Sanità.Asse Napoli-Salerno: Direttori e primari, ecco i protagonisti dei ruoli-chiave

in News

Asse Napoli-Salerno. Ruoli chiave,  come Direttori generali e primari,  protagonisti a doppio senso di marcia del pianeta sanitario. Professionisti salernitani  in ‘trasferta’ per ricoprire ruoli strategici, anche in Regione, e colleghi napoletani chiamati a guidare reparti e aziende sanitarie importanti.

Rischiando di dimenticare qualcuno, proviamo egualmente a fare qualche esempio di quest’asse che viaggia sulla Napoli-Salerno.

Partiamo dai salernitani migrati nel capoluogo partenopeo.

Salta agli occhi, essendo con ogni probabilita’ il ‘caso’ più noto e riconosciuto capace di inglobare esperienze fatte nei due capoluoghi,

Antonio Giordano. L’attuale  manager dell’Asl Salerno ha, per anni, ricoperto il ruolo di guida dell’ospedale dei ‘Colli’: al medico fu affidato il non facile compito di accorpare l’Azienda Ospedaliera di rilievo Nazionale ‘Monaldi’ e l’Azienda Ospedaliera di rilievo regionale ‘Cotugno’. Creando, così,il primo nucleo della Nuova Azienda Ospedaliera con contestuale accorpamento del CTO. Da lì, Giordano è stato ribattezzato, non a caso, super manager.

Sulla scia simile, troviamo Cosimo Maiorino, dal Cto a DS del ‘Ruggi’.

Mario Forlenza, gia’ capo del Personale dell’Azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno è oggi Dg dell’Asl Napoli 1, la più grande d’Europa.

Vincenzo Andriuolo, gia’ capo del Personale dell’Azienda ospedaliero-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno è oggi direttore amministrativo dell’Asl di Potenza.

Enrico Coscioni cardiochirurgo del ‘Ruggi’, è consulente in materia di sanita’ del presidente della Regione.

Attilio Bianchi, oggi numero 1 dell’istituto tumori “Pascale”.

Non mancano medici che pur non stando sotto i riflettori, tengono alto il nome della Salernitanita’ . Tra i tanti, Raffaele Giordano, cardiochirurgo pediatrico oggi alla Federico II. Come il collega Antonino Tramontano alla guida di uno  dei reparti fiori all’occhiello del Santobono-Pausilipon.

I napoletani in trasferta a Salerno.

Giuseppe Longo, tra i migliori Dg della Campania, attuale manager del ‘Ruggi’;

Oreste Florenzano , attuale Direttore amministrativo dell’AOU di viale San Leonardo. Rimanendo nello stesso ospedale: Vincenzo Viggiani, gia’ Dg; Salvatore Guetta, gia’ DA.

Per l’Asl Salerno: Vittoria Montemurro, attuale DS e Maria Tropeana, attuale DA.

Nel passato recente, Antonio Postiglione,commissario della Asl Salerno, oggi autorevole guida del Direzione Generale per la Tutela della Salute e il coordinamento del Sistema Sanitario Regionale.

“Ruolo cerniera” lo ha ricoperto,per area geografica (Aversa,Caserta)Nicola Cantone,ex Dg del Ruggi.

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra