Tag archive

rianimazione

Ruggi, Rianimazione. Il primario c’è ma non viene nominato

in UNISA

Da cinque anni è  Direttore  facente funzioni di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno. Poi, tre anni fa, partecipa al concorso per provare a lasciare le “ff” ma arriva secondo; la Legge però impone alla vincitrice, una professoressa universitaria, di scegliere: o accademia o primariato. Inizia una battaglia legale che vede soccombere la professionista. Che facciamo,  scorriamo la graduatoria e assumiamo il secondo, ovvero chi fino a quel momento ha retto l’importante Unità ospedaliera? Ma anche no. I manager che si sono succeduti nel tempo non ci pensano proprio. E…

Continua a leggere

Sapri, Rianimazione. Nominato il nuovo primario, scoppiano le polemiche

in UNISA

SAPRI. Il Direttore sanitario dell’ospedale di Sapri individua e nomina il nuovo responsabile del Reparto di Anestesia e Rianimazione e scoppia la polemica. Rocco Calabrese, responsabile del Presidio, ha firmato il provvedimento conferendo l’incarico al dottor Emidio Cianciola dopo aver valutato i diversi curricula giunti sulla sua scrivania. Ma, tale scelta ha ceduto subito il passo alle polemiche, a vere e proprie barricate alzate dal sindacato medico di categoria, l’Aaroi Emac (attraverso il rappresentante aziendale, Vincenzo Stridacchio, e il presidente regionale Giuseppe Galano) ne chiede la revoca.Una dettagliata lettera è stata infatti inviata ai vertici aziendali della Asl Salerno…

Continua a leggere

Scafati. Coronavirus: la Rianimazione avrà posti letto dedicati

in UNISA

“Laddove il Cotugno non avesse disponibilità di posti letto, la Direzione sanitaria della Asl Salerno ha deciso che i pazienti verranno centralizzati presso i reparti di malattie infettive degli ospedali di Nocera Inferiore, Eboli e Vallo della Lucania. Nel caso venga richiesto un trattamento intensivo di tali pazienti, lì dove il Cotugno non dia disponibilità di posti letto, a far data dal 16 marzo p.v., essi dovranno essere trasferiti presso la Rianimazione del PO di Eboli, in attesa dell’allestimento dei posti letto aggiuntivi dedicati a tale patologia presso il PO di Scafati. A tal proposito, verrà attivato un servizio…

Continua a leggere

Nocera. Pugile in coma dopo un pugno: sospesa la sedazione, è quasi sveglio

in UNISA

Sospesa la sedazione, il boxeur è quasi sveglio. Arriva una buona notizia dalla rianimazione dell’ospedale nocerino Umberto I dove è ricoverato il pugile sardo andato in coma a causa di un pugno, forte, sferrato dall’avversario durante un match a Pagani. Si va con i piedi di piombo, ovviamente, ma il futuro ha meno tinte fosche. Il personale dell’Unita’ specializzata (guidata dal dottor Mario Iannotti) ha come sempre seguito la vicenda con scrupolo, step by step. I fatti. Un pugno, forte, manda al al tappeto il giovane boxeur, che stava disputando un match a Pagani, causandogli un violento trauma cranico.…

Continua a leggere

Nocera. “Piove” nei locali, nuovi, della Rianimazione

in News

Piove nei locali, nuovi, della rianimazione dell’ospedale nocerino Umberto I. Per essere precisi, come evidenziano le foto, nell’ingresso del corridoio interno che collega il reparto al pronto soccorso. E utilizzato, ovviamente, solo dal personale addetto. Causa? Non ci sarebbe copertura sul soffitto, solo in quella parte. E l’acqua ha avuto facile percorso per “infiltrarsi”‘ . Gli operai sono già al lavoro. Ph medianews 24.it

