Asl Salerno. Al via la gara d’appalto per l’affidamento del servizio STI118

in News

L’Asl Salerno bandisce gara d’appalto per l’affidamento, per sei mesi con opzione di rinnovo per altrettanti mesi, del Servizio di trasporto infermi e soccorso per lo STI118.

Il sistema di gara che si seguirà è quello della procedura aperta con l’offerta economicamente più vantaggiosa (Per i dettagli, visionare sito ufficiale dell’Azienda sanitaria locale).

La delibera però non è passara inosservata. E sul “mancato confronto con i sindacati”, la Uil Fpl chiede un incontro al manager dell’Asl Salerno. Il sindacalista Biagio Tomasco. “Serve urgentemente un faccia a faccia con il direttore generale Antonio Giordano. Aspettiamo risposte insieme alla Cgil Fp”.

In una nota si legge. “Le segreterie considerati i risvolti economici e l’impatto che essa abbia sull’assistenza in urgenza sull’intera provincia di Salerno, valutato che prima della pubblicazione della stessa l’Asl non abbia proceduto ad inoltrare la dovuta informativa alle organizzazioni di categoria e alla Rappresentanza unitaria sindacale-aziendale, considerato infine che non sia dato modo di avere accesso agli allegati della deliberazione in questione, chiedono un incontro urgente per essere resi edotti delle peculiarità della deliberazione 453 del 4 maggio 2017”, ha detto Biagio Tomasco, sindacalista della Uil Fpl provinciale. La nota è congiunta e firmata anche dalla Cgil.

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*