Polla. Pochi medici, il neurologo Greco inizia lo sciopero della fame

in News

Sciopero della fame per chiedere più medici all’ospedale di Polla. È la decisione del responsabile del reparto di Neurologia, Pietro Greco. «Se dal prossimo primo luglio l’Asl Salerno non prenderà provvedimenti, inizierò lo sciopero della fame assicurando il mio servizio all’ospedale». Greco vuole porre l’attenzione sulla situazione, atavica, del Curto. «Sempre più medici da pensione: ma dove è il ricambio generazionale? Affrontiamo i mesi estivi in totale emergenza – scrive – in molti reparti. Credo che occorrano risposte in tempi brevissimi». Due medici andranno via dall’ospedale: una neurologa andrà a Vallo della Lucania, mentre un medico di Geriatra andrà in pensione. «Lavorerò finchè reggo – aggiunge il dottore – non assumendo cibi. Spero che altri miei colleghi dirigenti mi siano vicini perché l’ospedale è di tutti i cittadini. Si va avanti con sacrifici. È giusto rivendicare più personale, più mezzi. Noi siamo i cittadini di questo territorio».

 

fonte

Il Mattino online a firma di pasquale sorrentino

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra