Nocera Inferiore. Aggredito il primario del Pronto soccorso: arrivano i carabinieri

in UNISA

Attese, considerate troppo lunghe, innescano una violenta aggressione verbale all’indirizzo del primario del pronto soccorso dell’ospedale nocerino Umberto I: arrivano i carabinieri.

Pomeriggio di ordinaria follia, quello appena trascorso, che ha visto protagonista il Direttore facente funzione dell’Unita’ emergenziale, la dottoressa Giovanna Esposito, costretta a far ricorso all’aiuto dei militari per cercare di far tornare la calma tra i presenti. Animi accesi, molto, innescati da quelli che si definiscono “cause banali” ma che, in un luogo come il Pronto soccorso, si trasformano in momenti difficili, quasi campi di battaglia. Dove la rabbia viene riversata su operatori sanitari, tutti ruoli compresi, che vorrebbero solo svolgere il proprio dovere.

Il pronto soccorso dell’ospedale più grande dell’Asl Salerno, ancora una volta, registra aggressioni. Verbali, negli ultimi tempi, ma non meno gravi di pugni o schiaffi.

Intanto, i familiari del paziente sono stati identificati.

Rosa Coppola

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Ultimo da UNISA

Vai Sopra