Campania, nomine Dg: Iervolino resta all’Asl Sa, Commissari al ‘Ruggi’. Arriva D’Amato

in UNISA

Nominati i nuovi direttori generali di Asl e Aziende sanitarie campane. La maggiore sorpresa è sicuramente l’addio del Dg Giuseppe Longo che lascia il ‘Ruggi’ per guidare il Cardarelli. Al suo posto arriva il commissario straordinario Vincenzo D’Amato, già sub-commissario della Asl Salerno. Iervolino confermato alla guida della Azienda di via Nizza. Azienda Ospedaliera Cardarelli: Giuseppe Longo Azienda Ospedaliera Colli: Maurizio Di Mauro Azienda Ospedaliera Federico II: Anna Iervolino Azienda Ospedaliera Sun Vanvitelli: Antonio Giordano IRCS Pascale: Attilio Bianchi Azienda Ospedaliera Moscati: Renato Pizzuti Azienda Ospedaliera San Pio: Mario Ferrante Asl Napoli 1 Centro: Ciro Verdoliva Asl Napoli 2…

Continua a leggere

Campania, nomine Dg. Prime indiscrezioni: Iervolino confermato alla Asl Salerno

in UNISA

Mario Iervolino da commissario a Direttore generale della Asl Salerno. Era nell’aria visto il buon percorso lavorativo fin qui svolto. Il Direttore sanitario D’Amato va via, sarà Commissario straordinario in una azienda. L’ex dg Antonio Giordano lascia i Colli e va alla Vanvitelli. Alle 13 ci sarà la Giunta regionale e l’ufficialità delle nomine.

Continua a leggere

Estate sicura. Controlli del Nas nelle attività balneari: chiusure e sequestri

in UNISA

Estate sicura, controlli a tappeto dei carabinieri del Nas di Salerno negli esercizi commerciali dell’intero territorio. I militari del maggiore Vincenzo Ferrara hanno varcato la soglia di stabilimenti termali, centri benessere, agriturismi, villaggi turistici, campeggi, stabilimenti balneari, ristoranti, per controllare le condizioni strutturali ed autorizzative nonché il rispetto delle norme igienico-sanitarie nella conservazione e somministrazione degli alimenti al fine di contrastare frodi commerciali e sanitarie. Le principali violazioni contestate hanno riguardato alimenti in cattivo stato di conservazione, privi della tracciabilità e delle indicazioni di origine, laboratori e cucine abusive, depositi privi dei requisiti strutturali ed autorizzativi Gli esercizi controllati…

Continua a leggere

Campania, Sanità. Nomine Direttori generali: ecco le valutazioni. A breve le nomine

in UNISA

Terminati i lavori della Commissione deputata a valutare i candidati alle Direzioni generali delle Asl e Aziende sanitarie campane. A breve si procederà alla nomina. I risultati ufficiali delle valutazioni. http://www.burc.regione.campania.it/eBurcWeb/publicContent/home/index.ifacef

Continua a leggere

Nocera. Inizio di incendio sul terrazzino della Tin, infermiere doma le fiamme

in UNISA

Inizio di incendio, subito domato, oggi pomeriggio, su uno dei terrazzini delle sale d’attesa esterne che portano alla Tin (terapia intensiva neonatale) dell’ospedale nocerino Umberto I. Per cause ancora da chiarire (senza escludere mozziconi di sigarette) alcune fiamme hanno iniziato a generarsi destando preoccupazione in quanti, in quel momento, erano affacciati ai balconi dei piani superiori, ed erano presenti nel corridoio del piano interessato. Non c’è voluto molto per capire che bisognava intervenire, e subito. Così, l’infermiere Catello Pezzantini della Tin, formato nell’uso dell’estintore e di come agire in caso di incendio, senza perdere tempo ha spento quelle piccole…

Continua a leggere

Cava de’ Tirreni. Vicente Barra, il mago della Chirurgia della mano dai numeri importanti

in UNISA

Le patologie legate alle lesioni della mano sono diverse e variano per proprietà e trattamento: possono essere lesioni traumatiche, artrosiche, reumatiche e degenerative. Qualunque sia la necessità, la parole d’ordine è sempre: rivolgersi a medici qualificati e specializzati.La chirurgia della mano è una realtà che esiste nell’Azienda Ospedaliero Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”, precisamente nel Presidio ospedaliero di Cava de’ Tirreni, dove l’Unità di Ortopedia e Traumatologia– guidata dal dottore Vincenzo Monaco – offre una notevole e qualificata assistenza specifica, seguita dal dottore Vicente Barra (nella foto, in basso). Con personale altamente specializzato, il nosocomio metelliano…

Continua a leggere

Cava de’ Tirreni. In Pediatria arrivano pazienti speciali: i bambini chiedono cure per i pupazzi

in UNISA

Una divertente iniziativa ha preso avvio presso l’Unità Operativa di Pediatria dell’ospedale di Cava de’ Tirreni dell’Azienda Ospedaliero Universitaria ‘Ruggi’ di Salerno. Ai piccoli pazienti ricoverati è consentito richiedere consulenze ai medici del reparto per i loro più cari pupazzi e bambole che lamentano i più svariati problemi. L’iniziativa riscuote molto successo tra i piccoli che in tal modo accettano di buon grado di essere sottoposti a indagini e terapie durante la degenza in compagnia dei loro amici più cari. L’U.O. di Pediatria è diretta da circa 20 anni dal dottor Basilio Malamisura coadiuvato da un’equipe composta da un…

Continua a leggere

Campania/Salerno. Celiachia, Fasano (Ebris):”Siamo dinanzi ad una vera epidemia”

in UNISA

Celiachia, Fasano (Ebris): “Siamo dinanzi ad una vera e propria epidemia” Celiachia: tra Studio, Ricerca e dati. L’importante e attuale problematica sarà affrontata durante il Convegno scientifico internazionale “Food as Medicine: Dietary Intervention in Disease Treatment” in programma per il 9 settembre prossimo a Salerno, presso la Fondazione Ebris. La dottoressa Maureen M. Leonard (MD, MMScClinicalDirector, Center for Celiac Research & Treatment – Instructor, Harvard Medical School/Department of Pediatrics) interverrà sul tema: “Celiac disease and the microbiome” offrendo così alla titolata platea la possibilità di confrontarsi e discutere sulle possibili cause di una malattia sempre più in aumento. E…

Continua a leggere

Agenas, Enrico Coscioni in pole per la Presidenza. Decide il Ministro Grillo

in UNISA

Toto candidature per la presidenza dell’Agenas: Enrico Coscioni in pole. Come riportato da quotidianosanita.it, dopo le dimissioni di Luca Coletto per la sua nomina a sottosegretario alla Salute, i candidati in ballo sarebbero l’assessore alla sanità del Veneto Manuela Lanzarin (che però è data da mesi in pole per prendere la guida della commissione Salute) ed Enrico Coscioni, consigliere per la sanità del governatore della Campania, Vincenzo De Luca. I nodi si dovrebbero sciogliere durante la Conferenza dei presidenti; da qui dovrebbero uscire i nomi che poi saranno sottoposti al Ministro della Salute, Giulia Grillo.

Continua a leggere

Obbligo di iscrizione all’Ordine, il pugno duro dell’Asl Salerno. Ecco la circolare

in UNISA

L’Asl Salerno sollecita i vertici di Dipartimento e Ospedali di monitorare la obbligatorietà dell’iscrizione all’Ordine delle professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico­sanitarie e della prevenzione, così come previsto dalla Legge. Dopo i recenti doppi blitz del Nas di Salerno nella Unità di Anatomia patologica dell’ospedale di Pagani, dove tra le altre cose furono individuati tecnici non iscritti all’Ordine, l’Azienda corre ai ripari e delega i vertici affinchè facciano rispettare la Legge. “Si porta alla cortese attenzione, che la mancata iscrizione all’Ordine Professionale, risulta essere una condizione risolutiva del rapporto di lavoro, e pertanto si invita il personale nei ruoli…

Continua a leggere

Vai Sopra