Salerno.”26-Così in mare così in terra”, Giornalisti portano in scena la speranza e la memoria

in UNISA

Paura, sorrisi, occhi ludici. Un mix di emozioni,  dietro le quinte. Il cuore in gola.”Tra dieci minuti in scena!”. Il silenzio. Ci si parla con gli occhi. L’unica voce è quella dei cuori. Battono talmente forti che sembrano voler uscir fuori dal petto. Si apre la porta, il buio. Ci siamo. Tremano le gambe, stringi il foulard tra le mani talmente forte che le dita sbiancano.

Tocca a te. Lì, dinanzi a te, settecento persone che condividono, partecipano, supportano quel Progetto chiamato “26-Così in mare così in terra”, spettacolo di teatro civile promosso dall’Ordine dei Giornalisti della Campania andato in scena ieri sera, al Teatro Augusteo di Salerno, pieno fino all’inverosimile. Una opera, e il suo debutto, realizzata con il contributo di 55 giornalisti del territorio, in omaggio alle 26 ragazze nigeriane sbarcate morte a Salerno lo scorso novembre e finalizzato a raccogliere fondi a sostegno dello Sportello di Ascolto – Centro Antiviolenza di Genere “Artemisia”, ubicato al Pronto Soccorso del plesso Ruggi dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona di Salerno.

In scena vi erano: Barbara Albero, Alessia Bielli, Simona Cataldo, Rosa Coppola, Federica D’Ambro, Silvia De Cesare, Francesca De Simone, Alessandra De Vita, Giovanna Di Giorgio, Pina Ferro, Rossella Fusco, Lucia Gallotta, Rosanna Gentile, Ersilia Gillio, Carmen Incisivo, Barbara Landi, Alessandra Lombardi, Matilde Pisaturo, Carla Polverino, Romina Rosolia, Giorgia Sabatini, Francesca Salemme, Carolina Sorrentino, Rosita Sosto Archimio, Eleonora Tedesco e Lucia Trotta. Nel team Gilda Camaggio e Caterina La Bella.

Le firme sono:

Massimiliano Amato, Francesca Blasi, Gabriele Bojano, Claudia Bonasi, Barbara Cangiano, Petronilla Carillo, Piera Carlomagno, Olga Chieffi, Antonella D’Annibale, Clemy De Maio, Monica Di Mauro, Carla Errico, Peppe Iannicelli, Giovanbattista Lanzilli, Franco Matteo, Ivano Montano, Felice Naddeo, Carlo Pecoraro, Erminia Pellecchia, Enzo Ragone, Mariano Ragusa, Paolo Romano, Eduardo Scotti, Andrea Siano, Angela Trocini, Monica Trotta e Ketty Volpe.

Deus ex machina, Concita de Luca, vice presidente della Commissione Pari Opportunità dell’Odg Campania.

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da UNISA

Vai Sopra