Aou Ruggi. Luciano Brigante, ex primario di Neurochirurgia, si è dimesso

in News

Luciano Brigante, l’ex Direttore di Neurochirurgia dell’Azienda ospedaliero-universitaria ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’ di Salerno, si è dimesso. Il professionista ha lasciato e il provvedimento è già esecutivo con tanto di delibera.

Il dottore era finito alla ribalta della cronaca nazionale, insieme ad altri colleghi e infermieri, per aver presumibilmente intascato mazzette per consentire, a malati oncologici, di saltare le liste d’attesa. Nell’attesa che il percorso giudiziario faccia il suo corso, Brigante ha deciso di lasciare. Presentando, il 4 agosto scorso, in modo irrevocabile, le proprie dimissioni.

Ripercorriamo le tappe che hanno portato alle dimissioni.

  •  E’ aprile 2016 quando l’Azienda adotta il provvedimento obbligatorio di sospensione dal servizio del dottore;
  • con provvedimento del 2 agosto 2016 si conferma la sospensione cautelare dal servizio pur essendo intervenuta la revoca della misura cautelare restrittiva domiciliare;
  • con tale ultimo provvedimento è stato altresì sospeso, nei termini ivi specificati, procedimento disciplinare avviato a carico del medesimo dipendente;
  • in data 4 agosto 2017 arrivano le irrevocabili dimissioni da dipendente dell’azienda, con contestuale richiesta di rinuncia ai termini di preavviso.

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra