Asl,il presidente delle commissioni e’ un facente funzione.E’ polemica

in News

Il commissario straordinario dell’Asl Salerno nomina presidente delle commissioni esaminatrici, per il conferimento incarichi di sostituzione di primari, un direttore sanitario ospedaliero facente funzione. Un ex articolo 18, per dirla in gergo. E scoppia la polemica. Antonio Postiglione ha firmato la delibera con la quale affida a Maurizio D’Ambrosio, direttore sanitario dell’ospedale nocerino, il ruolo di presidente delle commissioni rimasto vacante dopo la fine del mandato dell’ex Ds aziendale Annecchiarico e il “no, grazie” dell’omologo ospedaliero di Sarno, Crescenzo.

Può un facente funzione ricoprire tale incarico?

Vincenzo Stridacchio, rappresentante dell’Aaroi Emac, firmatario insieme alla Cisl di una lettera di chiarimenti al commissario straordinario, scrive:”Il commissario straordinario ha tenuto fede a quanto dichiarato nella riunione sindacale del 27 Agosto scorso, circa il completamento dei concorsi di sostituzione ovvero ex art. 18 CCNL 1998/2001, banditi dalla precedente direzione aziendale,e ha provveduto alla sostituzione nelle commissioni di concorso nominando Maurizio D’Ambrosio”, esordisce l’anestesista e aggiunge:”A tal proposito, nel tentativo di prevenire inutili e dispendiosi contenziosi che potrebbero addirittura inficiare le procedure concorsuali da lei coerentemente attivate, non volendo minimamente mettere in discussione l’eccellente grado di professionalità da sempre mostrata dal D’ambrosio, la informiamo che lo stesso è anch’egli un dirigente sostituto come da deliberazione del Commissario Straordinario (240 del 18 Aprile 2012)”.

A fargli eco il segretario della Cisl, Pietro Antonacchio:”Le nomine per conferimenti di incarichi a livello dirigenziali definitive sono affidate dai direttori generali a seguito di una valutazione della commissione esaminatrice formata dal direttore sanitario e tre dirigenti di struttura complessa. Questo avrebbero dovuto prevedere le linee guida regionali della campania. Per gli incarichi di affidamento ex art. 18 ccnl area medica 1998/2001 vi potrebbe essere una discrezionalità nella definizione della commissione esaminatrice, (perchè allora non fare valutare il curriculum comparativamente agli istanti al direttore Gestione Risorse Uman) e per ragioni di opportunità sarebbe stato auspicabile la formazione di una commissione avente la stessa caratura di quella per un incarico definitivo, almeno quale presidente, atteso che ne deriva che su un incaricato per stesso articolato si troverebbe a decidere, quale presidente, un pari grado e anche lui titolare di un ex art. 18. Inoltre in assenza del direttore sanitario sarebbe stato opportuno che almeno il presidente fosse stato nominato tra i dirigenti effettivi titolari di struttura complessa. Almeno salvano l’apparenza e la faccia”.

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra