Sa. “Che fine hanno fatto i Progetti per le indennità Covid?”

in UNISA

“Che fine hanno fatto i Progetti finalizzati al contenimento del Covid, quelli che doveva istituire l’Asl Salerno, per riconoscere una quota di produttività aggiuntiva a tutto il personale impegnato nell’attività anti pandemia?”. Se lo chiedono i sindacati medici (Aaroi-Emac, Anaao Assomed, Cgil, Cimo, Cisl Medici, Fassid, Fesmed, Fvm) che in una dura nota inviata alla direzione strategica dell’Azienda di via Nizza, chiedono chiarimenti. “Abbiamo motivo di credere, salvo smentita, che in modo per niente pubblicizzato, e forse solo per pochi,  vengono presentati ed approvati progetti finalizzati al contenimento del Coronavirus”, esordiscono e ricordano che il Direttore generale, Mario Iervolino,…

Continua a leggere

Pagani. Ematologia: l’Ail finanzia due Borse di Studio

in News

L’Associazione italiana contro le Leucemie di Salerno finanzia due Borse di Studio per progetti di continuità che interesseranno l‘Unità Operativa Complessa di Ematologia dell’ospedale  “Andrea Tortora” di Pagani. Nello specifico, l’Ail consentirà di realizzare un Progetto di continuità sostenendo con 30mila euro il lavoro di un biologo inserito nell’attività di laboratorio Citogenetica oncoematologica ed applicazione della tecnica fish su tessuti inclusi in paraffina; e di un laureato in Servizi sociali per l’attività di Data manager. Un bel gesto che consentirà al team di Ematologia, guidato dal dottor Catello Califano, di poter contare su due nuove unità specializzate. Il reparto,…

Continua a leggere

1 2 3 209
Vai Sopra