Nocera. Riduzione posti letto ed esposti al Nas, ospedale in ginocchio

in News

Riduzioni di posti letto con relativi esposti ai carabinieri. L’ospedale più grande dell’Asl Salerno, l’Umberto I di Nocera Inferiore, ancora al centro di forti criticità legate alla mancanza di personale. Ed evidente incapacita’ organizzativa.
Il reparto di rianimazione deve fare i conti con quattordici pazienti e quattro infermieri. Insomma, l’assurdo che attende il miracolo.Trasformatosi nella volontà di presentare, nella giornata di domani, denuncia ai carabinieri del Nas.
Non va meglio in neurochirurgia dove il direttore d’Unita’ Giovanni Giugliano ha chiesto e ottenuto la riduzione di sei posti letto per l’intera estate.
Intanto i vertici ospedalieri e aziendali, a conoscenza da mesi, molti mesi, delle criticità denunciate quotidianamente, hanno annunciato lo scorrimento delle graduatorie in mobilità e lo sblocco del turn over. Questo si concretizzerà’ presto, dicono. Non capendo che è’ già tardi.
A rischio, e non è’ uno scherzo, anche l’emergenza.

Salernosanita' e' una piattaforma web interamente dedicata alla sanità. Troverai notizie, dibattiti, documenti per informare e, perché no, aiutare, l'utenza a districarsi nella giungla della burocrazia che spesso si presenta anche per il più semplice dei controlli ospedalieri. Salerno Sanita' informera' sui temi della salute e della sanita' attraverso la cronaca proveniente dall'intera provincia salernitana. Denunciare casi di malasanità, anomalie, sprechi per garantire assistenza, degna di questo nome, e' la finalità di Salerno Sanita'.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Ultimo da News

Vai Sopra