Al ‘Ruggi’ arriva l’ortogeriatria

in News

 

AL RUGGI ARRIVA L’ORTOGERIATRA

La tempestività nel trattamento della frattura del femore, tramite intervento chirurgico, risulta cruciale nel paziente anziano poiché riduce il rischio di mortalità e di disabilità.

Il Piano Nazionale Esiti dell’Agenas, che analizza le capacità delle strutture sanitarie di intervenire chirurgicamente entro 2 giorni dall’arrivo in ospedale con tale frattura per i pazienti di età superiore ai 65 anni, indica l’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno come una delle più significative realtà nazionali in termini di risultati conseguiti.

Da oggi il progetto femore si avvale di un ulteriore modello innovativo: l’ortogeriatria. I pazienti anziani con frattura del femore saranno, infatti, seguiti anche da un medico internista, l’ortogeriatra, che contribuirà a consolidare i livelli qualitativi dell’assistenza con un ulteriore miglioramento degli esiti.

fonte, cs ufficio stampa

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra