Yourdoc, l’App a supporto della sanità: nasce la cartella clinica virtuale

in News

Yourdoc, l’App a supporto della Sanità

Creare un rapporto privilegiato tra medici e pazienti, con benefici per entrambe le “categorie”: è la mission di Yourdoc, innovativa applicazione ideata da Carlo Casciello. Cartella clinica virtuale, referti subito disponibili, selezione e valutazione dei medici tra le “funzionalità” del servizio, che sarà presentato a Taormina in occasione del XXV Congresso Nazionale ANCE…Un’App destinata a “rivoluzionare” i rapporti tra medici e pazienti.
Viralità, utilità sociale e “comodità” i tratti distintivi di Yourdoc, che consentirà di creare un rapporto privilegiato e confidenziale tra medici e pazienti, con benefici per ambo le parti. Un’applicazione che permetterà alle due “categorie”, dotate di specifici account tramite i quali accedere al servizio, di mantenersi in stretto contatto.Attraverso Yourdoc il paziente potrà fornire al medico i dati utili a creare una vera e propria cartella clinica virtuale personale. Tutto ciò in pochi e semplici clic e nel rispetto della privacy. In questo modo si potranno tenere i propri dati clinici sempre a portata di mano, in maniera costantemente aggiornata e raccolti in un unico “Documento”. Con l’ulteriore possibilità di ricevere dal medico collegato tramite l’App i referti di indagini strumentali (ECG, Radiografie, ecc.).Dal canto suo, l’utente “medico” fornirà – nel rispetto degli artt. 55-56-57 sulla pubblicità dell’informazione sanitaria – la sua scheda completa, con tutte le info sui suoi studi e le sue competenze. E così, creando un collegamento in stile “richiesta d’amicizia”, sarà possibile in modo rapido ed intuitivo risalire ai dati fondamentali sia dello stato di salute del paziente che delle competenze del medico.Ma non finisce qui. Attraverso un sistema di geo-localizzazione che mostrerà la posizione dei medici “attivi” nei dintorni, il paziente potrà rintracciare il medico disponibile più vicino in zona e contattare privatamente il medico selezionato. Ed ancora, il paziente potrà anche valutare il “servizio” reso dal medico con una recensione ed un voto di gradimento su una scala da 1 a 5 stelle, aggiungendo così un pizzico di concorrenza tra i medici che non guasta mai in termini di risultato di servizio. Grazie alle valutazioni ed alle recensioni dei pazienti, sarà possibile creare un ranking su base nazionale e locale dei migliori medici in attività. Un processo che spingerà verso una selezione elitaria di “medici 2.0”.Un’ampia gamma di strumenti e servizi, dunque, usufruibili comodamente da tutti, evitando magari lunghe attese negli studi medici ed affannose ricerche del professionista più vicino o “competente”. È quello che offre l’applicazione Yourdoc, il cui nome sta ad indicare letteralmente “tuo documento” (inteso come cartella clinica), ma in senso più ampio anche “tuo dottore” (doctor in inglese).Per sfruttare appieno l’App basterà semplicemente “creare il collegamento” tra medico e paziente, operazione preliminare per accedere alle info di entrambe le categorie. In questo modo si assicura che vi è stato un primo contatto tra gli utenti e solo a collegamento avvenuto il paziente potrà commentare e votare il servizio reso dal medico.Presto disponibile gratuitamente su tutti i dispositivi Android e iOS, l’applicazione Yourdoc ha ricevuto il suo prestigioso “battesimo” in occasione del XXV Congresso Nazionale ANCE – Cardiologia Italiana del Territorio a Taormina.

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*