AOU ‘Ruggi’. Sì al Centro di Procreazione Medicalmente assistita mentre apre le porte anche il Rooming in

in UNISA

La direzione dell’Azienda ospedaliero-universitaria ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’ dice sì all’adeguamento di alcuni locali siti al terzo piano del corpo L/H/K del plesso ‘Ruggi’, da destinarsi al centro di Procreazione Medicalmente Assistita (P.M.A.) di II livello, comprendente un’area di circa 250 mq.

Il Direttore generale facente funzione, Nicola Silvestri, ha deliberato l’approvazione del progetto di fattibilità tecnico economica tracciando così il percorso atteso da anni.

Restando in area Materno-Infantile, e andando incontro alle esigenze dell’utenza, in questo caso delle mamme, ecco la qualità assistenziale che passa per la Rooming in.

Ma che cosa è la Rooming in? E’ un servizio ospedaliero studiato per le neo-mamme e consente di stare vicino al piccino. Il servizio è attivo quasi in tutte le strutture in Italia e ha diverse funzioni e molti vantaggi. Possiamo dire che il rooming in è una formula specifica di degenza per far conoscere sin da subito il bambino e creare un rapporto tra la neo-mamma e il neonato. Questo sta accadendo anche al ‘Ruggi’.

Maria Palmieri

 

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da UNISA

Vai Sopra