Tag archive

Vallo della lucania

Vallo. La telenovela del primariato di Ortopedia finisce in Procura

in UNISA

La telenovela del primariato di Ortopedia dell’ospedale di Vallo finisce a carte bollate: depositato un esposto-denuncia presso la locale Procura della Repubblica nei confronti dell’Asl Salerno. La dettagliata istanza porta la firma del dottor Gianfranco Lenza che chiede di accertare e valutare se, nei fatti presentati, siano ravvisabili estremi di reato. Ma cerchiamo di ricostruire i fatti.Nicola Capuano, ex primario, nel 2017, indica il collega Antonio Di Leo suo sostituto nei vari momenti di assenza che a vario titolo si fossero potuti registrare avendo vinto il concorso in altra Azienda.Firmato il contratto, il 15 ottobre 2017, Capuano lascia. Di…

Continua a leggere

Il sindaco di Moio denuncia: “A Pasqua, a Vallo, non si opera: fratturati in attesa da cinque giorni”

in UNISA

Cinque giorni per operare altrettanti cittadini finiti in ospedale, a Vallo della Lucania, in Ortopedia, con fratture di femore e omero. Durante le festività pasquali, a quanto pare, qualcosa non è andato per il verso giusto tanto da far slittare tutto a dopo il week end, e oltre. A denunciarlo è un primo cittadino che, carta e penna alla mano, ha scritto una dettagliata lettera ai commissari straordinari dell’Asl Salerno e al direttore sanitario del plesso nosocomiale. Il sindaco di Moio della Civitella, Enrico Gnarra, ricostruisce una situazione straordinaria, vissuta in prima persona. In visita ad un amico, diventa suo…

Continua a leggere

Vallo. Dopo dodici anni arriva la nuova culla-incubatrice

in News

Dopo dodici anni arriva, nell’ospedale di Vallo della Lucania, la culla-incubatrice neonatale necessaria per i trasferimenti in altre strutture. Ovviamente, esisteva una culla in nosocomio ma le condizioni non erano più quelle di una volta. Una battaglia lunga, visti i tempi, che con calma ha dato i suoi frutti. La culla è stata collaudata ed è gia’ pronta per qualsiasi evenienza.

Continua a leggere

Vallo della Lucania. Ecco la graduatoria degli infermieri interessati al “San Luca”

in News

L’Asl Salerno ha pubblicato la graduatoria degli infermieri interessati a prestare servizio presso l’ospedale di Vallo della Lucania. Personale ovviamente reclutato dall’Avviso di mobilita’, la manifestazione di interesse riservata agli idonei della graduatoria di mobilita’ regionale ed interregionale per n.130 posti di CPS infermiere.   http://www.aslsalerno.it/web/guest/concorsi  

Continua a leggere

L’Asl cerca 30 infermieri per Vallo: manifestazione di interesse per chi è in graduatoria

in News

Trenta infermieri da inviare all’ospedale di Vallo della Lucania. E’ chiara la manifestazione di interesse dell’Asl Salerno che va incontro alle esigenze del nosocomio a sud del capoluogo in notevole affanno per carenza di personale. Certo, come gli altri presìdi ma con una sfumatura diversa:  la non facile percorrenza a raggiungere il nosocomio registra  il rifiuto di molti infermieri a scegliere Vallo. Così, dalla graduatoria per la mobilita’, relativa ai 130 infermieri, l’azienda di via Nizza ha deciso di far indicare la disponibilita’ a recarsi al San Luca. L’arrivo di nuovo personale consentira’ di dare nuova linfa anche al…

Continua a leggere

Roccadaspide. Blocco dei ricoveri, per un mese, in Ortopedia: 85enne trasferita a Vallo

in News

L’ortopedia dell’ospedale di Roccadaspide chiusa per un mese: dal 15 gennaio al 16 febbraio, l’importante Unita’ non accettera’ ricoveri. La notizia è trapelata da poco dopo che una signora di 85 anni, con frattura di femore, ha dovuto lasciare il nosocomio per andare altrove. E l’altrove è Vallo della Lucania dove quattro medici sono alle prese con una notevole mole di lavoro, oramai al limite. Il blocco dei ricoveri, protocollato in Direzione sanitaria, riporta alla mente quanto sta accadendo a Polla, nell’omologo reparto. Il Direttore dell’Unita’ ha disposto il blocco fino al quindici per mancanza di medici. A tal…

Continua a leggere

Vallo. Infarto non lascia scampo a infermiere, il Nursind chiede valutazione urgente del “stress lavoro correlato”

in UNISA

  Muore un infermiere. Aveva appena 50 anni. Era dipendente dell’Asl Salerno e amava il suo lavoro. Una perdita improvvisa, un infarto. Un accadimento che ha fatto scattare il campanello d’allarme in Biagio Tomasco, infermiere, collega del 50enne, e sindacalista del Nursind. Un lungo e sentito comunicato, inviato ai commissari straordinari, Iervolino e D’Amato, per una richiesta urgente:  eseguire una valutazione lavoro stress correlato. Di seguito, la richiesta integrale: ” Stamattina abbiamo avuto la perdita di un lavoratore, un collega, un caro amico, ma soprattutto un uomo che aveva la responsabilità di accudire la sua famiglia. Lo hanno trovato…

Continua a leggere

Neurochirurgia, concorso primariato: Carandente è il primo in graduatoria per Nocera

in News

Michele Carandente è il vincitore del concorso per Direttore d’Unita’ di neurochirurgia dell’ospedale di Nocera Inferiore. La commissione esaminatrice ha valutato i candidati, tra titoli e colloquio, individuando il medico napoletano primo della rosa che verra’ poi vagliata dal commissario straordinario ( il secondo in graduatoria è Carmelo Sidoti e terzo Giovanni Giugliano). Il manager,  come prevede la legge, può anche decidere di optare per altro nome, giustificandolo. In corso anche il concorso per l’omonimo reparto di Vallo della Lucania.  A breve il nome del primo in graduatoria.   rc

Continua a leggere

Vallo della Lucania. AAA pediatra cercasi: pochi e oberati. Chi ha necessita’ deve andare ad Acciaroli

in News

Pediatra a Vallo della Lucania cercasi. Sono presenti sul territorio tre medici che però non possono più prendersi carico di altri piccoli pazienti. Così, chi ha necessita’ deve rivolgersi allo specialista di Acciaroli. Una situazione delicata alla quale il sindacato Nursind chiede di dare risposta. Biagio Tomasco scrive al commissario straordinario, Mario Iervolino, illustrando la vicenda venutasi a creare. “Tra pensionamento e una prematura scomparsa, ci troviamo oggi nella situazione in cui circa 400 bambini del circondario per poter ottenere un pediatra di libera scelta debbano giocoforza rivolgersi alla dottoressa operante ad Acciaroli; i tre pediatri ancora in attivita’…

Continua a leggere

Vallo. Tomasco (Nursind): “I Commissari annullino in autotutela l’accreditamento al Laboratorio, non ha i requisiti”

in News

“Si annulli in autotutela la delibera di accreditamento di un laboratorio di analisi cliniche di Vallo della Lucania: non ha i requisiti“. A dirlo, e a metterlo su carta, è Biagio Tomasco del Nursind che scrive alla triade commissariale dell’Asl Salerno, alle Procure di Salerno e Vallo, ai carabinieri del Nas, al Dipartimento Prevenzione Asl, alla Regione Campania, avanzando dubbi e perplessita’ sui requisiti della struttura. ” Abbiamo motivo di ritenere che la verifica prevista dalla voce Verifica positiva dell’attivita’ svolta che segua criteri pratici, economici e reali non si sia mai potuta presentare in quanto all’atto del trasferimento del…

Continua a leggere

Vai Sopra