Nocera. Mancata reperibilità medica, si allertano i carabinieri

in News

Una lettera, protocollata, di un neurochirurgo che ricostruisce l’impossibilità di rintracciare il collega, reperibile, tanto da dover allertare i carabinieri. Accade a Nocera Inferiore, nell’ospedale Umberto I. Qui, qualche notte fa, si sarebbe consumata una vicenda dai lati ancora tutti da chiarire.

Un medico deve operare e allerta un collega. Che, secondo la dinamica dei fatti fin qui noti, avrebbe avuto il telefonino spento. Si  opta per il telefono di casa. La comunicazione non va a buon fine tanto da rendere necessario l’intervento dei carabinieri nocerini; questi ultimi, messisi in contatto con i colleghi dell’area di appartenenza dell’irreperibile, lo avrebbero bussato a domicilio. Il resto della storia parla del medico che arriva in ospedale.

Come detto, esiste la lettera che ha riportato una vicenda che va chiarita.

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra