il-professor-nicola-maffulli-500x300

Eccellenza al ‘Ruggi’. “Progetto Femore, attesa zero”, sfida vinta. Operati in 48 ore

in News

SALERNO
La sfida è partita circa due mesi fa e sembra anche vinta. Il ‘Progetto Femore, attesa zero’ nell’Azienda ospedaliero-universitaria ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’ di Salerno è realtà tanto da riuscire ad allineare gli standard di attesa a quelli italiani. Il personale medico e infermieristico del Dipartimento “Apparato Locomotore”, coordinato dal professore Nicola Maffulli, con un prezioso gioco di squadra, ha raggiunto traguardi importanti dai numeri eloquenti.
Il 60% circa dei pazienti viene operato in due soli giorni. Fino a due mesi fa (periodo di prova) bisognava attendere anche 18 giorni. E i risultati appaiono ancora più importanti se si pensa che chi si sottopone all’intervento, spesso, è ultrasessantacinquenne(diagnosi di frattura del collo del femore). Tra i pazienti anche una nonnina di quasi novanta anni.
E’ infatti dimostrato che il tempo di attesa preoperatorio è correlato con l’aumento della insorgenza di complicanze; gli specialisti ortopedici concordano sul fatto che per questi pazienti dovrebbero essere operati in 48 ore. E così è stato.
Il Dipartimento ‘Apparato Locomotore’ è così a tutti gli effetti tra i migliori del ‘Ruggi’.
E’ guidato da un cosiddetto ‘cervello di ritorno’. Vediamo chi è il professore Maffulli.
Nel 1984 Maffulli lascia l’Italia per ampliare la sua formazione. Va al Karolinska Institutet, di Stoccolma e nel 1985 si trasferisce in Gran Bretagna dove per tredici anni cura la sua formazione in varie città tra le quali Londra, dove risiede per molti anni. Dopo essere stato, nel 1995, Professore Associato in Ortopedia all’Università Hong Kong, nel 1996,diventa Professore Associato all’Università di Aberdeen in Gran Bretagna. Dal 2001, a 42 anni, è professore prima alla Keele University School of Medicine, e poi alla Queen Mary University of London Barts fino al 2013. E’ anche un grande sportivo, gareggiando a livello europeo nelle arti marziali: Judo, Lotta libera e Sambo e coordinando i servizi medici alle Olimpiadi di Londra 2012.

rosa coppola

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia una risposta

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra