Category archive

UNISA

AOU ‘Ruggi’. Percorso ictus, esperienze (nazionali e regionali) e difficolta’ a confronto

in UNISA

Esperienze a confronto, oggi pomeriggio, nell’Aula Scozia dell’azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, per parlare di ictus. Lo spunto nasce dal corso “La gestione della rete nello stroke ischemico acuto, dal territorio al trattamento” finalizzato alla promozione del percorso diagnostico e terapeutico dell’ictus ischemico acuto attualmente applicato in varie regioni italiane. Presentate esperienze importanti vissute a Siena, Messina, Napoli (Cardarelli) Salerno. E proprio a Salerno, nell’azienda ‘Ruggi’, sorge la Stroke unit (referente della SSD Stroke Unit è la dottoressa Rosa Napoletano), unica realta’ presente sul territorio provinciale a fornire risposte adeguate e tempestive al…

Continua a leggere

Sanita' accreditata. Il budget della Asl Sa penalizzato da laboratori di Napoli, ecco il riequilibrio

in UNISA

  SANITA’ ACCREDITATA, TETTI DI SPESA E CONTINUITA’ DELLE PRESTAZIONI NOTA DELLA DIREZIONE SALUTE REGIONE CAMPANIA   Nel corso del 2017 e, soprattutto, nel 2018 dopo un lungo e travagliato percorso, anche in Campania è arrivato a compimento il processo di aggregazione dei laboratori di analisi, imposto dalla legge n. 296/2006 (Finanziaria dello Stato per il 2007). Il processo di aggregazione ha comportato la nascita di nuovi soggetti accreditati (l’Aggregazione o “HUB”) nei quali si sono dovuti consorziare i Laboratori di Analisi che non raggiungevano una soglia minima di attività annua e che diventavano meri punti di prelievo (detti…

Continua a leggere

Aggressione ai medici. Montella (118): “Centrale unica per la Guardia medica” /La Giornata

in News/UNISA

“Aggressione al personale sanitario: fenomeno in crescita. Prevenzione e gestione”. Se ne è discusso stamani grazie al convegno promosso dall’Ordine dei Medici di Salerno,  alla presenza degli attori protagonisti a vario titolo e ruolo dell’area emergenza-urgenza dell’Asl Salerno, ma non solo. L’attuale situazione. Da qualche settimana la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha inviato al Parlamento il DDL della Ministro della Salute Giulia Grillo per frenare il fenomeno, in crescente aumento già da alcuni anni, delle aggressioni e violenze ai danni degli operatori della sanità. La questione ormai ha assunto una connotazione preoccupante, ragion per cui occorre velocizzare l’iter…

Continua a leggere

Cibo, emozione e psiche: i disturbi alimentari priorita’ dell’Asl Salerno

in UNISA

I disturbi dell’alimentazione sono disturbi psichiatrici con un forte impatto sul corpo e riguardano tutte quelle problematiche psicologiche che concernono il rapporto tra gli individui e il cibo. Essi non coinvolgono solo le discipline psicologico-psichiatriche, ma riguardano varie discipline mediche quali la gastroenterologia o l’endocrinologia, proprio in quanto comportano, nelle persone che ne soffrono, tutta una serie di alterazioni primarie o secondarie che colpiscono progressivamente numerosi organi ed apparati. Quello che riusciamo a vedere è solo la punta dell’iceberg, ovvero il disturbo dell’alimentazione che affonda  le sue radici nel tratto psicopatologico individuale. Se ne è parlato stamani, a Salerno,…

Continua a leggere

Campania, Sanita’. Direttori generali, pronti i concorsi

in UNISA

Ci siamo. A breve la Regione Campania potrebbe pubblicare i bandi di concorso per Direttori generali di Asl e Aziende, alcune sono commissariate, altre in scadenza. Va subito detto, in tema di cambiamenti e novita’, che l’idea della super cabina di regia sanitaria sembrerebbe evaporata. Un cerchio ristretto di super manager, in stretta collaborazione con la Direzione generale della Tutela della Salute, resta in stand by. Tra i prescelti, Attilio Bianchi, numero uno dell’Istituto Pascale di Napoli la cui nomina è scadenza e, come è noto,  non è stato inserito nell’elenco nazionale dei manager. Poi, si sarebbe dovuto affiancare Ciro…

Continua a leggere

Aou Ruggi.”Progetto femore, tempo zero”, i numeri da record

in News/UNISA

T PERCORSO FEMORE, ECCELLENZA ALL’AOU DI SALERNO Riserva grandi soddisfazioni all’AOU “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno il progetto “Percorso Femore”, che in meno di due anni è riuscito a trasformare quello che era un punto dolente in un punto di forza dell’Azienda. Operare, infatti, di frattura di femore gli over 65 entro le 48 ore dall’arrivo in pronto soccorso era, nel 2016, un risultato che si riusciva ad ottenere solo per l’11 per cento dei pazienti. Nel 2015, addirittura per il 5 per cento. Poi è arrivata la tanto sospirata integrazione tra mondo ospedaliero ed…

Continua a leggere

Decreto concretezza, impronte nelle Pa. Il ‘Ruggi’ esempio nazionale su Radio24

in UNISA

La trasmissione “Effetto giorno” di Radio 24 (Gruppo IlSole24ore) parla delle impronte digitali e l’Azienda ospedaliero-universitaria ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’ di Salerno ritorna esempio, nazionale. In positivo. All’indomani dell’approvazione del ‘Decreto concretezza’ per le Pubbliche amministrazioni, che impone il rilevamento biometrico per i dipendenti, la nota trasmissione radiofonica ha intervistato il Direttore amministrativo, Oreste Florenzano, per fare il punto della situazione. Dopo lo scandalo che ha travolto l’ospedale, i vertici intuirono l’importanza delle impronte. Non era la  soluzione definitiva, certo. Ma avrebbe consentito di raggiungere traguardi importanti. E lo afferma lo stesso avvocato Florenzano che, alla…

Continua a leggere

Cozzolino (SIGM): “Alle nuove leve auguro di svolgere una professione più etica”

in News/UNISA

Armando Cozzolino, neo Coordinatore del Dipartimento Nazionale Specialisti e Liberi Professionisti, parla a 360 gradi della professione medica. Tra critiche costruttive, sogni, e sacro fuoco, non le manda a dire. Al via in questi giorni il test d’ingresso per l’accesso alla facolta’ di Medicina. A livello nazionale, come del resto al campus d Fisciano, abbiamo registrato un aumento di iscritti. Nonostante tutto, questa professione ha ancora il suo appeal? In qualche modo sì,  forse anche perché in alcuni casi c’è mancanza di consapevolezza  nei giovani su quello che si andra’ a fare: sono attratti da una professione che si…

Continua a leggere

Autismo. Le Associazioni incontrano l'Asl Sa e sottoscrivono un Documento. Vincono i bambini

in UNISA

“Hanno vinto i bambini”, dicono in coro i genitori-rappresentanti delle associazioni che si occupano di autismo, all’indomani dell’incontro, tenutosi stamani, con la triade commissariale dell’Asl Salerno.  Il dialogo  è stato avviato, il solco è stato tracciato. Un incontro importante, lungo, improntato sul confronto diretto, chiaro, perchè si parla di bambini speciali ai quali spesso vengono negati i diritti. Nella sala riunioni del secondo piano dell’Azienda di via Nizza, vi erano Claudia Nicchiniello (Angsa Campania, in foto); Vittorio Naddeo (Chi si ferma  perduto, in foto); Antonio Petta (Il tempo per loro, in foto); non presenta ma ha delegato i colleghi,…

Continua a leggere

Vallo della Lucania. Ortopedia, telenovela primariato: tra i due litiganti spunta il terzo. Esterno

in UNISA

Una vera e propria telenovela quella che si sta consumando nell’ospedale di Vallo della Lucania per l’affidamento dell’incarico, ex art. 18, della Unità Operativa Complessa di Ortopedia e Traumatologia. Cerchiamo di ricostruire la vicenda. E’ il 20 gennaio quando la Direzione strategica dell’Asl Salerno individua il dottor Gianfranco Lenza guida del reparto. Il collega, Antonio Di Leo, dirigente medico in servizio presso la stessa Unita’, presenta ricorso, depositato il 28 febbraio, chiedendo di “..dichiarare nullo e/o illegittimo il provvedimento di nomina del dott. Gianfranco lenza, quale sostituto ex art. 18;  accertare e dichiarare il diritto del ricorrente (dottore Di Leo)…

Continua a leggere

1 2 3 42
Vai Sopra