Tag archive

chirurgia

Nocera. Chirurgia resterà chiusa fino al 30 maggio

in UNISA

La Direzione sanitaria dell’ospedale nocerino Umberto I proroga la sospensione dei ricoveri presso le Unità Operative Complesse di Chirurgia d’urgenza e di Ortotraumatologia fino al 30  maggio prossimo. Ritenendo ancora sussistenti le condizioni di non sicurezza da un eventuale rischio biologico relativo al Covi19, per gli operatori e per i degenti, i vertici hanno firmato la disposizione aggiungendo anche il trasferimento di tutte le relative attività Chirurgiche e Ortopediche presso l’ospedale di Sarno, il “Martiri di Villa Malta”. Dunque, la disposizione va letta come risposta a tutti gli ‘inviti di chiusura’ dell’ospedale giunti da sindacati medici e dai primi cittadini, di Nocera…

Continua a leggere

Nocera. Contagi Covid: “chiusa” la Chirurgia fino al 14

in UNISA

Sospensione dei ricoveri nella Unità Operativa Complessa di Chirurgia d’Urgenza dell’ospedale nocerino “Umberto I” fino al 14 aprile prossimo. Dopo l’elevato numero di contagi Covid pazienti-personale sanitario, la Direzione sanitaria nosocomiale ha ritenuto opportuno chiudere il reparto per consentire, e garantire, la sanificazione degli ambienti, predisponendo l’organizzazione dell’assistenza ai pazienti. I “casi sospetti o accertati di Covid-19” saranno trasferiti presso altri ospedali dove è presente una Unità operativa chirurgica. Per l’espletamento di tale organizzazione, la Direzione fornirà tutti i Dispostivi di protezione individuale necessari al personale sanitario, disporrà il trasferimento nell’ex reparto di Malattie infettive e nel contempo organizzerà…

Continua a leggere

Battipaglia. Asportazione totale dello stomaco e parte dell’esofago su paziente 90enne

in News

Asportazione totale dello stomaco e della parte terminale dell’esofago su paziente di 90 anni. L’intervento è stato eseguito la scorsa settimana dall’équipe di Chirurgia Generale dell’Ospedale “S. Maria della Speranza” di Battipaglia diretta dal dottor Francesco La Rocca(nella foto). Il paziente, che ha ripreso la normale alimentazione già da qualche giorno, è stato dimesso oggi in ottime condizioni generali a 9 giorni dall’intervento chirurgico. Il quadro clinico. Il paziente era affetto da un adenocarcinoma che aveva invaso la porzione terminale dell’esofago e la parte alta dello stomaco, determinando una stenosi quasi totale del lume esofageo e una grave forma…

Continua a leggere

AOU Ruggi. Anomalie nelle liste intramoenia: il management ristabilisce i tempi con la media nazionale

in UNISA

Anomalie legate ai tempi di attesa nelle liste intramoenia di chirurgia generale  dell’azienda ospedaliero-universitaria ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’ di Salerno avevano fatto scattare il blocco per due mesi: la Direzione sanitaria ha provveduto a ‘pulire’ le liste ristabilendo le giuste prestazioni con la media nazionale. Era il 4 settembre scorso quando Nicola Silvestri, dopo una lunga e attenta valutazione, decide  di bloccare le liste dalle anomalie eloquenti applicando, di fatto,  il “decreto commissariale n.34 dell’8 agosto scorso per l’efficace governo dei tempi e delle liste d’attesa…”. Come anticipò  Salernosanità.it, l’Azienda ospedaliero-universitaria  di Salerno aveva battuto tutti.…

Continua a leggere

Nocera. Primariato Pronto soccorso: partecipano l’ex referente Obi (nomina fu impugnata) e l’ex primario ‘trasferito d’ufficio’

in News

Sono undici le domande pervenute all’Asl Salerno per partecipare alla selezione pubblica per il conferimento dell’incarico di Direzione di Struttura complessa di Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza  dell’ospedale nocerino. Tra queste vi è la domanda dell’ex primario facente funzione Antonio Innac, ‘trasferito’ a Sarno dopo la scoperta di un ‘non autorizzato’ in pronto soccorso. E, ancora, dell’ex responsabile dell’Obi nocerina Carmela Rescigno. La dottoressa, responsabile regionale del Dipartimento ‘Sanità’ di Fratelli d’Italia, che secondo il Tribunale non avrebbe avuto i titoli per guidare quel reparto; gli esposti fioccarono e il braccio di ferro giunto dinanzi ai giudici, al…

Continua a leggere

Cava. Telenovela Chirurgia: tra incomprensibili spostamenti di medici, diffide, e mobilità sospese

in News

In Chirurgia d’urgenza, nell’ospedale di Cava de’ Tirreni, manca il personale. Il primario chirurgo, Lombardi, ha scritto una lettera al management del ‘Ruggi’ per sottolineare  le criticità, le forti criticità legate alla mancanza di personale, tanto da arrivare a bloccare i ricoveri in elezione. Insomma, servono medici. Così, si è pensato  di spostarne uno dal Reparto per mandarlo in pronto soccorso, dove si parla persino di esubero. Una decisione che ha spinto il noto chirurgo, Alfredo Giordano, di dare mandato ai propri legali per presentare diffida. Quindi, cerchiamo di riassumere. Un chirurgo viene spostato dal Reparto. Da Chirurgia dove…

Continua a leggere

Avvisi di selezione pubblica: l’Asl Salerno cerca nuovi Primari

in News

Nuovi Avvisi di selezione pubblica per l’attribuzione di incarichi nell’Asl Salerno. Nello specifico, le delibere parlano di Direttore d’Unità operativa complessa delle seguenti Unità: Neurochirurgia degli ospedali di Nocera Inferiore e Vallo della Lucania; Medicina Trasfusionale dell’ospedale di Battipaglia; Chirurgia generale ad indirizzo oncologico dell’ospedale di Pagani; Cardiologia di Nocera, Sarno e Polla; Chirurgia generale dell’ospedale di Battipaglia. Maggiori info sul sito istituzionale dell’Asl Salerno  

Continua a leggere

Cava, chirurgia. Lombardi: “Il Dg dimostra quotidiano interesse per l’ospedale: a lui, la mia riconoscenza”

in News

Cava, chirurgia. Lombardi: “Il Dg dimostra quotidiano interesse per l’ospedale: a lui, la mia riconoscenza” L’abbiamo definita querelle, ma tale non è perchè vi sono solo dichiarazioni unilaterali. Che continuano ad essere tali. A senso unico, a torto o ragione. Le affermazioni del Direttore dell’Unità chirurgica cavese, il professore Domenico Lombardi, hanno alzato un polverone: alcuni sindacati chiedono lumi al management, altri appaiono preoccupati per l’impatto sull’opinione pubblica. Intanto, il protagonista della vicenda parla. Continua a parlare e lo fa focalizzando l’attenzione sulla sua attività chirurgica e su quanti consentono il miglioramento della stessa. Ad iniziare dal Dg del…

Continua a leggere

AOU Ruggi. I numeri da record della Chirurgia, Capunzo:”Indiscutibile la qualità del lavoro svolto a Salerno”

in UNISA

La chirurgia d’urgenza, con il pronto soccorso, la rianimazione e tutta l’Area critica, rappresenta la prima linea dell’Azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. E ha una forza: i numeri da record che si sposano con l’umanità e la specializzazione del personale. Dati che il management sta, in queste ore, assemblando e con ogni probabilità, renderà presto pubblici, vista la loro eloquenza. Capaci di spazzare via, di rispondere puntando sulla forza dei numeri, indiscutibile e incontrovertibile, alle dichiarazioni del professore Domenico Lombardi, Direttore dell’Unità complessa di Chirurgia Generale e d’Urgenza dell’ospedale metelliano. L’accademico, in sintesi,…

Continua a leggere

Vai Sopra