Campania, “Cure palliative, mai più ultimi”: riconoscimento a Cantone (Dg ‘Ruggi’)

in UNISA

(ANSA)Un sorriso oltre le cure. Nella Giornata Mondiale sugli Hospice e della Settimana Nazionale sulle cure palliative, l’Ordine dei medici di Napoli e l’Osservatorio regionale malattie palliative hanno consegnato i riconoscimenti a giornalisti e direttori generali di Asl e ospedali che si sono distinti in questo ambito. In Campania, accanto al Reparto per le cure palliative e terapia del dolore del Cardarelli, ci sono gli Hospice. Tre i direttori generali premiati: Annamaria Minicucci, a capo del Santobono-Pausilipon; Antonio D’Amore, direttore della Asl Napoli2 Nord; Nicola Cantone, dg dell’ospedale di Salerno S.Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona. Sette i giornalisti premiati (‘Cure palliative, mai più ultimi’), indetto dall’Associazione House Hospital onlus e da altre organizzazioni. “La Regione Campania, con un decreto, ha previsto 400 posti letto per hospice e l’apertura di 14 hospice” ha fatto sapere Sergio Canzanella, direttore dell’Osservatorio regionale Cure Palliative e Medicina del Dolore.

 

*foto Ansa

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da UNISA

Vai Sopra