Asl Sa. Attività promozionali itineranti, ecco il capitolato tecnico

in UNISA

 

L’ASL Salerno intende acquisire un servizio di supporto tecnico per attività promozionali itineranti articolate in quattro serie di eventi, per un totale di 100 giornate, finalizzate ad avvicinare il complessivo sistema di servizi e gli operatori dell’ASL Salerno ai luoghi di vita delle comunità locali del vasto territorio provinciale, in funzione propedeutica al conseguimento degli specifici obiettivi sopra indicati.

Di seguito, il capitolato tecnico  per chi fosse interessato.

 

CAPITOLATO TECNICO

 

Il valore della  fornitura è quantificato in €. 100.000,00 oltre IVA per i primi 12 mesi ( 26 giorni nel periodo 1.12.2017 – 05.01.2018 per la Campagna invernale e 24 giorni per la Campagna Estiva) e di €. 100.000,00 oltre IVA per i successivi 12 mesi di affidamento ( 26 giorni nel periodo 1.12.2018 – 05.01.2019 per la Campagna invernale e 24 giorni per la Campagna Estiva) .

 

Per un costo totale del Servizio  pari a €. 200.000,00 oltre IVA

 

E’ fatto salvo, in ogni modo, all’ASL di procedere all’utilizzo dei giorni indicati anche con diversa

calendarizzazione, secondo le necessità, senza nulla a pretendere da parte dell’aggiudicatario, che con la sottoscrizione del contratto per come indicato nel capitolato accetta incondizionatamente quanto ivi previsto.

 

Il Fornitore sarà tenuto a fornire i  servizi per la realizzazione delle campagne di comunicazione complete di tutti i prodotti comunicativi richiesti dall’ASL Salerno.

La Struttura Comunicazione, in quanto responsabile della comunicazione aziendale, coordinerà tutte le fasi di progettazione esecutiva e realizzazione delle campagne per il necessario raccordo dei profili comunicativi e del layout grafico, mentre per quanto riguarda gli aspetti amministrativo contabili, gli stessi saranno seguiti dal servizio Provveditorato-Economato.

 

TERMINI E DEFINIZIONI

Il presente Capitolato fornisce le indicazioni e le specifiche tecniche necessarie ai fini della presentazione dell’offerta e dell’esecuzione relative alle prestazioni oggetto del servizio.

Nel corpo del presente Capitolato con il termine:

“Fornitore” si intende l’Impresa ovvero il Raggruppamento Temporaneo di Imprese ovvero il Consorzio risultato Affidatario del servizio richiesto, il quale si obbliga al suo esatto adempimento;

“Stazione Appaltante” si intende la Asl Salerno;

“Committente” si intende la asl Salerno che commissiona la campagna e altre iniziative e prodotti di comunicazione istituzionale;

“Lettera ordinativo” è il documento con il quale vengono attivati i singoli contratti attuativi, contenente le indicazioni necessarie per l’esecuzione delle singole prestazioni;di pianificazione dei media i nel

“Messaggio” è qualunque contenuto diffuso allo scopo di promuovere il servizio/prodotto/valore individuato nel capitolato;

“Concessionaria di pubblicità” è l’impresa organizzata che ha l’esclusiva per la vendita di spazi pubblicitari sui media;

“Mezzo di comunicazione” è lo strumento media convenzionale e no, attraverso il quale sono diffusi i messaggi istituzionali ai diversi target di riferimento;

 

Art. 1 – OGGETTO

Oggetto del presente capitolato è la fornitura dei servizi di supporto alla realizzazione di campagne di comunicazione itineranti, corredate di tutti i prodotti come specificati dall’ASL Salerno, e mediante idoneo automezzo allestito quale poliambulatorio mobile.

 

Art. 2 – SPECIFICHE TECNICHE DEI SERVIZI E RELATIVE MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

 

Il Fornitore si impegna a fornire i servizi in base alle specifiche tecniche ed alle modalità di svolgimento di seguito descritte.

I singoli contratti di fornitura del servizio si concluderanno con la ricezione di una lettera ordinativo, contenente i tempi, le modalità e quanto altro necessario per l’esecuzione della prestazione stessa. L’ordine sarà emesso a cura dell’ Asl Salerno richiedente come specificato in premessa.

