Category archive

UNISA

Rivoluzione codici in Ps: ecco i cambiamenti in triage. L’Asl Sa avvia i Corsi

in UNISA

Accesso in Pronto soccorso, cambiano i codici, colori e tempi. Così, l’Asl Salerno ha organizzato un Corso di aggiornamento per gli operatori dell’area emergenziale che coprirà tutto il territorio. Stamani, primo incontro a Nocera Inferiore presso l’ospedale Umberto I dove si è parlato nel particolare delle linee guida partorite in Conferenza Stato-Regioni che ridefiniscono anche gli standard delle Obi (Osservazione breve intensiva). Le novità, in sintesi. Nuovi codici numerici per stabilire le priorità, da 1 (più grave) a 5; il tempo di permanenza per un paziente destinato al ricovero non deve superare le 8 ore dal momento della presa…

Continua a leggere

Al chirurgo Rino Pauciulo il Premio “Medico dell’anno”

in UNISA

Che si facesse voler bene, era noto. Evidente. Che fosse stimato, anche. Il suo modo di fare – garbato, scherzoso, charmante, elegante, intellettualmente onesto – lo ha sempre distinto dalla massa. Doti riconosciute, ora, anche dall’Ordine dei Medici. Così, venerdì prossimo, 18 ottobre, Rino Pauciulo, chirurgo corbarese, in pensione da circa un anno dopo una vita nel reparto di Chirurgia di Nocera ed Eboli, riceverà il Premio “Medico dell’anno”. La cerimonia avrà luogo nell’Aula Magna della Università di Salerno prima del Giuramento di Ippocrate delle “matricole”. Ma chi è Rino Pauciulo? Andiamo con ordine. Partiamo dalla fine. E’ il…

Continua a leggere

Asl Salerno. Avviso: Temporanea interruzione Servizio Call Center Cup

in UNISA

“Temporanea Interruzione Servizio Call Center CUP A causa di un problema informatico di livello nazionale a carico delle infrastrutture telefonico-telematiche, che ha interessato il servizio di fonia, gli operatori del Call Center CUP dell’Asl Salerno sono impossibilitati a ricevere le chiamate in entrata sul numero unico 089 935 81 80. Avendo il problema investito il centralino telefonico, gli operatori del Call Center CUP non possono nemmeno comunicare agli utenti il disservizio in atto. La società che gestisce tecnicamente il servizio ha comunicato che l’interruzione potrebbe protrarsi per l’intera giornata odierna. L’Asl Salerno si scusa con i propri utenti per…

Continua a leggere

Nocera. I letti non entrano nel montalettighe: dopo un anno, l’Asl Salerno appalta ‘in urgenza’

in UNISA

“…Presso il Presidio ospedaliero Umberto I di Nocera Inferiore è indispensabile provvedere con urgenza alla sostituzione dell’impianto montalettighe n. 7, obsoleto e inadeguato a trasportare, per dimensione, i nuovi letti recentemente acquistati dal Presidio destinati a diversi Reparti di questo; che occorre, inoltre, sostituire rimpianto elevatore n. 2 dedicato all’utenza perché obsoleto anch’esso e inattivo; che la Direzione Sanitaria del Presidio ha rappresentato la necessità e l’urgenza di eseguire i lavori nel più breve tempo possibile, stante la funzione strategica dei suddetti impianti strategici rispetto alle attività sqnitarieipresidiàli”. Questo si legge nella delibera, approvata a fine settembre scorso, per…

Continua a leggere

Nocera. Il medico-coach, tra Anestesia e Canottaggio

in UNISA

Aveva unidici anni quando Mimmo Carbone, per la prima volta, mise piede nel Circolo Canottieri Irno di Salerno. E se ne innamorò. Fu amore a prima vista per il Canottaggio ma, come spesso capita, la vita ti rinvia gli appuntamenti. Così, dopo il liceo si iscrive all’Università e si laurea. E’ oggi medico anestesista. Uno di quei camici bianchi che a settembre scorso ha fatto parte del team capace di asportare un tumore dal cervello con paziente sveglio. Lui, Mimmo, era l’anestesista che ha parlato per circa quattro ore con il paziente. E chissà forse anche delle regate. Lui…

Continua a leggere

Battipaglia. Chiude il Servizio di Anatomia patologica

in UNISA

Chiude da oggi il Servizio di anatomia patologica dell’ospedale di Battipaglia. Non sono serviti i ripetuti solleciti del direttore dell’Unità inviati ai vertici nosocomiali e strategici per evitare il peggio: senza il personale, il reparto chiude. Il mancato intervento aziendale ha sigillato e certificato la morte del reparto. Agli atti restano le lettere protocollate finite nel dimenticatoio.

Continua a leggere

Asl Sa. Psaut: il Ds illustra la riorganizzazione

in UNISA

L’Asl Salerno riorganizza il punto Psaut di via Vernieri a Salerno facendo storcere il naso a qualche sindacato. L’Azienda presenta i numeri e tiene sotto controllo tutti i Punti della provincia. Intanto la dottoressa Gerarda Montella resta alla guida del Servizio di emergenza urgenza, sottolinea il Ds Ferdinando Primiano. Ascolta l’intervista

Continua a leggere

Aou Ruggi. Spettro autismo, apre l’Ambulatorio per la Videoterapia

in UNISA

Giovani ricercatrici studiano nuova metodologia terapeutica per i Disturbi dello Spettro Autistico La Videoterapia e la Neuropsichiatria Infantile: innovazione e sperimentazione all’avanguardia nell’AOU di Salerno Il progetto di Videoterapia e Disturbi dello Spettro Autistico nasce all’università degli Studi di Salerno, presso il Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione, dal lavoro di ricerca sulla efficacia delle immagini di Anna Chiara Sabatino, 28 anni, Dottore di ricerca in Scienze della Comunicazione e regista di documentari. La dottoressa Sabatino, insieme a Valeria Saladino, 29 anni, psicologa e dottoranda presso l”università di Cassino e del Lazio Meridionale, e alla dott.ssa Grazia Pastorino,…

Continua a leggere

Cambiamenti climatici, Mask Aria: l’Asl Sa guida il Gruppo italiano di Ricerca del progetto europeo

in UNISA

L’Asl Salerno  guadagna la leadership per il Coordinamento del Gruppo Italiano di ricerca nel progetto Europeo intitolato Digital technologies to improve the response to health challenges: MASK-ARIA. Particolare rilevanza ha avuto finora il lavoro svolto dal Centro di Allergologia dell’Azienda Sanitaria di Salerno (il Centro è diretto da Vincenzo Patella, ndr) , che, attraverso il Monitoraggio Ambientale Atmosferico, ha rilevato uno stretto rapporto tra inquinamento e Cambiamenti Climatici. A seguito dei cambiamenti climatici, molte condizioni naturali, alle quali il nostro organismo era abituato, subiscono alterazioni tali da indurre sia l’aumento del numero di casi di molte malattie, che la…

Continua a leggere

AOU Ruggi. Ictus, Neuroradiologia: ecco i numeri da record

in UNISA

ICTUS: 100 TRATTAMENTI DALL’INIZIO DELL’ANNO PER LA NEURORADIOLOGIA DEL PLESSO RUGGI DELL’AOU DI SALERNO La Neuroradiologia del Plesso Ruggi dell’AOU di Salerno ha eseguito il centesimo trattamento di trombectomia (trattamento endovascolare) dall’inizio del 2019, attestandosi come punto di riferimento della provincia, e non solo, nel trattamento dell’Ictus, oltre a quello in acuto e in elezione degli aneurismi cerebrali, grazie alle professionalità presenti e dirette dal dottor Renato Saponiero ma, soprattutto, al percorso attivato con il progetto “Ictus fare presto” di cui l’Azienda è capofila. Il PDTA(Percorso diagnostico terapeutico assistenziale) attivato al Ruggi di Salerno nell’ambito del Progetto “Ictus, fare…

Continua a leggere

1 2 3 56
Vai Sopra