Rino Pauciulo, il medico più amato dell’Asl Salerno, va in pensione. Si spera in un intervento dell’Azienda

in News

 

E’ il medico più amato e stimato dell’Asl Salerno. E’ il medico più odiato da chi, a Eboli, tentava di fare il furbacchione con i falsi incidenti. Lui è Rino Pauciulo, tra qualche ora in pensione. Diciamo subito che l’augurio è quello di vedere il commissario straordinario dell’Asl Salerno, Mario Iervolino, impegnato a conferire un incarico all’ormai ex primario del pronto soccorso ebolitano dimostrando, con i fatti, la volonta’ di  puntare ancora su un professionista serio. Perbene. Merce rara.

Negli anni precedenti, la moda dei primari solidali ha contaminato anche chi, sempre con i fatti, non ha regalato certo onori all’Asl.  Rino Pauciulo è uno di quei pochi che merita, senza ombra di smentita.

Ma torniamo al chirurgo corbarese, figlio d’arte, per anni in prima linea a Nocera, in pronto soccorso. Con una missione medica  andata oltre. Oltre i confini partendo in missione, appunto.

Pauciulo lo vedevi  in corsia, ti sorrideva,  salutava e poi, spariva per settimane. Da tempo e’ nel campo del volontariato, dal 2006 è presidente di SOS Italia onlus – medici e volontari, e dal 2007 è ufficiale medico del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana. Partecipa alle operazioni di soccorso dei migranti, e’ andato, tra le tante mete, in Africa, in Libia. Ma, l’esperienza maggiore, che più lo ha segnato, e’ stata in Afghanistan.Tanto da scriverne un libro. Un diario, più’ che altro (il ricavato in beneficenza, ndr) per fermare su carta quanto i suoi occhi hanno visto. Un naturale coraggio misto a spirito di abnegazione che ogni medico dovrebbe avere. Che ha mostrato durante l’operazione ISAF XVIII in seguito alla quale ha ricevuto attestazione di merito dalla NATO per aver salvato, tra militari italiani e stranieri, una bambina di otto anni con grave lacerazione al braccio e un bambino di sei morso da serpente.Ancora: una piccolina di appena un anno in overdose da oppio.
Il Diario e’dedicato al papà, noto chirurgo, che non c’è più. Ma siamo sicuri sarà fiero di suo figlio, Medico.

.

Rosa Coppola

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*