 

2A) PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE GIORNATE PROMOZIONALI CON STRUTTURA MOBILE

 

Per ciascuna campagna di comunicazione itinerante verrà emessa una lettera ordinativo che avvierà il procedimento per il quale dovranno essere garantite le attività/servizi/prodotti di seguito descritti in dettaglio, da sottoporre all’approvazione dell’ASL:

 

2A.1)   Comunicazione incarico

Il servizio sarà fornito su insindacabile richiesta  formulata dall’Azienda  sulla base delle esigenze di implementazione di eventi o campagne di comunicazione itineranti da porre in essere.

In particolare, il Servizio si svolgerà sulla base di specifiche richieste di fornitura da parte dell’ASL, recanti le informazioni necessarie alla realizzazione della singola campagna/evento di comunicazione (ad es. data e luogo dell’evento e di messa a disposizione del mezzo, descrizione dell’oggetto, numero indicativo di giornate previsto per lo svolgimento, esigenze particolari di allestimento e personalizzazione dell’automezzo);

 

L’appaltatore dovrà trasmettere entro 5 (cinque) giorni dalla ricezione della citata richiesta, una rappresentazione grafica della stazione mobile, al fine di consentire all’Azienda  di verificare la corrispondenza della rappresentazione grafica del mezzo rispetto a quanto previsto nella richiesta di fornitura.

 

2A.2)   Requisiti Struttura

L’automezzo dovrà possedere opportuna omologazione e relativa conformità prevista dalle norme di sicurezza ed essere dotato delle seguenti caratteristiche tecniche:

  • spazio interno per sale ambulatoriali
  • spazio hospitality antistante coperto e confortevole, con banco reception e sedute per l’accoglienza dell’utenza;
  • accessibilità per gli utenti anziani e diversamente abili
  • vano/ripostiglio per contenere pubblicazioni/pieghevoli, carta A4, cancelleria, ecc.
  • climatizzazione dei locali adibiti al ricevimento dell’utenza
  • servizi igienici a disposizione del personale e dell’utenza
  • generatore di energia elettrica/gruppo elettrogeno autonomo silenziato
  • prese di corrente per collegare strumentazione medicale

 

Servizi connessi:

  • personalizzazione grafica del mezzo, modificabile in funzione delle necessità istituzionali, su tutta la superficie per consentire una facile individuazione;
  • servizio di hostess, adeguatamente formate sui temi oggetto delle campagne previste, con funzioni di accoglienza e di prima informazione;
  • autisti (secondo la normativa vigente);
  • carburante;
  • assicurazione;
  • trasporto di tutto il necessario per il servizio;
  • trasferimento del mezzo;
  • manutenzione;
  • custodia;
  • parcheggio;
  • allestimento e disallestimento per ogni singolo evento;
  • eventuali sopralluoghi;
  • qualora l’ubicazione dell’evento non fosse compatibile con il transito/sosta dell’automezzo principale, la ditta dovrà, senza costi aggiuntivi, rendere disponibile altro mezzo idoneo.

 

2B Realizzazione dei servizi, prodotti e dei materiali

 

Il Fornitore deve realizzare i prodotti e i materiali necessari in funzione del piano mezzi approvato.

Si riporta di seguito l’elenco esplicativo dei servizi, prodotti e materiali da realizzare, sulla base dello specifico piano mezzi o ad iniziative riferite a uno specifico evento.

 

  • spot radiofonico di 30 secondi (su richiesta anche 60’’) con  relativo passaggio su emittente radio regionale (n.3 al giorno per 30 giorni);
  • impianto, esecutivo e stampa per il manifesto cm. 50×70 o 70×100;
  • impianto, esecutivo e  stampa per adattamenti dei soggetti creativi approvati sia per iniziative/eventi sia per gli appositi spazi dello stand istituzionale;
  • impianti,esecutivi e stampa per prodotti comunicativi quali brochure,depliant  pieghevole/ /locandina/pagina istituzionale o altri mezzi below the line;
  • noleggio attrezzature (gazebo)e servizi (montaggio)
  • ogni altro servizio, prodotto o materiale richiesto dall’evoluzione delle tecnologie e della comunicazione istituzionale

 

2C Altri servizi

 

E’ richiesto altresì il supporto nella gestione del profilo Facebook aziendale, con almeno il seguente piano editoriale:

  • 12 prodotti  di video di comunicazione con contenuti informativi da 60” fino a 3 minuti
  • 40 Creazioni infografiche
  • Creazione delle immagini di copertina Fb associate alle campagne istituzionali con adattamento anche al formato per l’home page del sito istituzionale

La creazione dei video dovrà essere svolto con:

  • telecamere in alta risoluzione per video full hd
  • attrezzatura tecnica per riprese drone 4k aeree
  • allestimento di stand per shooting sia fotografico che per riprese video
  • utilizzo di screen di diverso colore a seconda della post produzione

 

Post produzione

  • Compositing cinematografico: Color correction, filtri, studio delle luci, elementi 3d;
  • Chroma key;
  • Color Grading;
  • Effetti sonori;
  • Applicazione Soundtrack;
  • Motion graphics
  • Video illustrati

 

La realizzazione del filmato/ prodotto multimediale comprende:

concept e architettura, soggetto e sceneggiatura, riprese e selezione del materiale girato e di repertorio, story board, assolvimento dei diritti SIAE e di ogni altro diritto per la diffusione da parte dell’ASL sul territorio nazionale, nonché il riversaggio su supporti professionali e mobile device di comune utilizzo secondo gli standard correnti.

La fornitura dei suddetti prodotti/servizi sarà commissionata con apposita lettera ordinativo contenente le indicazioni necessarie alla realizzazione degli stessi.

 

Art. 3 – REMUNERAZIONE DEL SERVIZIO

 

Il servizio è remunerato mediante pagamento a conclusione di ciascuna delle due serie di eventi (presuntivamente  calendarizzate nei periodi: ( 26 giorni dal  01.12.2017- 05.01.2018 e 24 giorni per la campagna estiva) ( 26 giorni nel periodo 1.12.2018 – 05.01.2019 per la Campagna invernale e 24 giorni per la Campagna Estiva) .

 

Art. 5 – IMPORTO

 

La base d’asta è quantificata  in €.200.000,00, oltre IVA, calcolata in via presuntiva sulla base dei corrispettivi da erogare al Fornitore per la realizzazione delle campagne di comunicazione previste dal presente capitolato. L’offerta economica dovrà esporre il prezzo sia per ognuna delle due campagne

( una di 26 gg e una di 24 gg) che il prezzo giornaliero per ciascuna giornata-evento.

Il Committente si riserva la facoltà di eventuale  rinnovo del quantitativo richiesto.

 

Art. 6 – INVARIABILITÀ DEI PREZZI

I prezzi offerti si intendono fissati dal Fornitore in base a calcoli di propria convenienza, a tutto suo rischio, e perciò devono intendersi fissi, invariabili e indipendenti da qualsiasi eventualità, anche non prevista dal Fornitore in fase di formazione dei prezzi, per tutta la durata dell’Appalto

 

Art 7 –  MODALITA’ DI PAGAMENTO

 

Il Fornitore può procedere all’invio della fattura solo dopo l’effettivo espletamento di tutti i servizi commissionati e previa consegna al Committente di tutti i prodotti realizzati.

Le fatture dovranno essere inviate in forma elettronica per il tramite del Sistema di Interscambio alle Strutture Asl Salerno richiedenti i singoli servizi le quali, in occasione dell’invio dei relativi ordini, comunicheranno il Codice Univoco Ufficio (C.U.U.) a cui dovrà essere spedita, tramite il predetto Sistema di Interscambio, la fattura stessa.

 

L’ASL, al fine di assicurare l’effettiva tracciabilità dei pagamenti, non può procedere al pagamento delle fatture che non riportino il codice CIG del presente appalto (CIG N. 727110627D), ai sensi dell’art. 25, comma 2, del Decreto-Legge 24 aprile 2014, n. 66.

 

I pagamenti saranno effettuati entro 60 gg. dalla data di ricevimento della fattura, previo accertamento della regolare esecuzione dei servizi prestati ai sensi dell’art. 307 del DPR 207/2010 e previo esito positivo degli accertamenti di cui agli artt. 4 e 5 del D.P.R. 207/2010.

Sull’importo del corrispettivo spettante al Fornitore sarà operata la detrazione delle somme eventualmente dovute al Committente a titolo di penale per inadempienze ovvero per ogni altro indennizzo o rimborso contrattualmente previsto.

Ai sensi di quanto previsto dall’art. 4 comma 2 del D.P.R. 207/2010, in caso di ottenimento del D.U.R.C. che segnali un’inadempienza contributiva, sarà trattenuto l’importo corrispondente alla inadempienza stessa. Il relativo pagamento sarà disposto direttamente a beneficio degli Enti previdenziali e assicurativi.

