Eboli,Cisl:”Cucine chiuse e climatizzatori out,ospedale in ginocchio”

in News

Eboli
“Previsti ed effettuati acquisti per milioni di euro e ora non si impiegano poche decine di migliaia di euro per migliorare le condizioni dei pazienti dell’ospedale di Eboli? Bisogna, con urgenza, riparare condizionatori d’aria e intervenire con la necessaria manutenzione per far riaprire le cucine”. Non lasciano spazio ad interpretazione alcuna le parole dei delegati Rsu dell’Asl Salerno Emiddio Sparano e Antonio Ristallo della Cisl che, in una lettera, chiedono l’intervento del commissario dell’Asl Salerno Antonio Postiglione.
“Le cucine, scrivono i sindacalisti, sono chiuse ormai da due settimane. I pasti provengono da altri ospedali, cotti e stracotti”, aggiungono provocatoriamente Sparano e Ristallo per spronare i vertici ad adottare provvedimenti, urgenti.
Le cucine necessitano, secondo i vigili del fuoco, di manutenzione; fin quando non si provvederà i pasti saranno preparati a Battipaglia.

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra