Unisa. Parte la sfida per aumentare le Scuole di specializzazione. ‘Blitz’ al Ministero per raggiungere il traguardo

in News

L’Università punta in alto. Ad aumentare l’offerta formativa attaverso l’attivazione di altre Scuole di Specializzazione. Questo uno degli obiettivi che l’Ateneo di Salerno si è prefissato in sinergia con la Regione che, nei giorni scorsi, ha visto Enrico Coscioni -delegato alla sanità del governatore campano – effettuare una trasferta a Roma, al Ministero. Si lavora in questa direzione per far attivare in autonomia o aggregazione altre Borse.
L’osservatorio nazionale valuterà i requisiti e si vedrà.
Al momento le Scuole di Specializzazione di area sanitaria attivate per l’Ateneo sono 15, rispetto alle 11 dello scorso anno. Di queste 15 scuole attive, 6 sono quelle riconosciute in autonomia e 9 quelle aggregate. In particolare, le scuole attribuite in regime di completa autonomia sono passate dalle 3 precedenti (Chirurgia Generale, Malattie dell’Apparato cardiovascolare, Medicina Interna) a quota 6 (con l’aggiunta di Igiene e medicina preventiva, Medicina Legale e Medicina Nucleare).

 

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra