Category archive

News

L’AOU Ruggi recluta 40 nuovi infermieri

in News

L’AOU ‘Ruggi’ di Salerno recluta 40 infermieri a tempo determinato, per sei mesi, rinnovabili. E’ stato pubblicato un Avviso pubblico, per titoli, visionabile sul sito istituzionale dell’Azienda ospedaliero universitaria. Vi è anche la riserva, pari al 30%, per infermieri ex militari volontari congedati.

Continua a leggere

Il convegno. Barriere architettoniche: a 30 anni dalla Legge 13

in News

Barriere architettoniche: Federsanità Anci e Fiaba Onlus, per i 30 anni della legge 13, scendono in campo con un importante convegno. Tra i relatori anche il dottor Domenico Della Porta – Direttore del Dipartimento di Prevenzione della ASL Salerno – indicato dal Direttivo nazionale degli omonimi dipartimenti di cui fa parte – di esporre le ultime novità essendo esperto della problematica. L’appuntamento è per il 19 giugno prossimo a Roma. L’evento “Accessibilità, visitabilità, adattabilità: la total quality per la persona con disabilità” servirà per fare il punto sulla Legge 13/1989 che, per i promotori, “è stata sicuramente innovativa, ma…

Continua a leggere

Al ‘Ruggi’ i primi pancreas artificiali ibridi

in News

Vita sicuramente più facile per i pazienti diabetici acuti presi in cura all’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. Presso la Clinica di Endocrinologia e Diabetologia, infatti, a 12 pazienti diabetici adulti, insulina trattati (tra cui un paziente trapiantato renale) sono stati applicati i primi  dispositivi definiti “pancreas  artificiali ibridi”, costituiti da più sistemi che, interagendo tra loro, sono in grado di “mimare” la funzione di regolazione dei livelli glicemici così come svolta da un pancreas sano. In particolare, il device è composto da un sensore per il monitoraggio in continuo della glicemia, una pompa per…

Continua a leggere

Lotta al randagismo: la Regione chiama, l’Asl Sa risponde

in News

La Regione chiama, l’Asl Salerno risponde. La Campania approva una Legge per combattere il randagismo e l’azienda sanitaria di via Nizza, iper ricettiva agli input, organizza un convegno. A distanza di neanche trenta giorni dall’approvazione della Legge, senza perdere tempo, la Commissariata azienda è scesa in campo (spetta anche alle Asl attuare tale Legge) e per domani ha organizzato un convegno alla presenza del relatore della Legge stessa. Una velocita’ e una intuizione, riconosciute doti del commissario Mario Iervolino, nella promozione di regole importanti: il convegno si terra’ domani alle ore 9 a Nocera Inferiore, presso il teatro degli…

Continua a leggere

Incidente in autostrada: intera famiglia in ospedale a Nocera, grave bimbo di 5 mesi

in News

Grave incidente stradale oggi pomeriggio sull’autostrada A30: intera famiglia finisce in ospedale, a Nocera Inferiore. Mamma, padre e figlioletta sono ricoverati, ma non gravi, all’Umberto I mentre il piccino di soli 5 mesi è stato trasferito d’urgenza a Napoli, al Santobono Pausilipon. Senza perdere tempo, il coordinatore infermieristico del Pronto soccorso e una anestesista hanno organizzato, curando ogni particolare, il trasferimento per il piccino che necessita di interventi specifici. Saltati sull’ambulannza, sono stati scortati dalla Polizia stradale per raggiungere la struttura napoletana già preallertata. Intanto, come dicevamo, i genitori e la sorella poco più grande sono nel plesso di…

Continua a leggere

Nocera. Gli spogliatoi ospedalieri tra muffa, umidità e degrado

in News

La buona notizia è che presto inizieranno i lavori per gli spogliatoi delle donne. Quelli dei maschietti, invece, dovranno attendere perché registrano una minore urgenza. Non potendo quantificare l’attesa, per adesso i dipendenti, maschi, dell’ospedale nocerino Umberto I continueranno ad usufruire dei locali che potete vedere in foto.

Continua a leggere

Eboli. Asl Sa, inchiesta Hospice: medici e infermieri a processo

in News

Tutti a processo i medici e gli infermieri coinvolti nell’inchiesta che ha travolto l’hospice «Il girasole» di Eboli. Sono diciassette le persone accusate di truffa, peculato e abuso d’ufficio. Tra questi vi è il dottore Alessandro Marra che deve rispondere anche dell’accusa di omicidio. Secondo la Procura di Salerno, infatti, Marra, «nella sua qualità di medico – chirurgo (esperto di cure palliative), mediante la somministrazione di concentrazioni molte elevate di Midazolam, rientranti tra quelle potenzialmente tossiche, cagionava la morte di un giovane, agendo consapevolmente e deliberatamente  in contrasto con le ultime volontà espresse dal paziente e dai suoi familiari…

Continua a leggere

Sarno. Il Ds va in pensione, il Commissario lo recluta nel suo staff

in News

Sara’ stata la brillante direzione dell’ospedale di Sarno e, quindi, le sue doti strategiche a indurre il commissario straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, e i suoi due sub, a dare parere favorevole alla richiesta del pensionato Direttore sanitario sarnese, Vincenzo Crescenzo, a rimanere in Azienda un altro anno. L’ex sindaco di Ottaviano ha ritenuto opportuno non perdere questa professionalita’ chiedendo a Crescenzo di far parte del suo staff. Sì, l’ex guida dell’ospedale “Martiri di Villa Malta” entra ufficialmente nella squadra della direzione strategica del Commissario, in via Nizza a Salerno. Le professionalita’ non vanno perdute e Iervolino in questo…

Continua a leggere

Nocera. Pugno manda in coma un giovane boxeur, operato d’urgenza dai neurochirurghi

in News

Un pugno, forte, ha mandato al tappeto il giovane boxeur, che stava disputando un match a Pagani, causandogli un violento trauma cranico. Immediatamente soccorso, il 30enne, sardo, da poco entrato nel mondo del pugilato professionistico, è giunto al pronto soccorso dell’ospedale nocerino Umberto I in coma superficiale. La Tac ha evidenziato un ematoma subdurale acuto con edema cerebrale. Sono così intervenuti i neurochirurghi. Il dottore Ettore Amoroso (insieme al collega Guarracino – anestesista il dottor Petrosino) è riuscito ad asportare totalmente l’ematona; ora il boxeur è in neuroprotezione, sedato, in Rianimazione.  Rosa Coppola *immagine di copertina tratta da internet

Continua a leggere

Asl Sa. Lavoro part-time ma stipendio full: nei guai dottoressa e funzionario

in News

Il contratto di lavoro è part-time ma lo stipendio è full. Nei guai finiscono due dipendenti dell’Asl Salerno, una dottoressa e un collaboratore amministrativo, per i quali è stato richiesto il rinvio a giudizio. I fatti. La dottoressa, che lavora presso l’ospedale di Nocera Inferiore mentre il funzionario presso la locale sede amministrativa di via Ricco,  chiede e ottiene il cambio del contratto lavorativo: non più giornata interna, ma part-time. Qualcosa però si inceppa nel meccanismo della retribuzione. Lo stipendio continua ad essere erogato come intero. Uno sbaglio? La procura ha voluto vederci chiaro e capire se si tratta…

Continua a leggere

1 2 3 139
Vai Sopra