Ravello. Reale: “L’ospedale non sarà ridimensionato: Cardiologia e Radiologia saranno h24”

in News

L’Ospedale Costa D’Amalfi di Castiglione di Ravello non si chiude e non si ridimensiona“, parola di Andrea Reale, delegato alla Sanità per la Conferenza dei Sindaci della Costiera amalfitana che, in una dettagliata nota inviata alla Stampa, si assume la responsabilità di garantire anche i Servizi di Cardiologia e Radiologia h24.

All’indomani del grido d’allarme lanciato da alcuni albergatori sul presunto ridimensionamento del nosocomio – come riportato stamani sul Corriere del Mezzogiorno – il sindaco interviene e bollando come “strumentali” alcune notizie, scrive : ” Ho una interlocuzione quotidiana con il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Avv. Nicola Cantone e con il Commissario alla Sanità Presidente Vincenzo De Luca, oltre che col Consigliere per la Sanità Dott. Errico Coscioni: egli è pertanto in grado di rassicurare e tranquillizzare l’intera popolazione: l’Ospedale Costa D’Amalfi, classificato dal Piano Ospedaliero Regionale e Nazionale come “Ospedale in Zona Disagiata”, non può essere né chiuso né ridimensionato, bensì esso in considerazione della sua tipologia accrescerà e riqualificherà i servizi sanitari offerti. Del tutto falsa è la notizia che dal 1 Ottobre la presenza del Cardiologo e del Radiologo sarà ridotta a sole 12 ore al giorno. Siamo in presenza di informazioni non soltanto destituite di fondamento, ma per di più assurde e pericolose, destinate unicamente a creare un immotivato allarme nell’opinione pubblica“, e aggiunge: “Venuto a conoscenza di ciò, il Direttore Generale Cantone ha con fermezza confermato che Cardiologia e Radiologia sono e rimarranno attivi H 24. Nel ringraziare i citati vertici della Sanità per aver immediatamente e autorevolmente  ricacciato simili fantasiose e strumentali “notizie” nel novero delle pure e semplici sciocchezze, i Sindaci esprimono l’apprezzamento dei cittadini seri per l’ascolto e l’attenzione che continuano a ricevere in un così delicato settore quale la salute“. La chiosa, perla di saggezza e riflessione, è un invito ai concittadini: “Invitano altresì tutti i cittadini a valutare con attenzione quanto propagato da “personaggi”  che evidentemente intendono usare la Sanità per attribuirsi un ruolo che non meritano ed appagare così le proprie frustrazioni personali“. Reale si avvia a conclusione e sottolinea la serietà del pianeta sanità. “La Sanità è una cosa seria, inventarsi allarmismi ingiustificati è un insulto alla serenità delle persone. I Sindaci della Costa d’Amalfi seguitano a monitorare le varie fasi che riempiranno di contenuti il nostro Ospedale, e si pongono perciò come garanti della popolazione e primaria fonte di informazione veritiera ed autorevole nei confronti dei media e dell’utenza“.

*Di seguito, l’intervista audio rilasciata a Salernosanità dal sindaco Reale dopo l’incontro, tenutosi il 5 aprile scorso, con i vertici del Ruggi, per la riorganizzazione dell’ospedale. Si decise, tra le altre cose,  per la Telemedicina; servizio che, come sentirete, trovò il primo cittadino d’accordo. Per poi cambiare idea e fare le barricate.

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra