Ruggi, consulenze&incarichi: i Commissari stringono i cordoni

in News

Consulenze&incarichi: croce e delizia di tutte le Aziende, anche sanitarie. 
E nell’ottica della trasparenza e della correttezza ,che vanno verbalmente tanto di moda( peccato che l’anticorruzione ha imposto per Legge la pubblicazione dei dati,ndr), le amministrazioni pubblicano online dettagliati elenchi.
L’Azienda ospedaliera universitaria ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’ di Salerno, al momento commissariata, ha il suo elenco di consulenti. Che, nella omonima sezione, riporta 53 nominativi. Professionisti, dalle più disparate specializzazioni, che da diverso tempo collaborano con l’Azienda soprattutto per quel che riguarda le cause legali. Nell’elenco risultano 26 avvocati che insieme ai colleghi interni sono chiamati a far fronte alla crescente mole di lavoro.
Va anche detto che l’attuale gestione ha, tra i primissimi atti, deliberato una short list per “avvocati sostituti d’udienza’ che va nell’ottica del risparmio . Si punta sul dipendente dell’Ufficio per poi sostituirlo nel momento in cui non riesce in modo alcuno ad essere presente in aula e rappresentare l’Azienda.
Ma torniamo all’elenco dove spiccano, come dicevamo, noti avvocati presenti anche nelle liste dell’Asl Salerno. La preparazione, la specializzazione in taluni rami consente ai legali di essere richiesti e spesso ingaggiati.
Cifre&numeri. Quanto costano i consulenti? Secondo le stime ufficiali presenti sul sito del ‘Ruggi’ (anno 2015) l’esborso è stato pari a circa 260mila euro. Tra avvocati, geologi, ingegneri, specialisti medici. Al momento, invece, risultano per l’anno in corso due consulenze che costano all’azienda 50mila euro (complessivamente). Si tratta di un avvocato e di un ingegnere.
Figure, come dicevamo, quelle dei consulenti che non risultano, o non dovrebbero, risultare tra i dipendenti, tra gli interni. O, qualora vi fossero, come gli avvocati, considerati troppo pochi.
Quindi, partendo da questa considerazione, i consulenti vengono scelti in base ai titoli. La preparazione e la bravura fanno il resto. Questo sarebbe almeno il percorso che tutti immaginano.
Ma non è sempre così. Stando alle carte, ai fatti.L’anno scorso, infatti, a giugno, qualcuno volle vedere alcune ombre in taluni incarichi tanto da presentare denuncia in procura. E come se non bastasse, tra inchieste e polemiche già esistenti, ecco che arrivò il nuovo ciclone giudiziario che rischiò di travolgere l’ospedale Ruggi di Salerno. Il secondo, in poche ore, dopo l’allarme per un ammanco di denaro dalla cassa ticket e la vicenda delle tangenti pagate ai medici (inchiesta in embrione all’epoca, ndr)per essere operati e scavalcare le liste di attesa. I carabinieri portarono via, su mandato della Procura del capoluogo, delibere e documentazione relativa alle consulenze affidate dai vertici del nosocomio salernitano. Gli incarichi sarebbero stati assegnati senza alcuna evidenza pubblica ma solo sulla scorta della discrezionalità e della chiamata diretta. All’epoca vi era una gestione ordinaria, vi era un direttore generale. Non si fecero attendere le reazioni.
“Una situazione al collasso e non più sostenibile con all’ordine del giorno gli scandali e le inchieste”, il coro unanime dell’epoca.
Ora la struttura è commissariata. Tre ‘tecnici’ sono stati chiamati a rimettere ordine in una struttura che chiede ‘semplicemente’ risposte. I ‘professionisti’ della sanità puntano sulla trasparenza. La stessa scelta di deliberare una short list di avvocati che vadano a sostituire i colleghi in udienza andrebbe nell’ottica del risparmio.  Un provvedimento fortemente voluto e firmato dal commissario-avvocato che conosce, bene, la situazione degli Uffici legali dell’azienda ospedaliera di via San Leonardo a Salerno dove ha già avuto modo di lavorare nel recente passato. 

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra