“I bastardi di Pizzofalcone”, ciak si gira: infermiera e medico, veri, in scena

in News

I “bastardi di Pizzofalcone”, ciak si gira. E le scene di quel trauma, girate nel CTO (centro traumatologico europeo) di Napoli, sembrano vere. Grazie alla bravura di alcune comparse speciali:  una infermiera e un medico. Veri. E la differenza è eloquente, ovviamente. Giusy Fezza, infermiera dell’ospedale “San Paolo” di Napoli e Gabriele Saetta, cardiologo dell’Azienda “dei Colli”, sono stati protagonisti da una scena, gia’ andata in onda su Rai 1, della nota serie tv “I bastardi di Pizzofalcone”.  Che scena girano? Si tratta di un trauma maggiore giunto nel Pronto soccorso che attiva il Trauma center; le pettorine riportano le lettere identificative dei ruoli che svolgono.

 

Ma chi sono le due ‘comparse’?

Giusy Fezza è infermiera professionista, nativa di Sant’Egidio del Monte Albino, nel Salernitano, da anni dipendente del plesso San Paolo.

Gabriele Saetta, in Tv è anestesista, nella via reale è cardiologo, oggi a Napoli ma per dodici anni dipendente dell’Asl Salerno. Tra Roccadaspide ed Eboli.

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra