Nocera. L’ Ospedale è in ginocchio, il sindaco incontra il Commissario: lo “bacchetta”? No, si congratula

in UNISA

L’ospedale nocerino Umberto I, il più grande dell’Asl Salerno, quasi ‘chiude’ per l’estate – riducendo i posti letto e chiudendo gli ambulatori -,  ancora attende i rinforzi per l’estate (oggi  12 luglio) – e il sindaco di Nocera, incontrando il commissario straordinario si congratula. Sì, Manlio Torquato, il massimo esponente della sanita’ sul territorio, dopo aver incontrato nel pomeriggio Mario Iervolino, ha inviato un comunicato stampa con il quale  “…Esprimiamo la nostra soddisfazione e il nostro apprezzamento per l’incontro avuto oggi,  a Salerno con il Commissario della Asl Salerno dottor Mario Iervolino. Siamo passati dalle solite rassicurazioni alle conferme ufficiali, suffragate dall’emissione di pubblici atti amministrativi”. E quali sarebbero?

“Con delibera numero 7 del 5 luglio 2018 è stata approvata in
via definitiva la graduatoria della mobilità che porterà ad assunzioni a tempo indeterminato di personale infermieristico e ausiliario presso il nostro ospedale, a partire dal mese di ottobre, a detta del Commissario, ma noi saremo contenti anche se fosse da dicembre, visti i tempi tecnici necessari”. Ogni commento sarebbe superfluo.
“Sono partite le lettere per assunzioni a tempo determinato di personale presente nella graduatoria già approvata dell’ospedale Ruggi di Salerno per sopperire in modo più rapido alle carenze di personale in maniera temporanea”, scrive il sindaco anche se lo stesso Iervolino intervistato (intervista video, ndr) sottolineo’ che non era stato più possibile attingere dalla graduatoria del Ruggi.
“È in via di ultimazione la ristrutturazione del reparto di rianimazione, del quale sono stati commissionati gli arredi alla centrale di committenza e che fornirà il nostro ospedale di una struttura di altissimo livello e di ultima tecnologia e che aprirà a breve, e che, speriamo, sarà riempita da ulteriore nuovo personale”, omettendo che doveva essere consegnato esattamente un anno fa. E, ancora.”Inoltre è in via di ultimazione il bando per l’assunzione di nuovi operatori socio sanitari. Ci congratuliamo per l’operatività del commissario, che ha prodotto tutti questi atti formali a pochi giorni dal suo insediamento.
Purtroppo ancora per quest’estate dobbiamo sopportare gli accorpamenti, la chiusura di alcuni ambulatori, la sospensione degli interventi chirurgici di elezione per questo periodo, ma erano cose che ci aspettavamo e che erano state già annunciate dalla precedente gestione. Speriamo che le nuove assunzioni facciano in modo che questo sia l’ultimo anno.
Abbiamo condiviso con il commissario il ruolo dell’ospedale di Nocera come struttura principale dell’aria nord della nostra ASL e abbiamo caldeggiato un’attenzione su tutti i reparti, in particolare sui reparti di neurologia, gastroenterologia, medicina generale e chirurgia d’urgenza sui quali abbiamo richiesto un focus continuo affinché i servizi da essi fornito possano essere sempre al top, suffragati dal necessario supporto gestionale”, conclude la nota che si congratula con i vertici dell’Asl Salerno (il commissario, in verita’, è giunto da poco e poco va coinvolto) per come si trova oggi l’ospedale di Nocera.
*Nella foto di copertina una delle tante barelle in bella mostra nei corridoi, che non merita congratulazioni

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da UNISA

Vai Sopra