Tag archive

Pronto soccorso

Nocera. Pizza di traverso, rischia il soffocamento: infermiere del Ps non in servizio gli salva la vita

in UNISA

Rischia di morire soffocato a causa di un pezzetto di pizza: il tempestivo intervento di un infermiere del pronto soccorso nocerino, non in servizio, gli salva la vita. Soccorso e trasportato immediatamente in ospedale, all’uomo sono state praticate tutte le manovre rianimatrici del caso. Per poi sottoporlo a necessaria Tac al fine di escludere danni al cervello a causa della mancata, seppur breve, ossigenazione. Fortunatamente, l’uomo sta bene. E lo deve all’infermiere che ha subito prestato soccorso e ai suoi colleghi dell’area emergenziale. rc

Continua a leggere

Mercato S.Severino: ecco il nuovo Pronto soccorso

in UNISA

La Direzione Strategica dell’Azienda ospedaliero universitaria ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’ di Salerno comunica che lunedì 4 novembre sarà attivato il nuovo Pronto Soccorso dell’Ospedale ‘G. Fucito’ di Mercato San Severino; senza soluzione di continuità, l’area emergenziale passerà nei nuovi locali lasciando quelli, attualmente in uso, dell’ex ortopedia. Realizzata sulla base delle linee guida dei moderni P.S., la struttura è dotata di una “Camera calda” per l’accesso delle Ambulanze che si apre su un’ampia sala d’attesa per i familiari, dotata anche di postazione per la Guardia Giurata. Vi è l’accettazione collegata direttamente con la sala di rilevazione…

Continua a leggere

Battipaglia. Pronto soccorso e Radiologia: work in progress

in UNISA

Work in progress nei reparti di Radiologia e Pronto soccorso dell’ospedale di Battipaglia. Il management di via Nizza ha autorizzato, firmando la delibera, lo stanziamento dei necessari fondi per la realizzazione di importanti lavori. Locali nuovi dove poter far lavorare, ancora meglio, l’intero personale. Di seguito, una carrellata di foto per seguire i lavori.

Continua a leggere

Battipaglia. Pronto soccorso, blitz del Nas: riscontrate criticità

in UNISA

Controlli dei carabinieri del Nas nel Pronto soccorso dell’ospedale di Battipaglia. I militari dell’Arma, guidati dal maggiore Vincenzo Ferrara, hanno riscontrato criticità che saranno oggetto di approfondimento. Al momento il Nucleo specializzato dei carabinieri ha evidenziato carenze strutturali; mancato rispetto delle vigenti norme igienico-sanitarie per quel che riguarda il deposito; sedie a rotelle e barelle rotte; farmaci non riposti negli armadietti idonei; assenza del letto di rianimazione. In corso la verifica dell’autorizzazione per l’esercizio all’attività. I controlli, partiti d’ufficio, abbracciano l’intero territorio e hanno visto già altre aree emergenziali finire nel mirino del Nas. “Visite” che vanno nell’ottica della…

Continua a leggere

Nocera. Utente aggredisce medico e guardia giurata

in UNISA

Utente irato tenta di aggredire medico del pronto soccorso dell’ospedale di Nocera Inferiore. Interviene la guardia giurata particolare ma ha la peggio. Il camice bianco si è ‘salvato’ per un soffio sottratto alla furia grazie al tempestivo intervento del personale sanitario presente e del coordinatore infermieristico. La guardia invece ha avuro la peggio, come dicevamo. Ha seminato il caos oggi pomeriggio un cittadino finito in emergenza che ha pensato bene di aggredire chi invece è deputato a prestare soccorso.E’ stato necessario chiamare le forze dell’ordine. In aggiornamento

Continua a leggere

AOU Ruggi. Iperafflusso Pronto soccorso, ecco gli interventi operativi

in News

La Direzione Strategica dell’ A.O.U.  “S. Giovanni di Dio e Ruggi d’ Aragona” comunica di aver eseguito ulteriori interventi finalizzati al superamento degli iperafflussi nei Pronto Soccorso Aziendali. Infatti, dopo aver affrontato gli aspetti organizzativi dei Pronto Soccorso Aziendali finalizzati a fronteggiare gli iperafflussi (quali il blocco del turnover, il bed manager, il tavolo tecnico, etc.), dalla prossima settimana diventeranno esecutivi gli interventi negli ambiti di tipo operativo che prevedono: a)Un nuovo reclutamento di Operatori Sanitari per i P.S.; b)Nelle more del reclutamento, l’adozione di un bando interno per garantire nell’immediato il potenziamento del personale dei Pronto Soccorso; c)La…

Continua a leggere

L’Asl promuove Progetto sperimentale per i PS, il Nursind: “I fondi individuati sono inutilizzabili”

in News

L’Asl Salerno promuove un Progetto sperimentale per migliorare i percorsi dei Pronto soccorso aziendali ma, secondo il Nursind, i fondi cui si fa riferimento per coprire la spesa non sarebbero corrispondenti. Nessuna delle aree sanitarie di intervento, destinatarie di fondi per la realizzazione di progetti e presenti nella norma di legge tirata in ballo dalla Asl, fa riferimento all’emergenza o similare. “Non si capisce, o meglio lo si capisce, perché alla redazione di detto progetto non abbiano partecipato tutte le sigle firmatarie di contratto collettivo nazionale ed inserite nell’organismo paritetico per l’innovazione, atteso che proprio di innovazione trattasi, considerato…

Continua a leggere

AOU Ruggi. Iperafflusso al Pronto soccorso: ecco le iniziative

in News

IPERAFFLUSSO AI PRONTO SOCCORSO AZIENDALI: LE INIZIATIVE Gli ultimi mesi hanno fatto registrare un continuo incremento di accessi ai Pronto Soccorso (PS) della Regione Campania, con numeri maggiori rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Anche sul territorio della provincia di Salerno, ed in particolar modo presso i Pronto Soccorso della AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona ed in maniera più significativa presso l’Ospedale di Salerno,  si registrano in questi ultimi mesi condizioni di iperafflusso e sovraffollamento. Solo nell’ultimo mese si è registrata, presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Ruggi, una media di circa 250 accessi al giorno e, di…

Continua a leggere

Torre: “Basta battibecchi in pronto soccorso a Nocera, intervenga l’Ordine dei Medici”

in News

Un esposto indirizzato al presidente dell’Ordine dei Medici di Salerno, Giovanni D’Angelo, affinchè intervenga, con i fatti, per porre fine ai continui battibecchi che si registrano nel pronto soccorso tra il primario e i colleghi, e il primario e l’utenza. A sollecitare tale tipo di intervento è Gerardo Torre, medico dipendente della Asl Salerno, che in due distinte situazioni  si è ritrovato “fuori dall’area emergenziale” senza avere il tempo di fare l’anamnesi del paziente trasportato. Una versione dei fatti, quella del medico, raccontata al Direttore sanitario dell’ospedale nocerino Umberto I, Alfonso Giordano; al presidente dell’Ordine dei Medici, informato gia’…

Continua a leggere

Rivoluzione al ‘Ruggi’. In Pronto soccorso arriva la figura del bed manager

in News

Arriva, al ‘Ruggi’ di Salerno, la figura del bed manager. Il team, istituito presso la direzione medica di presidio, prevede: Un Dirigente Medico individuato dal Direttore Medico di Presidio come responsabile di I.A.S. ,” Bed Management e Patient Flow”, presso la DMP; Un CPSI della D.M.P.per la figura del “Bed Manager” Assistente Sociale che prenderà in carico i pazienti a maggiore rischio di difficoltà di dimissione già dal momento dell’accettazione al Pronto Soccorso e/o al momento del ricovero nelle Unita’ operative. attivando tutte le dovute procedure per : Assistenza domiciliare integrata e Dimissione protetta Socio-Sanitaria; Un Collaboratore Amministrativo per…

Continua a leggere

1 2 3 5
Vai Sopra