In attuazione di quanto previsto dall’art. 4, comma 3 del D.P.R. 207/2010, ciascuna fattura deve essere emessa al netto delle ritenute di garanzia, pari allo 0,50%.

In occasione della emissione dell’ultima fattura verrà esposto anche l’importo complessivo di tutte le trattenute di garanzia operate nel corso della vigenza contrattuale e queste saranno liquidate, previo rilascio del DURC, così come previsto dall’art. 7 D.P.R. 207/2010 citato.

Il pagamento delle fatture sarà effettuato esclusivamente mediante bonifico bancario o postale con accredito sul conto corrente dedicato, ai sensi dell’art. 3, comma 1 della Legge 13 agosto 2010 n. 136, indicato dal Fornitore prima della stipula dell’Accordo Quadro.

L’eventuale sostituzione della persona rappresentante il Fornitore e di quella autorizzata a riscuotere e quietanzare, nonché ogni variazione relativa al conto corrente rispetto alle indicazioni contenute nell’Accordo Quadro, devono essere notificate all’asl entro 7 gg. dall’avvenuta variazione, inviando, se necessario, la correlata documentazione.

Il Fornitore assume tutti gli obblighi relativi alla tracciabilità dei flussi finanziari di cui agli artt. 3 e ss. della Legge 13 agosto 2010 n. 136.

 

Art. 10 – ONERI ED OBBLIGHI A CARICO DELL’IMPRESA APPALTATRICE

 

Il Fornitore provvederà alla fornitura dei servizi con personale altamente qualificato e con mezzi adeguati, in maniera tale da assicurare elevati livelli di qualità e rispetto dei tempi e delle indicazioni fornite dall’ASL SALERNO.

Il personale dovrà essere di sicura affidabilità e riservatezza.

Il Fornitore si obbliga:

all’osservanza di tutte le disposizioni legislative e regolamentari concernenti la contribuzione, le assicurazioni sociali vigenti nel periodo contrattuale e la sicurezza;

a corrispondere la retribuzione stabilita da leggi, regolamenti e contratti collettivi, stipulati dalle Organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative su base nazionale e da accordi regionali o provinciali – con esclusione di quelli aziendali – stipulati dalle Organizzazioni sindacali territoriali maggiormente rappresentative nonché a dare totale e puntuale applicazione alle altre norme relative al trattamento giuridico ed economico previste dai suddetti contratti e accordi collettivi.

Qualora a carico del Fornitore risulti, durante la vigenza contrattuale, una situazione di non correttezza contributiva o previdenziale, il pagamento dei corrispettivi dovuti sarà effettuato ai sensi del comma 2 dell’art. 4 del D.P.R. 207/2010.

In caso di ritardo nel pagamento delle retribuzioni dovute al personale si applica quanto previsto dall’art. 5 del D.P.R. citato.

Resta inteso che qualsiasi onere derivante dall’applicazione delle norme di cui al primo comma sarà a carico del Fornitore, il quale, inoltre, si assume la responsabilità per i fatti negativi che possono derivare all’ASL SALERNO dal comportamento del Fornitore medesimo nella gestione del rapporto di lavoro con i propri dipendenti.

 

Art. 11 – RESPONSABILI DEL SERVIZIO

 

Il regolare andamento dell’esecuzione delle prestazioni sarà accertato dal Direttore dell’esecuzione, ai sensi degli artt. 299 e ss. Del D.P.R. 207/2010.

 

Art. 12 – PROPRIETA’ E DIRITTI

 

L’ASL SALERNO acquisisce la proprietà piena ed esclusiva di tutti i prodotti previsti all’art. 2 e commissionati nell’ambito delle campagne di comunicazione itineranti e nelle connesse attività di informazione nonché dei prodotti ivi utilizzati, con il diritto di utilizzarli liberamente e senza alcuna condizione o limitazione sia per la diffusione sull’intero territorio nazionale sia per la realizzazione di altro materiale informativo.

Il Fornitore, inoltre, deve garantire a proprie spese la liberatoria dai diritti su tutti i prodotti e i materiali realizzati, illimitata nel tempo, per consentire all’ASL il loro utilizzo/diffusione in ogni momento e modalità ritenuti opportuni, assumendosi la responsabilità piena ed esclusiva nei confronti di eventuali diritti vantati da terzi, anche ai fini del risarcimento di eventuali danni.

 

Art. 14 – RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

 

Dopo la stipulazione del contratto, il Fornitore non potrà sollevare eccezioni aventi ad oggetto i luoghi, le aree, le condizioni e le circostanze locali nelle quali deve svolgersi il servizio, nonché gli oneri connessi e le necessità di dover usare particolari cautele ed adottare determinati accorgimenti; pertanto nulla potrà eccepire per eventuali difficoltà che dovessero insorgere durante l’esecuzione del servizio.

Ai sensi dell’art. 1456 del codice civile costituiscono causa di risoluzione di diritto del contratto:

violazione degli obblighi di tracciabilità di cui agli artt. 3 e ss. della legge 13 agosto 2010 n. 136;

l’applicazione di penali per un importo superiore al 10% dell’ammontare netto contrattuale, ai sensi dell’art. 298, comma 2 del D.P.R. 207/2010.

la positività degli accertamenti antimafia effettuati presso la Prefettura competente.

In tutti i casi summenzionati l’ASL SALERNO ha la facoltà di considerare il contratto risolto di diritto per colpa del Fornitore, di procedere, senza bisogno di messa in mora e con semplice provvedimento, all’incameramento del deposito cauzionale definitivo, fatta salva l’azione per il risarcimento del maggior danno subito e salva, altresì, ogni altra azione che l’ASL SALERNO stesso ritenga opportuno intraprendere a tutela dei propri interessi.

 

Art. 15 – ESECUZIONE IN DANNO

 

Qualora il Fornitore rifiuti o ritardi l’esecuzione del servizio l’ASL SALERNO si riserva di affidare il servizio a terzi, in danno del Fornitore inadempiente.

Al Fornitore inadempiente sono addebitate anche le eventuali maggiori spese sostenute dall’ASL SALERNO rispetto a quelle previste dal contratto.

Il recupero di tali somme avverrà tramite prelievo su eventuali crediti del Fornitore o sul deposito cauzionale, senza pregiudizio dei diritti del sui beni del Fornitore stesso.

Nel caso di minore spesa, nulla compete al Fornitore inadempiente.

L’esecuzione in danno non esime il Fornitore dalle responsabilità civili e penali in cui lo stesso possa incorrere, a norma di legge, per i fatti che l’hanno motivate.

L’affidamento a terzi viene notificato all’Impresa inadempiente nelle forme prescritte, con indicazione dei nuovi termini di esecuzione e dei servizi affidati e degli importi.

 

Art. 16 – RESPONSABILITA’

 

Il Fornitore solleva l’ASL SALERNO da ogni eventuale responsabilità penale e civile verso i terzi comunque connessa alla realizzazione delle attività e dei prodotti previsti nel presente Capitolato. Nessun ulteriore onere e responsabilità potranno dunque derivare a carico dell’ASL SALERNO, oltre al pagamento del corrispettivo contrattuale

 

 

Art. 17 – CONTROVERSIE

 

Per le controversie di qualsiasi natura e genere che dovessero sorgere in ordine al presente appalto, è competente in via esclusiva il Foro di Salerno.

 

 

Art. 19 – SPESE CONTRATTUALI

 

Sono a carico dell’Impresa appaltatrice tutte le spese inerenti al contratto, di bollo e quelle di registrazione in caso d’uso, dovute secondo le norme vigenti.

 

Art. 21 – NORMATIVA

 

Il Fornitore dovrà eseguire le prestazioni contrattualmente previste nella piena e totale osservanza delle normative legislative e regolamentari nazionali, comunitarie e internazionali, vigenti in materia di fornitura di servizi pubblicitari.

L’impresa è inoltre tenuta all’osservanza delle normative legislative e regolamentari inerenti la fornitura di servizi in generale e ogni altra normativa incidente sull’organizzazione ed esecuzione dell’appalto.

Per quanto non espressamente previsto nel presente capitolato, l’appalto sarà disciplinato dalle norme del Codice Civile, dal d.lgs. n. 163/2006, nonché dal D.P.R. n. 207/2010 e s.m.i..

 

Art. 22 – DISPOSIZIONE FINALE

 

La partecipazione all’appalto comporta la piena ed incondizionata accettazione ed osservanza di tutte le clausole e condizioni contenute nel presente capitolato. Il Fornitore, con il fatto stesso di sottoscrivere il contratto riconosce espressamente che tutte le clausole e condizioni previste nel presente Capitolato  ed in tutti gli altri documenti, che del contratto fanno parte integrante, hanno carattere di essenzialità.

 

 

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*