Salerno. Controlli a tappeto del Nas: trovata una struttura residenziale per anziani priva di autorizzazioni

in UNISA

 

Il Nucleo Carabinieri Antisofisticazione e Sanità (Nas) di Salerno e gli Ispettori dell’ASL di Salerno hanno intensificato i controlli presso hotel, pastifici, pasticcerie, supermercati, bar, rivendite e depositi di alimenti, nonché presso strutture ricettive per anziani e strutture deputate al ricovero di cani.
Di seguito, l’esito dei controlli.
  • A Capaccio, con la collaborazione dei militari della Compagnia Carabinieri di Agropoli, è stato controllato un deposito di ittici con annessa pescheria e sono stati sottoposti a vincolo circa 450 kg di prodotti ittici in parte non tracciati ed in parte non idoneamente conservati.
  • Ad Angri , dopo il controllo svolto all’interno di due bar del centro, sono stati sequestrati 30 kg di prodotti da forno non tracciati e sono stati chiusi due depositi di alimenti, mantenuti in pessime condizioni igieniche.
  • A Stio Cilento, a seguito di controllo svolto presso una struttura residenziale per anziani, veniva richiesto ed ottenuto un provvedimento di cessazione dell’attività in quanto condotta in assenza di autorizzazione (a seguito dei controlli del Nas, le autorità preposte stanno seguendo la vicenda).
  • A Fisciano, a seguito di controllo presso un pastificio, venivano sequestrati circa 100 kg di pasta fresca, recanti etichettatura DOP non autorizzata ed oltre 4.000 etichette adesive utilizzate per lo scopo
  • Nel centro di Salerno, dopo un controllo effettuato presso due rivendite di alimenti,  presso un supermercato e presso due pasticcerie, venivano sottoposti a sequestro amministrativo 400 kg di alimenti non tracciati.
  • Disposta chiusura inoltre ad una pasticceria ed una gastronomia ed un bar ubicati sempre nel centro di Salerno, a causa delle precarie condizioni igienico-sanitarie e strutturali rilevate.
  • Sempre a Capaccio, a seguito di un controllo presso azienda agricola che produceva alimenti lattiero  – caseari senza autorizzazione  e registrazione alla competente autorità amministrativa, sono stati sequestrati 250 kg di formaggi stagionati.
  • A Vietri Sul Mare, a seguito di controlli svolti presso un panificio ed un albergo, in sinergia con  i militari di Vietri, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo  circa 100 kg di prodotti da forno e prodotti carnei,  per mancanza di tracciabilità e chiusi due depositi di alimenti in condizioni igieniche – strutturali precarie. Rilevate inoltre 8 posizioni lavorative irregolari su 14 dipendenti controllati ed elevate sanzioni in materia di “lavoro nero” per 28.000 euro da parte del Nucleo Ispettorato Lavoro Carabinieri di Salerno.
  • A Bellizzi, presso un bar pasticceria, sono stati sequestrati oltre 400 kg di prodotti da forno, semilavorati e dolciumi non tracciati.
  • Nel corso dei citati controlli sono state contestate sanzioni amministrative per un importo di oltre 20.000,00 euro.

*in foto, il maggiore Vincenzo Ferrara, comandante provinciale NAS Salerno

 

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*