Category archive

UNISA

Sapri-Nocera: trasferimento e intervento salva-vita su paziente colpito da ictus

in UNISA

La tecnologia, integrata ad un ottimo personale umano, ti salva la vita. E’ accaduto ad un uomo che, colpito da stroke, e’ stato trasferito in eliambulanza dall’ospedale di Sapri a quello di Nocera Inferiore e seguito dal team multidisciplinare che interviene in questi casi. Le porte che subito si sono spalancate sono state quelle della Neuroradiologia (dottori Manto e Di Donna) per eseguire la risonanza; successivamente in Emodinamica (anestesista Scarpato, nefrologo Torre) per la trombectomia e infine ricovero in Neurologia (il paziente e’ stato seguito dal primario Teresa Cuomo e dal collega Galdi). Tutto in tre ore. E, si…

Continua a leggere

Nuovo Atto aziendale AslSa: ecco le Case di Comunita’

in UNISA

In riferimento alla recente presentazione del nuovo Atto Aziendale, si precisa che, per l’ASL Salerno, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e gli atti di programmazione della Regione Campania hanno previsto una specifica misura d’intervento per la salute, la Missione 6, che destina un finanziamento sulla M6C1 – “Componente 1: potenziamento e realizzazione di strutture territoriali supportate da una rete di prossimità e dallo sviluppo della telemedicina”.  Questa misura è destinata a rafforzare le prestazioni erogate sul territorio grazie al potenziamento e alla creazione di strutture e presidi territoriali (come le Case della Comunità e gli Ospedali di…

Continua a leggere

Agenas, Campania ultima nell’emergenza-urgenza e nella Rete Trauma

in UNISA

Campania bocciata nella gestione della rete dell’emergenza urgenza e nella rete trauma – graduatorie dove figura come fanalino di coda -. Va meglio invece nella gestione della rete cardiologica e dell’ictus: questi i responsi principali che emergono dalla terza indagine nazionale sullo stato di attuazione delle reti tempo – dipendenti promossa da Agenas e presentata oggi a Roma.    L’indagine è condotta nel 2023 analizzando i risultati del monitoraggio rispetto all’anno 2022.    La rete dell’emergenza-urgenza tempo-dipendente premia soprattutto le regioni del Nord: la prima per assistenza e presa in carico è la provincia autonoma di Bolzano. Bene anche Veneto e…

Continua a leggere

Garza dimenticata nel paziente: sospeso per un anno Coscioni e la sua equipe

in UNISA

I carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Salerno hanno dato esecuzione questa mattina ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare interdittiva disposta dal G.I.P. del Tribunale Ordinario di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica nei confronti di Enrico Coscioni, Direttore del Dipartimento di Cardiochirurgia dell’Azienda Ospedaliera “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno nonché di Gerardo Del Negro, Francesco Pirozzi, Pietro Toigo e Aniello Puca, tutti sanitari in servizio presso la medesima A.O.U e componenti dell’equipe chirurgica presieduta e coordinata dal Primario e primo operatore dott. Coscioni in occasione dell’intervento chirurgico di “sostituzione valvolare aortica con bioprotesi e rivascolarizzazione coronarica’ cui il Sig. Umberto Maddolo venne sottoposto il 20 dicembre 2021 presso il…

Continua a leggere

Sicurezza sul lavoro: Asl e aziende private in campo per la tutela dei lavoratori

in UNISA

“Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro: nuove prospettive di benessere”, Asl Salerno ed aziende pubbliche e private insieme per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori Giovedì 29 febbraio 2024 presso il Mac Paestum Hotel di Capaccio-Paestum, con inizio alle ore 09.00, si terrà l’incontro “Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro: nuove prospettive di benessere”evento realizzato nell’ambito del Programma Predefinito “03 – Luoghi di Lavoro che Promuovono Salute” previsto dal Piano Regionale della Prevenzione 2020/2025”. L’evento che vede coinvolte le aziende pubbliche e private del territorio, si propone sensibilizzare gli attori in campo sul rispetto della…

Continua a leggere

Nocera. Rosalba Santarpia e’ il nuovo Direttore sanitario

in UNISA

L’Asl Salerno ha scelto il nuovo Direttore della Direzione di Struttura complessa medica di presidio del DEA Nocera- Pagani – Scafati. Ad avere meglio su quattro candidati risultati idonei, e’ stata la dottoressa Rosalba Santarpia. La dottoressa era assurta agli onori della cronaca per aver presentato le dimissioni dall’omologo ruolo, presso l’ospedale di Castellammare di Stabia, dopo aver mostrato il personale disappunto legato al rapporto conflittuale con il direttore del Pronto soccorso.

Continua a leggere

Concorsone unico per il Pronto Soccorso

in UNISA

Concorsone unico per i Pronto Soccorso: parte dalla ASL Salerno l’avviso per tutte le Aziende pubbliche della Campania È la prima procedura di questo tipo della Regione Campania, un concorso dai grandi numeri: 363 dirigenti medici da reclutare con avviso unico, il cui iter è partito poche settimane fa, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (n. 15, 4° serie del 20 febbraio 2024).  Un’innovazione organizzativa e rapida, voluta fortemente dalla Regione Campania, con capofila l’ASL di Salerno, che ha lo scopo di consolidare le dotazioni organiche di tutte le Aziende Sanitarie regionali nella disciplina di medicina d’emergenza-urgenza. Una strategia per porre…

Continua a leggere

Nocera. Rimosso un tumore di cinque chili

in UNISA

Intervento record all’Umberto I di Nocera rimosso un tumore di quasi 5 chili La scorsa settimana al presidio ospedaliero di Nocera Inferiore, l’équipe operatoria del dr. Roberto Sanseverino – direttore del Dipartimento di Chirurgia Generale della ASL Salerno – ha eseguito un intervento chirurgico straordinario su di un paziente di 63 anni. Una tecnica specifica e di alta complessità, quella che ha consentito alla squadra dell’Urologia dell’Umberto I di Nocera, insieme agli anestesisti e al personale infermieristico e tecnico di sala, di asportare una massa tumorale grande come un pallone da calcio e di quasi 5 chili di peso. …

Continua a leggere

Nocera, prelievo multiorgano: donata la speranza

in UNISA

Prelievo multiorgano all’ospedale di Nocera Inferiore Presso l’ospedale di Nocera Inferiore è stato effettuato un prelievo di organi su D.R.G., una paziente di 67 anni originaria della provincia napoletana deceduta per emorragia cerebrale, dopo essere stata sottoposta ad intervento neurochirurgico, con il quale i sanitari avevano inutilmente tentato di strapparla alla morte. Acquisito il consenso dei familiari, è iniziato l’accertamento di morte cerebrale da parte dell’apposita commissione. Conclusosi il periodo di accertamento, che ha confermato la morte cerebrale della donatrice, sono iniziate le attività chirurgiche di prelievo degli organi: i due reni sono stati destinati ad un ospedale napoletano…

Continua a leggere

AslSa. Migliorare il comfort dell’assistenza: in arrivo 931 nuovi letti

in UNISA

Migliorare il comfort dell’assistenza Quasi mille nuovi e moderni letti negli Ospedali e gli Hospice della ASL Salerno Nei giorni scorsi è stato perfezionato il collaudo e la messa in uso di 931 letti elettrificati di ultima generazione in tutti i presidi ospedalieri e negli hospice della ASL Salerno. Completamente rinnovato il patrimonio aziendale delle attrezzature per la degenza di tutta la provincia con l’obiettivo di migliorare il comfort degli assistiti e l’umanizzazione delle cure. Nuovi dispositivi che sostituiscono una dotazione aziendale ormai obsoleta all’interno del processo di ammodernamento complessivo dell’ASL Salerno. Un grande investimento, programmato dall’Azienda Sanitaria di…

Continua a leggere

1 2 3 102
Vai Sopra