Continua a leggere

Inaugurazioni, ammodernamenti e cantieri in tutti gli ospedali dell’Asl Salerno: ecco cosa e dove

in News

Inaugurazioni, ammodernamenti e cantieri in tutti gli ospedali dell’Asl Salerno. Partiamo da Nocera Inferiore dove è previsto, nelle prossime ore, il trasferimento dei pazienti nel reparto, nuovo di zecca, di Anestesia-Rianimazione, guidato dal dottor Mario Iannotti.   L’importante Unita’ può contare su strumentazioni moderne e al passo con i tempi. In corso, lavori di completamento e adeguamento dell’emodinamica e, a breve, partiranno quelli  per i locali ove sara’ allocato il Laboratorio manipolazione e conservazione delle cellule staminali. A proposito di montacarichi e ascensori,  la Direzione strategica, come deciso mesi fa, avviera’ lavori di rivisitazione agli impianti così da prevedere…

Continua a leggere

La sanita’ salernitana e la voglia di riscatto, tra inaugurazioni e investimenti. FotoGallery di una bella giornata

in News

Una giornata importante, quella di sabato scorso, per la sanita’ salernitana. L’inaugurazione di due reparti ospedalieri è sinonimo di inizio. Locali idonei dove poter lavorare in modo dignitoso. Locali accoglienti per dare cure  migliori. Il taglio del nastro si è avuto a Nocera Inferiore, nell’Umberto I, che per l’occasione presentava un abito pulito e dignitoso, come dovrebbe sempre essere. Perchè la dignita’,  sconosciuta ai più, è un valore che non passa mai di moda. E fa la differenza, per chi la capisce, ovviamente. L’inaugurazione, che si è tenuta a Nocera ma poteva tenersi ovunque, e presto infatti si avra’…

Continua a leggere

Il rilancio della sanita’ parte dall’ospedale nocerino Umberto I, tra inaugurazioni e investimenti

in News

Il rilancio della sanita’ nell’agro nocerino sarnese parte, riparte, dall’ospedale Umberto I. Grazie alla inaugurazione, svoltasi stamani, di due importanti reparti, Rianimazione-anestesia (Direttore d’Unita è Mario Iannotti )e Medicina, si inizia a vedere la concretizzazione di un cronoprogramma avviato dall’ex Dg Antonio Giordano, così come ricordato e ringraziato dal direttore sanitario nosocomiale Alfonso Giordano  (https://www.facebook.com/salernosanita/?ref=bookmarks). Tra gli altri, vi era il presidente della Giunta regionale campana Vincenzo De Luca (https://www.facebook.com/salernosanita/videos/293577398139653/)  e il commissario straordinario Mario  Iervolino (https://www.facebook.com/salerno.sanita.9/videos/735254930147093/) , che hanno tagliato il nastro delle prime due Unita alle quali, presto, seguiranno altre. Vedi laboratorio d’analisi. Ma non finisce qui. Il…

Continua a leggere

Nocera. L’ospedale si trasforma in un grande cantiere: reparti nuovi di zecca pronti alla consegna

in News

E’ un cantiere aperto, l’ospedale nocerino Umberto I, il più grande dell’Asl Salerno, con lavori in dirittura d’arrivo ma altri fermi al palo. Da anni. E iniziamo il tour proprio da quei locali che si incendiarono sette anni fa circa, al quarto piano, e oggi rimasti chiusi, ancora inutilizzati. Ma c’è di peggio. Le prove di carico non hanno dato esito positivo, anzi. Le necessarie prove strutturali al soffitto hanno evidenziato la necessita’ di intervenire, e subito,per evitare cedimenti. Insomma, metterci mano non sara’ facile, soprattutto sotto il profilo economico. I cantieri che sono in dirittura d’arrivo, invece, sono…

Continua a leggere

Nocera.Festeggia le nozze d’oro:allo ‘sposo’ va storto il boccone,è in coma

in News

Stava festeggiando le sue nozze d’oro quando quel boccone gli ha bloccato la respirazione. I soccorsi hanno prestato un massaggio cardiaco ma poco ha fatto; l’uomo è in coma. Si tratta di un uomo di circa 80 anni, ricoverato in rianimazione a Nocera,che combatte e resiste.Cerca. A creare l’ostruzione è stata la mozzarella. È monitorato e seguito con attenzione.

Continua a leggere

Vai Sopra