ruggi

Caos Ruggi, persi i “reperti chirurgici”: revocato primario

in News

Persi i ‘reperti chirurgici’ della 52enne di Atrani deceduta venerdì al Ruggi per presunto perforamento dell’intestino: i carabinieri del Nas non possono sequestrare le “prove” mentre i vertici aziendali fanno saltare le “prime teste”. Revocato l’incarico al primario di rianimazione ed anestesia (era facente funzione).

Ha dell’incredibile la piega che sta prendendo la inchiesta sul decesso di Palmina Casanova che stamani ha registrato un colpo di scena. I carabinieri del comandante Gianfranco Di Sario, su disposizione del pm Elena Guarino, dovevano sequestrare i cosiddetti “reperti chirurgici”, ovvero quella parte organica rimossa alla donna durante l’intervento. Per poi sottoporlo a esami ulteriori e specifici. Ebbene, i militari hanno scoperto che le “prove” sono andate perse. Una scoperta che ha del paradossale e che ha spinto i vertici dell’azienda universitaria ospedaliera ad adottare provvedimenti ad horas. Come la sospensione di primari che a vario titolo e ruolo hanno, o meglio, non hanno vigilato sul percorso di custodia dei reperti.Gli avvisi di garanzia possono aspettare se si pensa che tale scoperta potrebbe innescare provvedimenti altri.

 

fonte

corriere del mezzogiorno.it

rosa coppola

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia una risposta

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra