Tag archive

direttore generale

Campania, Sanità. Ecco il calendario dei colloqui per la nomina a DG

in UNISA

Ecco il calendario dei colloqui individuali per i candidati ammessi all’Avviso pubblico per il conferimento degli incarichi di Direttore Generale presso le Aziende del Servizio Sanitario Regionale e gli Enti del Servizio Sanitario Regionale della Regione Campania. http://www.regione.campania.it/assets/documents/avviso-calendario-colloqui-direttori-generali-ssr.pdf

Continua a leggere

Campania, Sanità. Nomine Dg: si inizia il 24 luglio

in UNISA

Nomine Direttori generali nelle Asl e Aziende: si inizia a fine mese. Per la precisione, le prime audizioni si terranno nei giorni 24 e 25 luglio. I 92 aspiranti manager, avvisati dieci giorni prima, saranno ascoltati da una apposita commissione chiamata a valutare titoli e colloqui. Per fine mese, inizio agosto, si avranno i nuovi DG.

Continua a leggere

Campania, concorso Dg: al via le grandi manovre. Per luglio si chiude il cerchio

in UNISA

Per luglio, se tutto va bene, le aziende sanitarie campane commissariate potrebbero avere i nuovo direttori generali. Una accelerata che vede gia’ grandi manovre in corso. I rumors non mancano e fanno parte del gioco, di quel simpatico gossip che, ovviamente, restera’ tale. La scelta ultima spetta al concorso, ai requisiti, ai curricula. Ovviamente. Cio’ detto, torniamo alla parte più bella, al toto nomine. Si parte dal Cardarelli dove sarebbero in corso, proprio in queste ore, interessanti incontri conoscitivi. Il più grande ospedale del sud ha perso il manager, Ciro Verdoliva, spedito all’Asl Napoli 1. Chissa’ magari resta la…

Continua a leggere

Concorso Dg. Ipotesi Iervolino al Pascale e Bianchi all’Asl Salerno

in News

Direttore generale di Asl eAziende, scaduto il termine per presentare la domanda. I giochi sono fatti. Ora si attende la valutazione dei curricula di quanti aspirano a sedere su uno dei quattordici scranni liberi. La partita è apertissima, come le teorie e i vari ragionamenti. L’attenzione è anche su Salerno che vede la Asl commissariata. E proprio sull’attuale manager si concentrano le più svariate ipotesi. Persa la prima occasione per guidare l’azienda dei Colli e bocciato dal rettore dell’Universita’ di Salerno  per il Ruggi di Salerno, l’ex sindaco di Ottaviano vorrebbe avvicinarsi a casa. E terminare la carriera in…

Continua a leggere

Mario Forlenza lascia la direzione della Asl Napoli 1 e torna al ‘Ruggi’

in News

Dopo la parentesi alla Asl Napoli 1, in qualita’ di Direttore generale, Mario Forlenza torna a Salerno, nell’Azienda Ospedaliero universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”. Il professionista guidera’ la Struttura complessa “Patrimonio mobiliare e immobiliare”.    

Continua a leggere

E’ salernitano il nuovo Dg dell’Azienda sanitaria di Potenza: ecco chi è

in News

E’ salernitano il nuovo direttore generale dell’Azienda Sanitaria di Potenza (ASP). Si tratta dell’avvocato Lorenzo Bochicchio, 45 anni,  dal 2011 direttore amministrativo dell’Università degli Studi della Basilicata, dopo essere stato dirigente di ruolo del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Deciso il curriculum del giovane professionista che ha ricoperto anche il ruolo da Revisore dei conti.  

Continua a leggere

Sanità.Asse Napoli-Salerno: Direttori e primari, ecco i protagonisti dei ruoli-chiave

in News

Asse Napoli-Salerno. Ruoli chiave,  come Direttori generali e primari,  protagonisti a doppio senso di marcia del pianeta sanitario. Professionisti salernitani  in ‘trasferta’ per ricoprire ruoli strategici, anche in Regione, e colleghi napoletani chiamati a guidare reparti e aziende sanitarie importanti. Rischiando di dimenticare qualcuno, proviamo egualmente a fare qualche esempio di quest’asse che viaggia sulla Napoli-Salerno. Partiamo dai salernitani migrati nel capoluogo partenopeo. Salta agli occhi, essendo con ogni probabilita’ il ‘caso’ più noto e riconosciuto capace di inglobare esperienze fatte nei due capoluoghi, Antonio Giordano. L’attuale  manager dell’Asl Salerno ha, per anni, ricoperto il ruolo di guida dell’ospedale…

Continua a leggere

Vallo della Lucania. Progetto femore,ecco i dati da record

in News

L’84,53% dei pazienti con frattura al femore viene ricoverato entro 48 ore. L’importante traguardo è raggiunto dall’Unità operativa complessa Ortopedia-traumatologia dell’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania dove, stamani, sono stati illustrati i dati del Progetto femore tempo zero. Dati snocciolati alla presenza del direttore generale dell’Asl Salerno, Antonio Giordano, che ha  condiviso la soddisfazione per il lavoro svolto dal personale tutto dell’UOC diretta da Gianfranco Lenza. Di seguito, una carrellata di foto che immortalano la giornata.    

Continua a leggere

AOU ‘Ruggi’. Giuseppe Longo è il nuovo Direttore generale

in UNISA

NOMINA DIRETTORE GENERALE AOU SAN GIOVANNI DI DIO E RUGGI D’ARAGONA – SCUOLA MEDICA SALERNITANA. La Giunta ha nominato il Dottor Giuseppe Longo a Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona – Scuola medica salernitana. Come previsto dalla normativa, la direzione dell’Azienda dei Colli viene assunta dal Direttore sanitario Giuseppe Matarazzo.   CS Regione   Nomina del dott. Giuseppe LONGO a direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona Il rettore Aurelio Tommasetti esprime soddisfazione per la nomina del dott. Giuseppe Longo alla guida dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di…

Continua a leggere

Eboli. Taglio del nastro, domani, dell’Ambulatorio di continuità assistenziale pediatrica

in News

Domani, 1 aprile 2017, alle ore 12.30 si terrà la cerimonia di inaugurazione del nuovo Ambulatorio di Continuità Assistenziale Pediatrica (ACAP) festiva e prefestiva, che sarà attivo presso il presidio ospedaliero “Maria SS Addolorata” di Eboli. Il taglio del nastro avverrà alla presenza del direttore generale  Antonio Giordano e del direttore sanitario,  Maria Vittoria Montemurro. L’Ambulatorio di Continuità Assistenziale Pediatrica permetterà ai pazienti della fascia pediatrica (0-14 anni) di ricevere assistenza anche nei giorni di chiusura (festivi e prefestivi) degli ambulatori dei Pediatri di libera scelta. L’Ubicazione all’interno dell’ospedale consentirà, se ritenuto necessario dal pediatra di turno, di fruire…

Continua a leggere

Vai Sopra