‘Rummo’. Primari con il contratto scaduto: c’è anche Catapano, vincitore del concorso al ‘Ruggi’

in UNISA

Primari “ scaduti” all’ospedale ‘Rummo’ di Benevento. Senza contratto da febbraio scorso. Ben dodici su diciassette direttori di struttura complessa sono in attesa del rinnovo contrattuale valido per un quinquennio. Se non fosse per il ruolo dirigenziale ( e per la meritata fama di alcuni di loro) sarebbero “primari abusivi”. Professionisti che, appena scaduto il contratto, figurano retrocessi a dirigenti medici di primo livello, cioè lo scalino iniziale di carriera. I diciassette hanno inviato una nota al Dg chiedendo una convocazione urgente.

A scriverlo è il quotidiano La Repubblica in edicola oggi che ricorda anche i nomi dei protagonisti della vicenda. Tra questi anche il noto neurochirurgo Giuseppe Catapano , vincitore del concorso bandito dall’Azienda ‘Ruggi’ di Salerno un anno fa, circa. Una delibera prendeva atto dei lavori della commissione ma, oltre a visite e a incontri tra il professionista con i vertici aziendali, al momento non vi è stato alcuna concretizzazione.

Si è in attesa anche dei concorsi per Chirurgia d’urgenza e Rianimazione.

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da UNISA

Vai Sopra