Rivoluzione al ‘Ruggi’. In Pronto soccorso arriva la figura del bed manager

in News

Arriva, al ‘Ruggi’ di Salerno, la figura del bed manager. Il team, istituito presso la direzione medica di presidio, prevede: Un Dirigente Medico individuato dal Direttore Medico di Presidio come responsabile di I.A.S. ,” Bed Management e Patient Flow”, presso la DMP; Un CPSI della D.M.P.per la figura del “Bed Manager” Assistente Sociale che prenderà in carico i pazienti a maggiore rischio di difficoltà di dimissione già dal momento dell’accettazione al Pronto Soccorso e/o al momento del ricovero nelle Unita’ operative. attivando tutte le dovute procedure per : Assistenza domiciliare integrata e Dimissione protetta Socio-Sanitaria; Un Collaboratore Amministrativo per…

Continua a leggere

Asl Sa. Primario in pensione con incarico da consulente, il sindacato denuncia: “Si annulli la delibera”

in News

Primario va in pensione e riceve incarico dai Commissari straordinari, sara’ consulente per la ricognizione, la valutazione e l’individuazione delle priorità d’intervento in ordine a dispositivi medici nell’Asl Salerno: il Nursind chiede l’immediato ritiro della delibera. I fatti. L’ex direttore d’unita’ della Rianimazione battipagliese, Raffaele D’Amato, aveva chiesto e ottenuto il trattenimento in servizio nonostante potesse ancora continuare l’attivita’ da primario e aveva dato disponibilità a ricevere un incarico di collaborazione a titolo gratuito. ” La disposizione emanata dal Commissario straordinario  assurge ad una dimensione non consona ad un dipendente in pensione che dovrebbe unicamente collaborare, nel mentre si ritrova ad essere…

Continua a leggere

Cava de’ Tirreni. Mano destra lacerata e rischio distacco della retina a causa dei botti

in News

L’intera mano destra lacerata e il rischio di perdere anche l’occhio per il distacco della retina. C.A., salernitano, 35enne, è il protagonista  del terribile incidente verificatosi stanotte a Cava de’ Tirreni a causa dei botti. Il giovane è stato trasportato immediatamente nell’ospedale metelliano dove ha avuto tutte le prime cure del caso. Successivamente, è stato trasferito a Napoli, presso il ‘Vecchio Pellegrini’, dove esiste una Unita’ specializzata in questi traumi.

Continua a leggere

Nocera. Il sindaco porta la nipotina in Ospedale e attende oltre tre ore. Non ci sta e denuncia su facebook

in UNISA

    Il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato, accompagna una nipotina in ospedale, a Nocera, e attende tre ore in pronto soccorso. E lo denuncia su facebook. Sì, il primo cittadino, la massima autorita’ in materia sanitaria, ha scritto un lungo e dettagliato post sul noto social network sottolineando che l’attesa è lunga e vi è poco personale. Di seguito, il post dell’avvocato. STORIE DI ORDINARIA ATTESA ALL’OSPEDALE UMBERTO I DI NOCERA. Sono in pediatria con mia nipote. Passati come tutti dal pronto soccorso, aspettiamo in fiduciosa attesa di una visita per la bambina da circa 3 ore.…

Continua a leggere

Aou Ruggi. Due interventi salvavita in Medicina iperbarica

in News

A.O.U. SALERNO, DUE INTERVENTI SALVAVITA IN MEDICINA IPERBARICA Durante le prime ore della notte scorsa e nella mattinata di ieri due pazienti hanno dovuto fare ricorso alle cure fornite dal personale della Camera Iperbarica del plesso Ruggi dell’A.O.U. di Salerno, unica struttura pubblica dell’intero territorio Provinciale in grado di prestare adeguato soccorso specialistico. I due pazienti giunti al Ruggi, uno di 36 anni ed uno 47, erano vittime di avvelenamento da MONOSSIDO DI CARBONIO e provenivano uno dalla Costiera Amalfitana e l’altro dalla città di Benevento. Tempestiva la diagnosi dei Sanitari del P.S. dell’Ospedale di Castiglione di Ravello che,…

Continua a leggere

Polla. Il commissario Iervolino scrive alla Regione: “Terremo aperto il Punto nascita”

in News

“Questa Direzione Commissariale ritiene che l’ospedale di Polla possa continuare ad assicurare i livelli essenziali di assistenza presso il punto nascita, nell’ottica della sicurezza dei pazienti, oltre la data prevista per la chiusura e fino a nuova successiva determinazione”. Il commissario straordinario della Asl Salerno,Mario Iervolino, e il sub con delega sanitaria, Vincenzo D’Amato, hanno inviato una lettera alla Tutela sanità della Regione e al Ds nosocomiale di Polla,  Luigi Mandia, comunicando che il punto nascita resterà aperto. Insomma,tra polemiche, accuse, cortei, burocrazia, arriva un fatto concreto. “Considerato che questa Asl ha di recente inoltrato alla Regione Campania la…

Continua a leggere

L’Asl Salerno stabilizza tredici medici precari: tra questi anche Marra

in News

L’Asl Salerno stabilizza tredici medici, tra questi anche un camice bianco finito nell’inchiesta sull’Hospice “Il Giardino dei Girasoli” di Eboli. Alessandro Marra è stato assunto a tempo indeterminato dall’Azienda perchè, come i suoi colleghi, ha tutti i requisiti richiesti dalla Legge (Madia) per la stabilizzazione. Tutto secondo norma. Va sottolineato che il solco intrapreso è legittimo. E che il professionista, rivoltosi al Riesame, è stato scarcerato. “Il provvedimento amministrativo dell’Asl Salerno è nato prima della vicenda penale e non è collegato con la condotta del dottor Marra. Il Riesame ha revocato i domiciliari escludendo l’accusa di omicidio volontario. Non…

Continua a leggere

Gara europea per le pulizie negli ospedali, l’Asl Sa proroga i termini

in News

Gara europea a Procedura aperta per l’appalto di un Servizio Integrato di Pulizia, Sanificazione, Disinfezione, Ausiliariato, Logistica e Supporto alle Attività Sanitarie dei Presidi Ospedalieri e delle Strutture Territoriali dell’Asl Salerno: prorogati i termini per la presentazione delle offerte. Il termine ultimo è stato fissato per il giorno 15 gennaio 2019 alle ore 12. Il 18 ci sara’ la seduta pubblica. Perche vi è stata la proroga? “A seguito delle numerose istanze pervenute, si legge nella nota ufficiale dell’Azienda, è stata disposta la proroga del termine di presentazione delle offerte, al fine di garantire il regolare svolgimento dei sopralluoghi,…

Continua a leggere

Aggressioni ai medici, l’Asl Salerno adotta un ‘vademecum’: ecco i punti

in News

  Un vero e proprio vademecum contro le aggressioni fisiche ai medici (quando si tratta di Guardie mediche, ndr) e all’intero personale impegnato in aree emergenziali. L’adozione, da parte dell’Asl Salerno della procedura aziendale contro gli atti di violenza, è diventata una priorita’ vista la delicatezza della materia sempre più di attualita’. L’azienda scende in campo studiando una serie di attivita’ per cercare di evitare tale rischio;  ha anche elaborato una scheda da compilare qualora accadesse, si verificasse uno spiacevole episodio. Scheda_segnalazione_AGGRESSIONIE_ASL_SA (1) L’attività prevede: predisposizione ed aggiornamento del documento valutazione rischi, individuazione delle misure di prevenzione e protezione…

Continua a leggere

AOU Ruggi. Parte il Progetto pilota “Promozione salute orale”, cure gratuite alla fascia pediatrica

in News

  Al via il Progetto pilota “Promozione salute orale 2019” dell’azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Protagonisti saranno i bambini, fascia d’eta’ da o a 14 anni, rientranti nella vulnerabilita’ sanitaria. Con questi requisiti le cure saranno gratuite. Il Progetto è  coordinato dal professore Massimiliano Amato -associato del dipartimento di medicina degli studi dell’Università di Salerno- e prevede anche la istituzione tramite bando di quattro borse di studio; il team lavorerà sotto la supervisione del dottor Salvatore Argentino.

Continua a leggere

Vai Sopra