Salerno. Cosa fanno i protagonisti del pianeta sanità quando non lavorano?Ecco gli hobby

in News

Cosa fanno i protagonisti del mondo sanitario quando non lavorano? In ferie o più semplicemente quando  hanno un po’ di tempo libero?

Beh, dopo questa lettura (sicuramente incompleta,ndr), rivedrete la vostra idea su molti medici, infermieri, sindacalisti, manager, che vi sorprenderanno. Direte: “Chi lo avrebbe mai detto?”.

Iniziamo da due medici che  sono ospiti fissi di questi articoli estivi.E che ci piacciono sempre di più. Si tratta dei fratelli Giovanni e Maurizio Mastrorilli, napoletani, medici-chirurghi presso l’omonimo reparto dell’ospedale nocerino Umberto I, molto conosciuti per l’indiscutibile zelo che profondono nella professione. Smesso  il camice, ecco che appaiono due atleti, due sportivi, due campioni. Elencare tutto quello che fanno è difficile, avendo perso un po’ il filo. Tracciamo i traguardi: hanno partecipato alla maratona di New York, nel 2003, tagliando il traguardo di una delle più prestigiose manifestazioni sportive. Ma questo non è che una delle imprese dei fratelli di bisturi più sportivi d’Italia. Giovanni e Maurizio hanno iniziato ad allenarsi da piccoli, praticando atletica leggera,specializzandosi negli ‘ostacoli’. Arriva poi la svolta che vede, questa volta, protagonista solo uno dei fratelli: Maurizio (di seguito alcune foto) che si cimenta nel nuoto. Dopo una breve parentesi nel Triathlon (nuoto-bicicletta-corsa) partecipa, da circa due anni, a diverse competizioni nazionali durante l’anno, specialità stile libero e farfalla. Qualche anno fa era ai campionati europei di Cadiz (Spagna) con la competizione dei 50 stile libero – 100 stile libero – 200 stile libero – 50 farfalla e 100 farfalla.

mastrorillimmmm2

Passiamo ai medici più rockettari, sempre dipendenti del nosocomio più grande dell’Asl Salerno. Il ginecologo Domenico Vitagliano e il gastroenterologo Antonio Cuomo hanno, insieme ad altri appassionati, dato vita ad un band: i ‘seven eleven’. image. Una band seguitissima, amata dagli appassionati del genere e composta anche dal marito di un Direttore d’Unità donna.

E in tema di primari nocerini ecco Remo Palladino, numero uno del reparto Otorino, chitarrista di una apprezzata band.

Praticante agonista dei tiro a volo, più volte campione italiano e da 9 anni presidente regionale della federazione Italiana Tiro a volo (FITAV), è invece il dottor Francesco Cembalo, responsabile del Pronto soccorso di Eboli .

 Nel suo tempo libero, invece, il Direttore generale dell’Asl Salerno, Antonio Giordano, segue il teatro, specialmente quello lirico. Ama il cinema, un buon libro che in questo periodo legge su un delizioso terrazzo vista mare.

Trasferiamoci nell’Azienda ospedaliero-universitaria ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’. Il direttore amministrativo, Oreste Florenzano,appena libero dagli impegni, gioca a tennis e cura personalmente la sua moto da provetto meccanico.  L’ortopedico Francesco Bruno viaggia, appena può; l’infermiere Adolfo Stellato suona la chitarra( e sa anche cantare) e ama la palestra.

Non ultimo, ecco il cardiochirurgo Enrico Coscioni che, appena può, si dedica alla sua amata corsa: runner provetto.

Il sindacalista Pietro Antonacchio è invece amante delle arti marzialiantonacchio e insieme all’infermiere Vito Pumpo si sta avvicinando al mondo delle armi.

roco

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra