V-Day. Domenica arrivano i vaccini: il ‘Ruggi’ tra le Aziende destinatarie

in UNISA

Vaccini: a Napoli domenica arrivano i primi 720, coinvolta anche l’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Per il “V day” arriveranno domenica in Campania 720 vaccini contenuti in 144 fiale. Saranno consegnati (gia’ scongelati) all’Asl Napoli 1 Centro 1 che poi li distribuira’ (100 dosi per ognuna) alle altre 6 aziende sanitarie della regione coinvolte. I rimanenti 20 verranno somministrati lunedi’ ad operatori e ospiti delle Rsa di Napoli. Lo scrive oggi Repubblica Napoli nell’edizione cartacea. Si delinea cosi’ – riferisce il servizio del quotidiano – il primo appuntamento, quasi simbolico, con il…

Continua a leggere

Ruggi. Straniero dà in escandescenze in PS e aggredisce utente: lo blocca la Sicurezza

in UNISA

Straniero arriva nel pronto soccorso dell’azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno urlando e aggredendo chi trovava sul suo cammino: un utente ha tentato di difendersi avendo però la peggio. Solo l’intervento della Sicurezza ospedaliera (responsabile Achille Ferrara ) ha riportato la situazione alla normalità, nonostante la furia dell’aggressore. Tutti infatti sono finiti in emergenza per farsi medicare. Il marocchino è invece stato arrestato.

Continua a leggere

Svolta Asl, infermieri rafforzeranno le postazioni 118

in News

Svolta nel reclutamento degli infermieri avviata dall’Asl Salerno: i professionisti andranno a rafforzare anche le postazioni emergenziali del Servizio 118.Nell’ambito dell’Avviso di manifestazione di interesse Emergenza Covid-19, riservatoesclusivamente agli idonei della graduatoria di merito dell’avviso pubblico, l’Azienda di via Nizza ha elencato le sedi dove i professionisti sarebbero stati inviati. E, se vogliamo, un po’ a sorpresa, in positivo, sono uscite anche le sedi per l’Emergenza – 118 – Urgenza Territoriale. Cinque i posti per ogni postazione. Si tratta di Maiori, Salerno 1, Salerno 2, Salerno 3, Agropoli, Sant’Arsenio, Baronissi, Bellosguardo, Siano, Giffoni Valle Piana, Battipaglia, Padula, Pagani.Sedi anche…

Continua a leggere

Nocera. DH Onco-ematologia pediatrica, il video per gli auguri natalizi

in UNISA

Un Natale particolare con auguri altrettanto tali. Il personale del Day Hospital di Onco-ematologia pediatrica dell’ospedale “Umberto I” di Nocera ha realizzato un video, straordinario, per formulare gli auguri a quanti combattono contro un male insidioso e subdolo.

Continua a leggere

Nocera. Il video di auguri natalizi del DH di Onco-ematologia

in UNISA

Un Natale particolare con auguri altrettanto tali. Il personale del Day Hospital di Onco-ematologia (che non ha mai smesso di lavorare, ndr) dell’ospedale “Umberto I” di Nocera ha realizzato un video, straordinario, per formulare gli auguri a quanti combattono contro un male insidioso e subdolo.

Continua a leggere

Scafati. Autista di ambulanze Covid, operante al Nord, prende 80 multe. Parte il ricorso

in UNISA

Va al Nord per guidare ambulanze Covid, prende 80 multe stradali: ricorso al Giudice di Pace. Era andato al Nord per guidare ambulanze che trasportavano i contagiati Covid. Intanto il Comune gli ha mandato 40 multe, relative al tratto di strada che faceva per raggiungere il luogo di lavoro. Subito il ricorso al Giudice di Pace, che ha accolto la richiesta dello Studio  Legale Marchesano – Adinolfi di sospensione di ogni azione esecutiva. È accaduto ad un operatore sanitario di Scafati. Durante la prima ondata dell’emergenza Covid, l’uomo ha accettato un lavoro in una città del nord, per essere…

Continua a leggere

Campania. Riprendono le attività ambulatoriali e di ricovero

in UNISA

Riprenderanno da oggi, gradualmente, le attività di elezione e di specialistica ambulatoriale in tutti gli ospedali campani.La nota porta la firma dell’Unità di crisi e parla di una graduale ripresa delle attività di ricovero e ambulatoriali presso le strutture pubbliche, le strutture private accreditate e gli ospedali classificati del servizio sanitario regionale, incluse le attività erogate in regime libero professionale. Le Aziende sanitarie pubbliche dovranno sempre mantenere operative, fino a nuove disposizioni, le Aree temporanee già costituite e strutturalmente dedicate ai pazienti Covid, per far fronte ad eventuali nuove fasi epidemiche e poter disporre, nel caso di nuovi incrementi…

Continua a leggere

AOU Ruggi. Procreazione Medicalmente Assistita: lavori fermi da un anno

in UNISA

“Un anno fa furono espletate le gare e affidati i lavori, mai iniziati. La Procreazione medicalmente assistita (PMA) dell’Azienda Ruggi resta al palo e ci chiediamo perchè”. E’ il Nursind, attraverso il rappresentante Biagio Tomasco, a porre importanti interrogativi alla Direzione dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno per avere risposte da girare soprattutto a quelle coppie, tante, costrette a migrare al Nord perchè in Campania i privati chiedono cifre proibitive. Eppure la Pma è inserita nei Lea (livelli essenziali assistenziali) ed è al pari della preservazione della fertilità; non ultimo è  prevista nel…

Continua a leggere

Salerno. Morti sospette, arrestato un primario e un chirurgo di una Clinica privata

in UNISA

I militari della Compagnia dei Carabinieri di Salerno hanno dato esecuzione ad una Ordinanza applicativa di misura cautelare personale, emessa dal GIP di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di Carmine Napolitano, primario del Reparto di Unità Funzionale di Chirurgia Generale e chirurgia Oncologica presso la  Casa di Cura Tortorella s.p.a”, e di Clemente Marco. Le accuse riguardano plurimi omicidi colposi commessi in arco temporale intercorrente tra il 2017 e 2018.Le indagini, condotte dalla Procura di Salerno e dai militari della Compagnia Carabinieri di Salerno, iniziate già nel 2018, prendevano le mosse dalla segnalazione dei primi…

Continua a leggere

Pagani, Oncoematologia: pazienti contagiati, reparto blindato

in UNISA

Dieci pazienti ricoverati nel reparto di onco-ematologia dell’ospedale paganese “Andrea Tortora” di Pagani positivi al Covid. Due sono stati trasferiti a Scafati, presso il nosocomio “Mauro Scarlato”, gli altri, asintomatici, sono rimasti in Reparto che è stato letteralmente blindato. I responsabili dell’Unità Operativa, che hanno seguito in prima persona la delicata situazione, hanno messo tutto e tutti in sicurezza. Avviati i tamponi per i pazienti e per il personale sanitario e prendendo decisioni. Tempestive, lucide. “I pazienti restano in reparto”. Un trasferimento per chi è già fragile è stato ritenuto non opportuno optando per il continuo della degenza a…

Continua a leggere

Vai Sopra