Venerdì nero, gli anestesisti incrociano le braccia. Ampia adesione negli ospedali dell’Asl Sa

in UNISA

Sciopero degli anestesisti: saltano le sedute operatorie, garantite le urgenze. Il Sindacato degli Anestesisti Rianimatori (Aaroi-Emac) annuncia, per venerdì 23 novembre, lo sciopero e prevede anche un’ampia adesione.

E in effetti ad oggi la percentuale di adesione negli ospedali del Salernitano è molto alta tanto da sfiorare  il 100%.

Venerdì nero, perchè.

La rivendicazione di finanziamenti adeguati per il Fondo sanitario nazionale, assunzioni per garantire il diritto alla cura e il diritto a curare, il rinnovo del contratto nazionale di lavoro fermo da oltre 10 anni. Per queste ragioni, e non solo, i camici bianchi del Servizio sanitario nazionale (Ssn) incroceranno le braccia per 24 ore.

Varie le motivazioni alla base della protesta, a partire dall’insufficienza del finanziamento previsto per il Fondo sanitario Nazionale 2019, in relazione alla garanzia dei Livelli essenziali di assistenza (Lea) ed agli investimenti nel patrimonio edilizio sanitario e tecnologico. Ma anche il mancato incremento delle risorse destinate alla assunzione del personale della dirigenza medica, veterinaria e sanitaria. Inoltre, l’esiguità delle risorse assegnate al finanziamento dei contratti di lavoro, i ritardi amministrativi nei processi di stabilizzazione del precariato del settore sanitario e il mancato finanziamento aggiuntivo per i contratti di formazione specialistica. Allo sciopero parteciperanno anche gli specializzandi anestesisti, chiamati a raccolta dall’Associazione degli anestesisti e rianimatori (Aaroi-Emac): “Siamo convinti che le motivazioni alla base della protesta riguardino molto da vicino i medici in formazione – afferma Alessandro Vergallo, presidente nazionale Aaroi-Emac parlando con l’Agenzia Ansa”.

 

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da UNISA

Vai Sopra